in

Migliori friggitrici ad aria

Le migliori friggitrici ad aria senza olio selezionate per rapporto qualità prezzo, oltre a classifica e recensioni trovi anche la guida alla scelta. Tra le caratteristiche che ho preso in considerazione per la scelta di questi prodotti ci sono solidità costruttiva, cottura omogenea, programmi di cottura, potenza sufficiente per simulare la frittura, facilità di pulizia.

Migliori friggitrici ad aria

La mia classifica delle migliori

Un confronto ragionato sui modelli

Capacità

La capacità è un aspetto fondamentale nella scelta di una friggitrice ad aria, poiché determina la quantità di cibo che può essere cucinata in un singolo ciclo. G3 Ferrari G10136 Friggisano 2.0 si distingue per la sua capienza di 11 litri, rendendolo ideale per famiglie numerose o per chi desidera preparare grandi quantità di cibo. Tristar FR-6964 Forno Multi Crispy Fryer segue da vicino con una capacità di 10 litri, offrendo una soluzione quasi equivalente. Ninja Foodi ‎AF300EU, nonostante la divisione dello spazio in due cestelli, offre una capacità complessiva di 7,6 litri, che fornisce flessibilità senza sacrificare lo spazio. Ariete 4618 Airy Fryer XXL e Proscenic T21 si posizionano entrambe a 5,5 litri, adattandosi bene alle esigenze di famiglie di medie dimensioni. Moulinex EZ501810 con 4,2 litri si rivolge a chi cerca una soluzione intermedia. Infine, Moulinex Easy Fry Compact Precision EZ3018 con la sua capienza di 1,6 litri è chiaramente destinata a single o coppie, rappresentando la soluzione più compatta.

Marca e Modello Capacità
G3 Ferrari G10136 Friggisano 2.0 11 L
Tristar FR-6964 Forno Multi Crispy Fryer 10 L
Ninja Foodi ‎AF300EU 7,6 L
Ariete 4618 Airy Fryer XXL 5,5 L
Proscenic T21 5,5 L
Moulinex EZ501810 4,2 L
Moulinex Easy Fry Compact Precision EZ3018 1,6 L
Princess 182065 Forno Aerofryer N/D

Potenza

La potenza è un altro fattore cruciale che influisce sulla velocità di cottura e sull’efficienza complessiva della friggitrice. Ninja Foodi ‎AF300EU eccelle con una potenza di 2400 W, garantendo prestazioni superiori. Ariete 4618 Airy Fryer XXL e Tristar FR-6964 Forno Multi Crispy Fryer si collocano nella fascia alta con 1800 W ciascuna, offrendo un ottimo equilibrio tra velocità e consumi. Proscenic T21 segue con 1700 W, dimostrando un’alta efficienza energetica. La potenza di G3 Ferrari G10136 Friggisano 2.0 non è specificata; pertanto, è necessario verificarla. Moulinex EZ501810 presenta una potenza di 1400 W, posizionandosi come una scelta equilibrata. Infine, Moulinex Easy Fry Compact Precision EZ3018 con 1030 W rappresenta la soluzione meno potente, ma sufficiente per le sue dimensioni ridotte e le necessità di un utilizzo meno intensivo.

Marca e Modello Potenza
Ninja Foodi ‎AF300EU 2400 W
Ariete 4618 Airy Fryer XXL 1800 W
Tristar FR-6964 Forno Multi Crispy Fryer 1800 W
Proscenic T21 1700 W
G3 Ferrari G10136 Friggisano 2.0 N/D
Moulinex EZ501810 1400 W
Moulinex Easy Fry Compact Precision EZ3018 1030 W

