Migliori ventilatori a soffitto

I migliori ventilatori a soffitto selezionati per diametro e numero delle pale, potenza, presenza del sistema di illuminazione, inversione del senso di rotazione, rapporto qualità prezzo e marca.

Classifica migliori ventilatori a soffitto

Faro Eco Indus FB 3305

Faro Eco Indus FB 3305

Faro Eco Indus FB 3305 è un ventilatore adatto sia per soffitti piani che con leggera inclinazione. Il diametro delle pale è di 120 centimetri mentre l’altezza massima è pari a 32 centimetri. La finitura di colore bianco assicura una certa eleganza e la possibilità di inserire l’apparecchio in qualsiasi contesto, senza rovinare l’armonia dell’ambiente domestico.

Dal punto di vista costruttivo c’è da evidenziare una certa solidità grazie alle pale in acciaio e un motore efficiente ed affidabile. Nella dotazione è compreso un pratico telecomando per selezionare una delle 3 velocità a disposizione. L’installazione è abbastanza semplice con qualche piccola difficoltà dovuta alla presenza, nella calotta di fissaggio, del ricevitore ad infrarossi di dimensioni un po’ ingombranti.

Faro Eco Indus FB 3305 si fa apprezzare per una potente circolazione d’aria pur mantenendo un’apprezzabile silenziosità, il che lo rende un ventilatore da soffitto adatto anche in camera da letto. Ricordiamo che il modello di questa recensione è privo di luce, ha il sistema di inversione ed è adatto per stanze con grandezza compresa tra 13 e 18 metri quadri.

Perenz 7101

Perenz 7101

Perenz 7101 è un ventilatore da soffitto con la particolarità di avere pale in legno di diversa finitura sulle due superfici. In fase di montaggio è possibile scegliere il lato con verniciatura bianca oppure quello opposto con effetto legno color sabbia. Un particolare interessante per consentire al prodotto di meglio adattarsi allo stile dell’arredamento.

Altra caratteristica è la luce integrata con plafoniera in vetro acidato e due attacchi per lampadine E27 da 40 watt: potenza più che sufficiente per illuminare adeguatamente anche una zona giorno. Un aspetto da non sottovalutare, in fase d’acquisto, è che il prodotto arriva completamente smontato e serve un po’ di dimestichezza con il fai da te per il montaggio e la successiva installazione.

L’operazione più difficoltosa riguarda il collegamento delle pale, mentre quella più fastidiosa il passaggio dei fili dell’alimentazione motore all’interno dell’asta di sostegno (normalmente in questa tipologia di prodotti i cavi sono già passanti).

Per il funzionamento possiamo affidarci al telecomando in dotazione e selezionare la velocità desiderata (in totale sono tre), nonché accendere e spegnere la luce. Quest’ultima operazione può essere gestita anche dall’interruttore a parete. La pressione sonora è accettabile, tuttavia il relè presente nella ricevitore ha uno scatto abbastanza rumoroso ogni qual volta si dà un input con il telecomando.

Perenz 7101 è un prodotto che annovera tra i punti di forza un buon design, l’integrazione della luce, l’inversione della rotazione delle pale e una soddisfacente potenza. Tra gli svantaggi evidenziamo un’installazione non particolarmente semplice e istruzioni allegate poco chiare che non aiutano più di tanto.

Vortice 61751 Nordik Evolution

Vortice 61751 Nordik Evolution

Vortice 61751 Nordik Evolution è il classico ventilatore da soffitto con pale da 120 cm di diametro e una potenza di 70 watt. Il design non presenta particolari da segnalare con la tradizionale finitura di colore bianco.

La copertura superiore ed inferiore del motore è realizzata in resina termoplastica, stesso materiale utilizzato per le calotte a protezione dei collegamenti elettrici. Le uniche parti in metallo sono l’asta di sostegno e le pale in lamiera elettrozincata con verniciatura antigraffio.

Il ventilatore è fornito senza alcun telecomando e funziona ad un’unica velocità collegandolo semplicemente ad un interruttore a parete. Tuttavia, è possibile acquistare a parte il kit Telenordik 5TR che comprende, oltre al comando ad infrarossi, il ricevitore da installare nella calotta. In questo modo sarà possibile selezionare 5 diversi livelli di velocità, invertire il senso di rotazione e attivare, se presente, la luce. A tal proposito, questo modello è predisposto per applicare un sistema di illuminazione con plafoniera e un attacco E27 con potenza massima di 150 watt.

Vortice 61751 Nordik Evolution è un prodotto senza dubbio ben costruito ed in grado di assicurare un notevole spostamento d’aria riuscendo a contrastare con efficacia il caldo e mantenendo la rumorosità massima entro bassi valori. Nel momento della scelta è necessario considerare che se vogliamo sfruttare tutte le sue potenzialità, è indispensabile l’acquisto del kit per comando a distanza con un costo pari a quello del ventilatore.

Westinghouse Bendan R7s

Westinghouse Bendan R7s

Westinghouse Bendan R7s è un ventilatore da soffitto che da subito si apprezza per il suo aspetto estetico e la qualità dei materiali. Il modello di questa recensione ha integrata una plafoniera con lampadina alogena da 80 watt compresa nella fornitura. Le 5 pale di colore grigio offrono un buon contrasto con le calotte di protezione e l’asta in acciaio con finitura in cromo satinato.

