in

Migliori ventilatori a piantana

I migliori ventilatori a piantana per rapporto qualità/prezzo, oltre alla classifica e le recensioni trovi anche il confronto prezzi.

Classifica migliori ventilatori a piantana

Xiaomi Mi Smart standing Fan 2 Lite

test Xiaomi Mi Smart standing Fan 2 Lite

Pro

  • Design elegante
  • Dimensioni compatte
  • Gestibile tramite app
  • Supporta Google Assistant e Amazon Alexa

Contro

  • Rumorosità alta alla massima velocità
  • Scomoda regolazione dell’altezza
  • Non si può orientare la ventola in senso verticale
  • I comandi vocali gestiscono solo accensione e spegnimento
  • Problemi di compatibilità con alcuni smartphone

Recensione

Xiaomi Mi Smart standing Fan2 Lite è un ventilatore a piantana che si differenzia dalla maggior parte dei modelli concorrenti per il design piuttosto elegante e le funzioni smart. Quest’ultimo aspetto rappresenta, secondo la mia opinione, la caratteristiche più interessante. Associando l’apparecchio con un dispositivo mobile riesco a sfruttare l’app Xiaomi Home per la gestione da remoto.

Ciò elimina lo svantaggio della mancanza di un telecomando e aggiunge funzionalità quali il controllo con Google Assistant o Amazon Alexa. Tuttavia, tramite comandi vocali posso solo accendere e spegnere il ventilatore. Inoltre, ho la possibilità di programmare il timer per lo spegnimento automatico e attivare la modalità notturna e quella che simula una brezza naturale.

Il prodotto è realizzato per lo più in plastica, con finitura bianca che bene si accosta ad ogni arredamento. Le dimensioni compatte consentono il posizionamento in angoli o punti stretti della casa. L’altezza è regolabile su due livelli per trasformare il ventilatore in un modello da tavolo, anche se il sistema è alquanto scomodo.

Infatti, anziché una pratica asta telescopica, devo utilizzare una prolunga da montare o rimuovere ogniqualvolta intendo variare l’altezza. Altro limite è la mancanza della regolazione verticale, ovvero la girante ha un’angolazione fissa. Posso, invece, avviare l’oscillazione orizzontale con ampiezza di 90°.

Per quanto riguarda la ventilazione, ottengo una buona portata d’aria con la massima velocità, mentre cala sensibilmente impostando gli altri due livelli. Del resto il motore ha una potenza di soli 38 W, anche se la ventola a 7 pale con diametro di 28,5 centimetri è piuttosto efficiente.

Xiaomi Mi Smart standing Fan2 Lite è un prodotto appagante dal punto di vista estetico e dotato di funzioni che saranno apprezzate, soprattutto, dagli appassionati di elettrodomestici smart. Comunque, è un ventilatore che presenta qualche piccola pecca da tenere in considerazione.

La prima è la difficile associazione con alcuni smartphone, mentre con quelli Xiaomi non ci sono problemi. In secondo luogo, la portata della ventilazione di 15 metri (valore dichiarato dal costruttore) è un dato molto ottimistico. In realtà, si tratta di un modello adatto per locali di piccole e medie dimensioni. Infine, la rumorosità massima di circa 63 dB potrebbe dare parecchio fastidio quando impostiamo la velocità più alta.

Rowenta VU5740

test Rowenta VU5740

Pro

  • Buona qualità costruttiva
  • Molto stabile
  • Elevata portata d’aria
  • Rumorosità contenuta
  • Timer per programmare lo spegnimento

Contro

  • Non dispone di telecomando
  • Prezzo alto

Recensione

Rowenta VU5740 è un ventilatore a piantana in grado di migliorare la circolazione d’aria anche in grandi locali. Infatti, il motore elettrico da 70 W e le tre grosse pale con diametro di 40 centimetri riescono a sviluppare una massima portata d’aria di 80 metri cubi al minuto. Tale potenza potrebbe far presumere un funzionamento rumoroso, ma in realtà non è così. Al netto che un ventilatore per sua natura è un elettrodomestico non certo silenzioso, questo modello mantiene la pressione sonora a livelli piuttosto bassi. Alla minima velocità e in modalità Sleep la ventola genera 42 dB, il che permette l’impiego durante la notte senza disturbare il riposo.