Modalità di Cottura

La varietà delle modalità di cottura offerte da una friggitrice ad aria è un indice della sua versatilità e capacità di adattarsi a diverse preparazioni culinarie. Ariete 4618 Airy Fryer XXL si distingue per le sue 7 modalità di cottura, progettate specificamente per diversi tipi di alimenti, migliorando l’esperienza utente e facilitando la preparazione di una vasta gamma di ricette. Segue da vicino Princess 182065 Forno Aerofryer, che offre 10 programmi preimpostati, dimostrandosi altrettanto versatile e capace di adattarsi a varie esigenze di cottura. Con 10 programmi predefiniti anche Tristar FR-6964 Forno Multi Crispy Fryer conferma la tendenza verso apparecchi altamente funzionali e pronti a soddisfare le richieste culinarie più diverse. G3 Ferrari G10136 Friggisano 2.0 e Ninja Foodi ‎AF300EU, con rispettivamente 9 programmi preimpostati e 6 programmi di cottura, offrono una buona gamma di opzioni, sebbene leggermente inferiori in numero rispetto ai leader di questa categoria. Moulinex Easy Fry Compact Precision EZ3018 si posiziona con 6 modalità, fornendo un equilibrio tra semplicità e versatilità, particolarmente adatto per chi non necessita di un’ampia varietà di programmi. Infine, Moulinex EZ501810 rimane più basilare con le sue impostazioni manuali, richiedendo un approccio più hands-on alla cottura.

Marca e Modello Modalità di Cottura
Princess 182065 Forno Aerofryer 10 programmi preimpostati
Tristar FR-6964 Forno Multi Crispy Fryer 10 programmi predefiniti
Ariete 4618 Airy Fryer XXL 7 modalità di cottura
G3 Ferrari G10136 Friggisano 2.0 9 programmi preimpostati
Ninja Foodi ‎AF300EU 6 programmi di cottura
Moulinex Easy Fry Compact Precision EZ3018 6 modalità
Moulinex EZ501810 Manuale

Temperatura Massima

La temperatura massima raggiungibile da una friggitrice ad aria è fondamentale per determinare la sua efficacia nel replicare la croccantezza tipica della frittura tradizionale, senza l’utilizzo di olio. In questo confronto, tutti i modelli analizzati sono capaci di raggiungere 200°C, il che indica un elevato standard di prestazione in grado di garantire risultati soddisfacenti nella preparazione di una varietà di piatti. Questo livello di temperatura consente di cuocere in modo uniforme e di ottenere una consistenza croccante desiderata per molti alimenti, dalle patatine fritte al pollo, dimostrando come le tecnologie moderne possano efficacemente sostituire metodi di cottura più tradizionali e meno salutari.

Marca e Modello Temperatura Massima
Ariete 4618 Airy Fryer XXL 200°C
G3 Ferrari G10136 Friggisano 2.0 200°C
Tristar FR-6964 Forno Multi Crispy Fryer 200°C
Ninja Foodi ‎AF300EU 200°C
Princess 182065 Forno Aerofryer 200°C
Moulinex EZ501810 200°C
Moulinex Easy Fry Compact Precision EZ3018 200°C
Proscenic T21 200°C

Questo confronto sottolinea come le friggitrici ad aria sul mercato siano progettate per offrire un’ampia gamma di funzionalità, capacità e livelli di potenza, rendendole adatte a soddisfare le diverse esigenze culinarie e preferenze personali. La presenza di molteplici programmi di cottura e la capacità di raggiungere temperature elevate conferma l’efficacia di questi apparecchi nel fornire alternative più sane alla frittura tradizionale, senza compromettere il gusto e la qualità dei cibi preparati.

Facilità di Pulizia

La facilità di pulizia è un fattore cruciale per mantenere l’igiene e prolungare la vita utile dell’apparecchio. La presenza di componenti rimovibili e lavabili in lavastoviglie è pertanto un importante indicatore di praticità. Ninja Foodi ‎AF300EU offre una notevole comodità in questo senso, grazie ai suoi cestelli con rivestimento antiaderente e facilmente rimovibili, che consentono una pulizia semplice e veloce. Allo stesso modo, Ariete 4618 Airy Fryer XXL e Tristar FR-6964 Forno Multi Crispy Fryer presentano cestelli e componenti interni progettati per essere facilmente estratti e puliti, riducendo così il tempo e lo sforzo necessari per mantenere l’apparecchio in condizioni ottimali. Princess 182065 Forno Aerofryer aggiunge ulteriore valore con il suo cestello rotante rimovibile, che non solo migliora l’uniformità di cottura ma anche semplifica le operazioni di pulizia.

