Recensione Dyson Omni-glide

Recensione dell’aspirapolvere senza filo Dyson Omni-glide, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Dyson Omni-glide

Pro

  • Qualità dei materiali
  • Molto maneggevole
  • Elevata forza aspirante
  • Spazzola motorizzata con doppio rullo
  • Completa dotazione di accessori

Contro

  • Serbatoio di piccole dimensioni
  • Manca un display

Dyson Omni-glide è il nuovo aspirapolvere senza fili che rappresenta, ad oggi, il modello più compatto ed economico dell’intera gamma dell’azienda inglese. Colori e alcuni aspetti estetici sono rimasti immutati mentre è stata completamente rivista l’impugnatura e in parte la struttura del serbatoio.

La classica presa con pulsante a grilletto lascia il posto al manico dritto di forma cilindrica. Una scelta, a parer mio, non così pratica vista la mancanza di una presa ergonomica e la posizione abbastanza scomoda dei due pulsanti per avvio e inserimento della massima potenza.

Al netto di tali considerazioni, rimane un apparecchio estremamente maneggevole grazie alle dimensioni compatte del corpo motore in linea col serbatoio e il peso contenuto.

Ho trovato molto semplice raggiungere le zone più in alto così come sotto mobili e divani, sebbene l’asta non sia pieghevole. Per chi soffre di problemi alla schiena e desidera evitare pericolose flessioni, tra gli optional può acquistare l’adattatore per inclinare l’asta con angolo regolabile fino a 90°.

Altra novità riguarda la spazzola motorizzata Fluffy a doppio rullo morbido, di minor larghezza e con possibilità di ruotare a 360° sfruttando le 4 ruote direzionali. Una soluzione che facilita gli spostamenti in zone di difficile accesso come, ad esempio, tra le sedie e negli angoli.

L’aspirazione ha ben pochi rivali e il motore Hyperdymium con rotazione fino a 105.000 giri al minuto permette di rimuovere efficacemente lo sporco già alla prima passata. Dispongo di una modalità ECO con durata della batteria di circa 20 minuti oppure posso attivare la massima potenza quando necessario.

La completa ricarica richiede pressapoco tre ore e mezza, lasciando comodamente l’aspirapolvere appeso al supporto a parete oppure estraendo con facilità la batteria per ricaricarla a parte.

Nel complesso Omni-glide merita una buona valutazione alla luce delle prestazioni offerte e un prezzo non eccessivo per un aspirapolvere senza fili della Dyson. I maggiori pregi sono, a mio avviso, la grande maneggevolezza anche in spazi ristretti e la notevole capacità nel rimuovere polvere e piccoli detriti da pavimenti e tappeti.

Inoltre ho apprezzato la completa dotazione di accessori che comprende spazzola Fluffy, mini-turbo spazzola, bocchetta multifunzione e beccuccio per superfici. Scegliendo la versione oro più costosa, viene aggiunta una comoda bocchetta a lancia con luce LED integrata.

Tra i punti deboli sottolineo, principalmente, il serbatoio di appena 0,2 litri che costringe a frequenti svuotamenti e la mancanza di un display per indicare la carica residua. Considerando anche un’autonomia di 20 minuti, è un modello che consiglio per la pulizia di appartamenti di al massimo 100 metri quadri.

Recensione Dyson V15 Detect

Recensione Dyson V11 Absolute

Migliori aspirapolvere senza fili