Solidità costruttiva e qualità dei materiali sono altri aspetti positivi che ho notato osservando da vicino l’apparecchio. La base circolare ha un diametro di circa 43 centimetri e risulta parecchio pesante, assicurando un’adeguata stabilità e limitando il rischio di ribaltamenti. Le pale sono protette dalle due griglie in metallo, facilmente removibili per le operazioni di pulizia. Per meglio orientare il flusso mi basta regolare l’altezza fino a 145 centimetri e variare l’angolazione della girante lungo l’asse verticale. In aggiunta, c’è il comodo movimento oscillatorio automatico da destra a sinistra con ampiezza di 120°.

L’apparecchio dispone in totale di 4 velocità, modalità Silent Night e Turbo Boost, nonché timer a 1, 2, 4 o 8 ore per programmare lo spegnimento. Purtroppo non è disponibile il telecomando per la gestione da remoto, dovendo agire sul pannello di controllo integrato nell’asta.

Rowenta VU5740 è, senza dubbio, un ventilatore a piantana affidabile e di buone prestazioni. Un modello versatile da impiegare sia in ambienti di piccole che grandi dimensioni, ma anche in camera da letto considerando la rumorosità non eccessiva. Tuttavia, secondo la mia opinione, a prezzo pieno di listino non è un acquisto tra i più vantaggiosi. Infatti, è facile reperire modelli di pari caratteristiche a costi inferiori e per di più dotati di telecomando. Viceversa, trovando la giusta offerta rappresenta un valido aiuto per alleviare dal caldo e dall’afa estiva.

Rowenta VU5870

recensione Rowenta VU5870

Pro

  • Solidità costruttiva
  • Base molto stabile
  • Design elegante
  • Altezza regolabile in 6 posizioni
  • Adatto anche in locali di grandi dimensioni
  • Gestibile con telecomando

Contro

  • Prezzo alto

Recensione

Rowenta VU5870 è un ventilatore a piantana dal design moderno in cui spicca il pannello di controllo con pulsanti touch. La stabilità è assicurata da una base parecchio pesante e con diametro superiore a 40 centimetri. Grazie all’asta telescopica posso regolare l’altezza su 6 livelli, arrivando fino a 145 centimetri.

Il motore elettrico da 70 W e le 5 pale generano una portata massima di 80 metri cubi al minuto, ovvero un valore di tutto rispetto che garantisce un’efficace circolazione d’aria anche in locali di grandi dimensioni.

Tramite il telecomando, inserito in un apposito alloggio con attacco magnetico, riesco a personalizzare il raffrescamento scegliendo una delle 5 velocità e inserendo l’oscillazione da destra a sinistra con angolo di 120°. Inoltre, questo modello dispone della modalità Naturale che simula una leggera brezza e quella Decrescente con autoregolazione della ventilazione per risparmiare energia.

Rowenta VU5870 è nel complesso un ventilatore a piantana affidabile, progettato per durare negli anni e in grado di adattarsi alla maggior parte delle esigenze. Un modello efficace in ambienti spaziosi e anche durante la notte vista una rumorosità di soli 35 dB alla minima velocità e spegnimento automatico programmabile fino a 8 ore. Secondo la mia opinione, l’unico aspetto negativo è il prezzo alto rispetto a molti prodotti concorrenti di pari prestazioni.

Ardes AR5EA40P

Ardes AR5EA40P

Pro

  • Prezzo molto basso
  • Estetica gradevole

Contro

  • Parti plastiche piuttosto delicate

Recensione

Ardes AR5EA40P è un ventilatore a piantana davvero essenziale avendo solo tre velocità selezionabili e l’oscillazione laterale automatica. Non disponi di nessun telecomando ma devi impostare la ventilazione pigiando uno dei tasti direttamente sul corpo dell’apparecchio.

L’aspetto estetico lo considero gradevole per la categoria e non disturba più di tanto l’armonia dell’ambiente domestico. L’ampia base di appoggio a croce da 60 centimetri garantisce una notevole sicurezza, evitando che il ventilatore si possa ribaltare con facilità nonostante l’altezza di 133 centimetri con completa estensione dell’asta.