Marca e Modello Facilità di Pulizia
Ninja Foodi ‎AF300EU Cestelli rimovibili, rivestimento antiaderente
Ariete 4618 Airy Fryer XXL Cestello rimovibile
Tristar FR-6964 Forno Multi Crispy Fryer Componenti rimovibili
Princess 182065 Forno Aerofryer Cestello rotante rimovibile

Design e Dimensioni

Il design e le dimensioni di una friggitrice ad aria influenzano non solo l’estetica ma anche la praticità di utilizzo e l’ingombro nella cucina. Moulinex Easy Fry Compact Precision EZ3018 brilla per il suo design compatto e le dimensioni ridotte, che lo rendono ideale per cucine con spazio limitato o per utenti con esigenze di cottura minori. D’altro canto, G3 Ferrari G10136 Friggisano 2.0 e Tristar FR-6964 Forno Multi Crispy Fryer sono caratterizzati da dimensioni più generose, che riflettono la loro capacità superiore e la versatilità in termini di tipologie di cibo che possono essere preparate.

Marca e Modello Design e Dimensioni
Moulinex Easy Fry Compact Precision EZ3018 Compatto, ideale per spazi ridotti
G3 Ferrari G10136 Friggisano 2.0 Ampio, versatile
Tristar FR-6964 Forno Multi Crispy Fryer Ampio, per grandi quantità

In sintesi, l’analisi evidenzia come le friggitrici ad aria moderne offrano un ampio spettro di caratteristiche tecniche, dalla connettività avanzata alla facilità di pulizia, passando per design pensati per adattarsi a ogni tipo di cucina. Questa varietà consente agli utenti di selezionare il modello più adatto alle proprie esigenze specifiche, bilanciando fattori come la capacità, la potenza, la versatilità nelle modalità di cottura, e le funzionalità aggiuntive che migliorano l’esperienza d’uso quotidiano.

Come scegliere una friggitrice ad aria

Come scegliere una friggitrice ad aria

La friggitrice ad aria è un elettrodomestico che ha avuto una certa diffusione solo negli ultimi anni. Il principio di funzionamento è del tutto simile ad un forno elettrico ventilato, ovvero sfrutta una potente resistenza elettrica per riscaldare rapidamente l’aria e l’azione di una ventola per distribuire il calore in maniera uniforme. In base al modello vengono poi aggiunti accorgimenti tecnici e funzionali per migliorare praticità e versatilità d’uso.

Lo scopo principale di tale apparecchio, come si intuisce dal nome, è ottenere i medesimi risultati della frittura impiegando però aria calda anziché olio o altri grassi. Molte persone, infatti, acquistano questa macchina per cucinare patatine e alimenti simili in modo decisamente più salutare. Posso preparare anche diverse altre ricette e spesso utilizzare la friggitrice ad aria in sostituzione del forno tradizionale per cucinare porzioni meno abbondanti.

In commercio sono disponibili modelli dotati di cestello estraibile oppure apparecchi del tutto simili a piccoli forni elettrici. Nel primo caso hanno una struttura a forma cilindrica piuttosto bombata, con sviluppo in altezza e dimensioni più o meno ingombranti a seconda della capacità del contenitore.

Nel secondo, invece, presentano una forma squadrata con sportello in vetro, cavità interna illuminata e una serie di accessori per effettuare diverse preparazioni. Questa tipologia offre una maggior versatilità d’uso potendo, per esempio, cucinare anche un pollo arrosto. Lo svantaggio è la pulizia più difficoltosa che richiede una certa perdita di tempo.

Potenza

La potenza della resistenza elettrica espressa in watt (W) da un parte influisce sulla rapidità del riscaldamento e tempi di cottura, dall’altra sui consumi energetici. Il mio suggerimento è comunque acquistare modelli con valori compresi tra 1500 W e 1900 W. In commercio si trovano anche apparecchi economici con potenza attorno ai 1200 W, tuttavia richiedono tempi decisamente più lunghi per raggiungere la temperatura impostata e ciò annulla l’eventuale risparmio in bolletta.

Capacità cestello

La maggior parte delle friggitrici ad aria presentano un cestello estraibile, la cui capacità dev’essere scelta in base alle proprie esigenze. Modelli dotati di contenitori da 2,5 / 3 litri consentono la preparazione al massimo di un paio di porzioni. Per una famiglia numerosa sono più adatti prodotti con capienza di 5 / 5,5 litri, riuscendo a cucinare anche 6 porzioni. Simili considerazioni valgono anche per le friggitrici ad aria con vano cottura in grado di offrire volumi da 10 fino a 25 litri.

