in

Recensione Dyson V12 slim

Recensione dell’aspirapolvere senza fili Dyson V12 slim, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Dyson V12 slim

Pro

  • Molto maneggevole
  • Aspira bene qualsiasi pavimento
  • Display LCD multifunzionale
  • Completa dotazione di accessori

Contro

  • Qualche difficoltà nell’aspirare tappeti e moquette
  • Contenitore della polvere poco capiente

L’aspirapolvere Dyson V12 slim annovera tra i suoi principali punti di forza l’estrema maneggevolezza. I motivi sono essenzialmente due, vale a dire un peso di poco superiore ai 2 chilogrammi ben bilanciato e il corpo motore molto affusolato per muoverci senza problemi in spazi ristretti.

Dyson V12 slim

A tutto questo bisogna aggiungere la conformazione della spazzola Slim Fluffy, progettata con un profilo basso per infilarsi agevolmente sotto i mobili e snodo che consente il comodo movimento in tutte le direzioni.

Per quanto riguarda l’efficacia dell’aspirazione, questo modello rappresenta un valido compromesso tra l’ultima versione V15 e la precedente V11. Ciò significa poter rimuovere polvere, piccoli detriti e peli di animale con una certa facilità e senza bisogno di più passate.

Dyson V12 slim

Il merito è da attribuire al collaudato motore digitale Dyson Hyperdymium in grado di generare fino a 125mila giri al minuto e la brevettata tecnologia Roor Cyclone che riesce a separare dall’aria aspirata anche le più piccole particelle di polvere.

Abbiamo la possibilità di scegliere 4 modalità di funzionamento a seconda delle nostre esigenze. Selezionando la funzione Eco otteniamo la maggior autonomia della batteria (circa 60 minuti), mentre optando per la modalità automatica sarà la macchina a variare la potenza in base al livello di sporco. In alternativa possiamo attivare la potenza ad un valore medio oppure massimo in presenza di sporco particolarmente ostinato.

Dyson V12 slim

La polvere raccolta finisce in un serbatoio di facile rimozione con capacità di 0,35 litri. Non è certo un contenitore tra i più capienti della categoria, il che costringe a frequenti svuotamenti. Tutte le funzioni le posso gestire dal display LCD che mi permette di visualizzare la carica residua e un grafico con la quantità di particelle aspirate suddivise per grandezza.

La dotazione di accessori è davvero tra le più complete e assicura una notevole versatilità d’uso. I due componenti principali sono la spazzola motorizzata multisuperficie Direct Drive del tutto simile a quella presente in altre versioni e la spazzola Laser Slim Fluffy. Quest’ultima è caratterizzata dal rullo con setole morbide in nylon e filamenti in fibra di carbonio e da una luce verde per mettere in evidenza lo sporco presente sul pavimento.

A completare la fornitura troviamo una mini turbo spazzola con sistema anti-groviglio, adattatore snodabile per raggiungere gli angoli e punti di difficile accesso, bocchetta a lancia e tre piccole spazzole per eliminare polvere e sporco da imbottiti, superfici delicate e interni dell’auto. Naturalmente abbiamo a disposizione anche la comoda stazione di ricarica da montare a parete, così da poter alloggiare l’apparecchio a fine utilizzo.

Dyson V12 slim è, secondo la mia opinione, un aspirapolvere potente e completo per consentire la comoda pulizia a 360 gradi della casa e non solo. Rappresenta un’alternativa alla più costosa versione V15, potendo comunque beneficare di una dotazione di accessori quasi identica e prestazioni simili.

Gli unici aspetti negativi riscontrati nel corso della prova riguardano la ridotta capacità del serbatoio e qualche difficoltà di scorrevolezza su tappeti a pelo corto e moquette anche variando la potenza e impostando la modalità Eco o Automatica.

Migliori aspirapolvere senza fili

Articolo di Andrea Pilotti

Sono un appassionato di tecnologia, dal 2005 ho recensito oltre 3000 elettrodomestici. La mia missione è trovare i prodotti con il miglior rapporto qualità prezzo.