Il motore assicura una notevole potenza, mentre il meccanismo di inversione della rotazione permette un utilizzo sia in estate creando un effetto rinfrescante, che durante le stagioni fredde facendo circolare lo strato d’aria calda presente nella parte alta della stanza. Il commutatore è posizionato sul corpo del ventilatore e serve fare attenzione perché selezionando per sbaglio la rotazione oraria, le pale produrranno un limitato spostamento d’aria.

Compreso nella fornitura è presente un semplice telecomando per gestire le 3 velocità e l’accensione / spegnimento della luce. Il ricevitore è posizionato all’interno della calotta, ha dimensioni abbastanza ingombranti e può causare qualche fastidio in fase d’installazione. Il dispositivo può funzionare anche come un comune lampadario, comandando solamente la luce dall’interruttore a parete a cui è stato collegato.

Westinghouse Bendan R7s è nel complesso un ventilatore dal favorevole rapporto qualità prezzo, in grado di unire una buona qualità dei materiali con una soddisfacente solidità costruttiva. Il montaggio e l’installazione richiedono una minima esperienza nel fai dai te, mentre la potenza è più che sufficiente per alleviare la calura d’estate e migliorare la distribuzione del calore d’inverno.

Zephir ZFS9110B

Zephir ZFS9110B

Zephir ZFS9110B è un ventilatore da soffitto dall’aspetto molto classico e dotato di 5 pale in legno con diametro di 132 centimetri. Per svolgere anche la funzione di lampadario è stata installata una plafoniera con attacco E27 per lampadine di potenza massima pari a 60 watt. In dotazione non c’è nessun telecomando ma è necessario agire sulle due cordicelle con lunghezza di circa 30 centimetri.

Il motore ha una buona potenza e alla massima velocità la circolazione d’aria è notevole, con una rumorosità nella norma ma qualche vibrazione di troppo. Selezionando gli altri due livelli di rotazione non si avvertono problemi e il flusso generato è comunque accettabile. Il dispositivo è dotato di sistema per l’inversione del senso di marcia.

Zephir ZFS9110B è un prodotto che rientra in una fascia economica di prezzo ed è adatto a chi vuole rinfrescare una stanza con buoni risultati e senza avere grandi pretese. La buona potenza e la possibilità di utilizzo anche d’inverno sono i suoi pregi migliori. Una plafoniera di ridotte dimensioni con luce di scarsa intensità, la mancanza del telecomando e qualche vibrazione di troppo alla massima velocità, rappresentano gli unici limiti.

Come scegliere un ventilatore da soffitto

Caratteristiche

Utilizzati da moltissimi anni, i ventilatori da soffitto sono generalmente costituiti da tre o quattro pale, ma possono anche essere di più, che roteando velocemente muovono l’aria del locale abbassando la temperatura ambiente senza intervenire sostanzialmente sul tasso di umidità, azione per la quale è consigliabile utilizzare un deumidificatore portatile.

Molti modelli sono dotati di luce centrale, assolvendo in questo modo anche al compito di illuminare la stanza, sostituendo il classico lampadario.

I materiali con cui sono realizzate le pale del ventilatore possono essere di vario tipo: alluminio, carbonio, acciaio, legno, plastica e di vari colori, per adattarsi anche alle stanze dei più piccoli.

Anche le dimensioni sono importanti, da valutare in funzione della grandezza della stanza oltre che del design. In ogni caso, le proposte che si possono trovare dai vari produttori e rivenditori sono estremamente varie e non sarà difficile trovare quello che più si adatta al luogo da rinfrescare.

ventilatore da soffitto con luceIn generale, l’altezza minima del soffitto per l’utilizzo di un prodotto di questo tipo deve essere di tre metri, il movimento delle pale può essere sia orario che anti-orario e sono previste più velocità di movimento, regolabili tramite interruttore o telecomando.

Tra i molti vantaggi di questa tipologia di elettrodomestico rispetto ad altre soluzioni troviamo senza dubbio il risparmio energetico rispetto agli impianti di condizionamento a parete, la facilità dell’installazione e l’occupazione di uno spazio normalmente inutilizzato come il soffitto.

Un prodotto di questo tipo non andrà infatti a togliere dello spazio utile nella camera in cui lo si utilizzerà. Infine, i modelli dotati di inversione del senso di rotazione, nel periodo invernale, saranno utili per muovere l’aria calda verso il basso, favorendo una omogenea distribuzione del calore.

Consigli utili per la scelta

La scelta del modello migliore dovrà tenere in considerazione differenti fattori, quali lo stile dell’abitazione, le dimensioni dei locali, la necessità di punti luce, i consumi e naturalmente anche il prezzo.

Questo elettrodomestico può trasformarsi in un complemento di arredo, scegliendo modelli particolari dalle forme ricercate, in acciaio e legno, coloratissimi oppure trasparenti.

Naturalmente sono sempre molto quotati i modelli più classici a tre pale con lampade in vetro satinato. Una delle cose importanti da considerare sono le dimensioni del modello scelto, che devono essere adatte alle dimensioni della stanza ed all’altezza del soffitto. In questo senso si dovrà calcolare la dimensione del corpo e che la larghezza delle pale.

Chiaramente più grandi saranno le pale, maggiore sarà la portata d’aria. Fortunatamente, si trovano ventilatori di dimensioni anche piccole e con un corpo non molto alto, così da adattarsi perfettamente alle differenti esigenze e a stanze di dimensioni più piccole.

Un altro aspetto da considerare è la silenziosità, soprattutto nel caso in cui il ventilatore venga fatto funzionare in orario notturno, e la dotazione del telecomando per azionarlo e modificarne la velocità. Una comodità che s può rivelare molto utile.

Domande frequenti

Classifiche correlate