Funzioni

La friggitrice ad aria non serve solo a ottenere croccanti patatine, ma propone una serie di funzioni per aumentare la versatilità e permettere la preparazione di numerose ricette. In tal senso consiglio di valutare la presenza di:

  • timer e regolazione temperatura: rappresentano le due funzioni primarie che non possono mai mancare e consentono il settaggio manuale di durata e livello riscaldamento;
  • programmi preimpostati: sono più o meno numerosi e permettono di sfruttare parametri appositamente studiati per determinate preparazioni;
  • mantenimento al caldo: molto utile una volta terminata la cottura e dovendo aspettare qualche minuto prima di servire la pietanza in tavola;
  • spegnimento automatico: una funziona fondamentale per arrestare la macchina a cottura ultimata, evitando così inutili surriscaldamenti e consumi di energia.

Facilità di pulizia

Al termine di ogni utilizzo la friggitrice ad aria dev’essere pulita con cura. Nei modelli con cestello, il contenitore lo possiamo lavare a mano oppure in lavastoviglie. Il resto della macchina necessita solo di un veloce passaggio con un panno umido. Gli apparecchi stile forno elettrico richiedono molto più tempo, infatti dobbiamo pulire con attenzione l’interno della cavità nonché lavare vassoi, griglie e altri strumenti.

Accessori

La dotazione di accessori riguarda, essenzialmente, i modelli senza cestello. In questo caso è normale trovare nella fornitura uno o più vassoi, griglie, spiedo e girarrosto in acciaio inox, cestello rotante per cucinare le patatine fritte e speciali pinze per estrarre determinati accessori senza scottarsi. Le friggitrici ad aria con cestello invece possono, al massimo, offrire una paletta in silicone per girare gli alimenti e un ricettario.

Domande frequenti

Cosa cucinare con la friggitrice ad aria?

Con la friggitrice ad aria è possibile cuocere molte tipologie di cibi, è molto utile per piccole famiglie che vogliono ridurre drasticamente l’uso di olio e sono alla ricerca di un elettrodomestico pratico da lavare in lavastoviglie.

Molti mi chiedono come fa questo elettrodomestico a friggere gli alimenti se non sono immersi nell’olio. Il trucco della friggitrice ad aria è lo strato di olio che spruzzate sui cibi prima di metterli in cottura, grazie a questa “pellicola” che li avvolge i succhi rimangono all’interno, mentre all’esterno diventano croccanti. Se non utilizzate questa pratica, i cibi più delicati, come ad esempio le verdure si seccano velocemente.

In queste foto potete vedere una serie di cibi che ho cotto con la friggitrice ad aria. Per tutti ho utilizzato la stessa metodica, li ho prima “oliati” con uno spruzzino per olio e poi adagiati sul cestello della friggitrice.

Patatine fritte con friggitrice ad aria

Le patate fritte cotte con la friggitrice ad aria vengono croccanti fuori trattenendo all’interno la morbidezza della patata. Cottura 18 minuti a 204 gradi.

Pollo cotto con friggitrice ad aria

Il pollo viene ben dorato all’esterno, mentre all’interno mantiene tutti i succhi.  Cottura 18 minuti a 204 gradi.

Spiedini cotti con friggitrice ad aria

Gli spiedoni di pollo e maiale sono dorati all’esterno è succosi all’interno. Cottura 190 gradi per 14 minuti.

Baccalà cotto con friggitrice ad aria

I bocconcini di baccalà rimangono morbidi e succosi. Cottura 204 gradi per 9 minuti.

Salmone cotto con friggitrice ad aria

Il salmone all’esterno produce una sottile crosticina che lo rende croccante mentre all’interno è morbido e succoso. Cottura 190 gradi per 14 minuto.

Bistecca cotta con friggitrice ad aria

Il top per la cottura della bistecca di manzo è la brace, ma anche la friggitrice ad aria produce una buon risultato in cottura. La carne all’interno rimane tenera e succosa, mentre all’esterno è croccante. Cottura 10 minuti a 204 gradi.

pollo intero cotto in friggitrice ad aria

Pollo intero cotto a 180 gradi per 30 minuti, croccante fuori e morbido e succoso dentro.

Classifiche correlate