Una volta accesso e impostando la massima velocità, produce un buon flusso d’aria grazie ad un motore con potenza di 50 watt e 3 pale con diametro di 40 centimetri. Anche la rumorosità la ritengo nella norma e non particolarmente fastidiosa.

Per impieghi poco gravosi in piccoli ambienti rappresenta una valida soluzione, offrendo un po’ di sollievo dal caldo opprimente o solo per far meglio circolare l’aria. Osservando la struttura da vicino le parti plastiche risultano piuttosto delicate, ma visto il prezzo tra i più bassi in commercio è un aspetto che non mi ha certo sorpreso o deluso le mie aspettative.

Midea FS40-12AR

test Midea FS40-12AR

Recensione

Midea FS40-12AR è un ventilatore a piantana dotato di 5 pale con diametro di 40 centimetri e la classica griglia metallica di protezione.

Vista la tipologia di elettrodomestico l’aspetto estetico non può sorprendere più di tanto, tuttavia questo modello è stato realizzato con una buona cura dei dettagli per offrire un prodotto dal look moderno.

La base circolare assicura un’adeguata stabilità evitando anomale oscillazioni durante l’utilizzo. Il pannello di comando inserito sull’asta con display integrato è un ulteriore valore aggiunto che unisce eleganza e funzionalità.

Il dispositivo prevede un impiego quanto mai semplice ma con funzioni molto complete. Cliccando il pulsante mode ripetutamente è possibile selezionare le varie modalità e precisamente: Standard con livelli di potenza regolabili da 1 a 26, Naturale con la simulazione di una brezza secondo programmi prestabiliti, Notturna per conciliare il sonno ed Intelligente che autoregola la velocità in base alla temperatura (sotto i 20° c’è l’arresto automatico).

Il pulsante con la scritta OSC avvia e spegne l’oscillazione da destra a sinistra delle pale, mentre il tasto PRO permette di impostare uno spegnimento programmato. Il dispositivo offre altezza regolabile attraverso una manopola, variazione manuale dell’angolazione pale e qualora venga lasciato acceso, si spegne dopo 12 ore.

Midea FS40-12AR nonostante un prezzo decisamente basso, si è dimostrato un ventilatore a piantana performante e dalle funzionalità complete. Rappresenta una valida ed economica soluzione per alleviare il senso di afa e di calura nelle giornate più torride.

Argo Standy White

Argo Standy White

Recensione

Argo Standy White è un ventilatore a piantana con un design particolarmente curato. Viene proposto in due finiture: un’elegante colore bianco high-gloss oppure un più classico nero. In entrambi i casi è un prodotto dal look moderno e dall’estetica gradevole, in cui spicca l’elemento del pannello di controllo con display LCD integrato lungo l’asta di sostegno.

Anche dal punto di vista funzionale è un modello molto completo. Tramite i comandi sul ventilatore o il piccolo telecomando in dotazione si possono selezionare i tre livelli di velocità oppure scegliere la modalità di ventilazione preferita (standard, nature e sleep). Sul display si illumineranno i led di colore rosso relativi alle scelte effettuate per avere sempre sotto controllo lo stato di funzionamento; in aggiunta sono presenti due ulteriori indicatori luminosi per segnalare l’attivazione dell’oscillazione orizzontale e l’eventuale impostazione delle spegnimento programmato.

Argo Standy White è un apparecchio completo sotto ogni aspetto con un unico svantaggio: la rumorosità. Anche selezionando la modalità sleep non si ottiene un significativo abbassamento delle emissioni sonore. Nel corso della giornata, impostando il programma standard, non si avvertono fastidi significativi, tuttavia è un problema da tenere in considerazione nel caso sia previsto un utilizzo del ventilatore soprattutto durante le ore notturne.

AEG VL 5688 S Retrò

AEG VL 5688 S Retro

Recensione

AEG VL 5688 S Retrò è  stato selezionato soprattutto per il suo design particolare, che lo rende adatto ad ambienti arredati in stile Vintage.

Alloggiamento motore, elica a 4 pale da 40 centimetri di diametro e griglia protettiva sono in metallo con effetto cromato. Il treppiedi, che sostituisce la piantana tradizionale, è realizzato in legno e può essere regolato in altezza da 136 a 146 centimetri.

Le caratteristiche tecniche sono quelle di un comune ventilatore a piantana, quindi troviamo 3 velocità di rotazione del motore, assorbimento pari a 50 Watt, inclinazione verticale manuale, oscillazione durante il funzionamento.

Come scegliere un ventilatore a piantana

Il ventilatore a piantana è un elettrodomestico pratico per rinfrescare gli ambienti, senza dover spendere le elevate cifre di un condizionatore. Ha inoltre il vantaggio di essere piuttosto leggero e facilmente trasportabile da un luogo all’altro. Nella scelta del ventilatore a piantana più adatto alle vostre esigenze, i parametri da tenere in considerazione sono la sua struttura, le funzioni disponibili e la praticità d’uso.

Struttura

Tutti i ventilatori a piantana presentano una struttura simile: una base di appoggio, un’asta che collega la base alle pale e le pale che generano il flusso d’aria fresca.
Per quanto riguarda la base di appoggio, le tipologie sono essenzialmente due. La base di appoggio circolare, che aderisce abbastanza bene ad ogni tipo di pavimento o superficie, e la base a croce, costituita da quattro piedi incrociati, che potrebbe creare qualche problema di stabilità rispetto alla base rotonda.

L’asta di collegamento fra base e pale non presenta grosse differenze fra i vari modelli disponibili. La caratteristica che la contraddistingue nei modelli in fascia medio alta di prezzo è la possibilità di essere regolata in altezza, indirizzando l’aria dove ce ne sia più bisogno.

Per quanto riguarda le pale, valutate con attenzione le loro dimensioni: maggiore è la circonferenza che disegnano con la loro rotazione, maggiore sarà il volume d’aria spostato e minore la rumorosità.

Le pale sono sempre contenute in una gabbia di protezione. Neanche questo aspetto va sottovalutato, poiché una gabbia con una trama molto fitta fa passare un volume d’aria inferiore, ma garantisce maggiore sicurezza, soprattutto in presenza di bambini, senza correre il rischio che riescano ad infilare le dita nella gabbia per toccare le pale in movimento. Una trama meno fitta garantisce senza dubbio un flusso d’aria più intenso, da preferire magari quando in casa non ci sono bambini piccoli.

Funzioni

Nella scelta del ventilatore a piantana, vi consigliamo di valutare bene le vostre esigenze e gli spazi in cui immaginate di utilizzare l’elettrodomestico. Tutti i modelli di ventilatore disponibili sul mercato prevedono la regolazione della velocità di rotazione delle pale. I modelli base generalmente consentono di scegliere fra 5 diverse intensità che si impostano manualmente sul ventilatore.

Funzioni aggiuntive, proprie dei modelli più costosi, sono, ad esempio, la modalità vento (o brezza) che varia automaticamente la velocità delle pale per un’intensità graduale, simile appunto a quella del vento. Un’altra modalità interessante è la modalità notte, specifica per le ore notturne, con un getto d’aria più leggero e meno rumoroso.

Infine, i modelli in fascia alta di prezzo sono dotati di telecomando per il controllo a distanza, con la possibilità di programmare anche l’accensione e lo spegnimento del ventilatore.

Altro elemento da considerare nella scelta del ventilatore è l’ampiezza dell’angolo di rotazione dell’apparecchio: se i modelli base generalmente ruotano da destra a sinistra e viceversa con un’ampiezza massima di 50°, i modelli più avanzati possono raggiungere un’ampiezza di 180° e la gabbia di protezione può essere reclinabile anche in verticale.

Praticità d’uso

Tutti i ventilatori a piantana sono semplici da utilizzare, con pochi comandi che si impostano direttamente sull’apparecchio o tramite telecomando. Gli aspetti che vi consigliamo di considerare sono il peso dell’elettrodomestico, la lunghezza del cavo di alimentazione e la facilità di pulizia. Il peso dipende dai materiali e dalla struttura. Generalmente i ventilatori a piantana sono realizzati in plastica dura, acciaio o alluminio.

Circa la pulizia, alcuni modelli infatti hanno la griglia di protezione removibile, che consente di rimuovere facilmente i depositi di polvere dalle pale e di mantenere inalterate nel tempo le performance del ventilatore.

Domande frequenti

Classifiche correlate