in

Migliori frigoriferi da tavolo

I migliori frigoriferi da tavolo selezionati per dimensioni, efficienza energetica, qualità dei materiali e rapporto qualità prezzo.

INDICE
1. Classifica migliori frigoriferi da tavolo
1.1 Electrolux LXB1SF11W0
1.2 Smeg FS08FW
1.3 Beko TS190030N
1.4 AEG RTB91431AW
1.5 Candy CRU 160
1.6 Whirlpool ARZ 005/A+
1.7 Comfee RCD132WH1
1.8 Severin KS 9827
1.9 Hisense RR130D4BW1
2. Come scegliere un frigorifero da tavolo
2.1 Domande frequenti

Classifica migliori frigoriferi da tavolo

Electrolux LXB1SF11W0

Recensione Electrolux LXB1SF11W0

Pro

  • Congelatore certificato 4 stelle
  • Regolazione elettronica della temperatura
  • Funzione di congelamento rapido
  • Compressore garantito 5 anni

Contro

  • Nessun problema riscontrato

Electrolux LXB1SF11W0 è un frigorifero da tavolo con capacità totale di 120 litri e dotato di un congelatore certificato 4 stelle per consentire anche il surgelamento di cibi freschi in totale sicurezza.

Anziché il consueto termostato meccanico a rotella, dispongo di un moderno pannello di controllo con display per regolare la temperatura su 4 livelli e attivare anche la funzione Super Freeze. Tale modalità mi permette di abbassare rapidamente il livello di freddo per accelerare il processo di congelamento. La funziona si avvia tenendo premuto il relativo pulsante per 3 secondi e si interrompe automaticamente dopo 52 ore.

Aprendo lo sportello possiamo notare la qualità dei materiali, con ripiani in vetro e cassetto estraibile e mensole in plastica di notevole spessore. Lo scaffale superiore della controporta è dotato di coperchio per meglio conservare i latticini e all’interno troviamo il portauova. Nel congelatore è invece presente la vaschetta per produrre cubetti di ghiaccio.

Secondo la mia opinione, Electrolux LXB1SF11W0 è un frigorifero da tavolo senza alcun punto debole da evidenziare. Un elettrodomestico affidabile come dimostrano i 5 anni di garanzia sul solo compressore, dotato di un congelatore di elevate prestazioni e in grado di assicurare consumi e rumorosità nella media di categoria, ovvero rispettivamente di 173 kWh/anno e 38 dB.

Smeg FS08FW

Recensione Smeg FS08FW

Pro

  • Solidità costruttiva
  • Minima formazione di brina nel vano frigo
  • Cassetto frutta e verdura molto capiente

Contro

  • Congelatore non adatto per surgelare cibi freschi
  • E’ possibile disporre una sola bottiglia da 2 litri sullo scaffale della controporta

Smeg FS08FW è un frigorifero monoporta a libera installazione con cerniere reversibili e maniglia integrata nel profilo superiore. La capacità totale netta è pari a 82 litri, suddivisi tra i 74 litri del vano cibi freschi e 8 litri del congelatore. Le dimensioni di 48 x 56 x 83,8 centimetri le considero nella norma visto il volume interno e consentono un comodo collocamento in spazi piuttosto ristretti.

Il sistema di refrigerazione non è dotato di nessuna particolare tecnologia, trattandosi di un normale circuito di raffreddamento statico. La temperatura la regolo tramite il termostato meccanico a rotella che funge anche da interruttore generale per togliere l’alimentazione all’apparecchio.

In base al livello impostato stabilisco di conseguenza la temperatura del freezer, il quale risulta classificato con due stelle. Ciò significa li raggiungimento di al massimo -12°C per conservare alimenti surgelati, tuttavia non posso inserire cibi freschi per la congelazione rapida che, invece, richiede temperature di -25°C / -30°C ovvero un freezer marchiato 4 stelle.

Lo spazio interno è ben illuminato e offre un cassetto per frutta e verdura molto ampio e due ripiani in vetro di cui uno regolabile in altezza. Sulla controporta troviamo l’apposito alloggiamento per inserite comodamente sei uova, mentre la mensola in basso mi permette di posizionare una sola bottiglia d’acqua da due litri.

In base alla mia opinione e ciò che ho potuto constatare nel corso della prova, ritengo Smeg FS08FW un frigorifero da tavolo affidabile e capace di assicurare consumi non esagerati di 132 kWh all’anno e una rumorosità nella media di 41 dB.

Una valida soluzione per soddisfare le esigenze di conservazione di cibi freschi e bevande in tutte le situazioni dove disponiamo di poco spazio. L’unico punto debole è il vano congelatore utile, più che altro, per preparare cubetti di ghiaccio e mantenere al freddo gelati o alimenti simili.

Beko TS190030N

Recensione Beko TS190030N

Pro

  • Prezzo basso
  • Buon rapporto tra capacità netta e dimensioni di ingombro
  • Efficace illuminazione a LED
  • Consumi contenuti

Contro

  • Non dispone di un vano congelatore

Beko TS190030N è un frigorifero da tavolo con capacità netta di 88 litri da sfruttare unicamente per la conservazione di alimenti freschi. Infatti, questo modello non dispone del piccolo vano congelatore che di solito è presente in tale tipologia di elettrodomestici.

A parte il suddetto particolare, devo sottolineare un volume interno piuttosto elevato se rapportato alle dimensioni di 47,5 x 50 x 81,8 (h) centimetri. La mancanza del freezer mette a disposizione tre ripiani in cristallo infrangibile di cui due regolabili in altezza e uno spazioso cassetto per inserire un’abbondante quantità di frutta e verdura. Le tre mensole sulla controporta sono disposte in modo da consentire il posizionamento di 3 bottiglie di acqua di grande formato, nonché numerosi barattoli e 6 uova nell’apposito alloggiamento.

Ogni punto del frigo, compresi gli angoli in fondo ai ripiani, è ben illuminato da una potente luce a LED inserita nella plafoniera posta a lato e con accensione automatica all’apertura dello sportello. La regolazione della temperatura avviene con il consueto termostato meccanico a rotella che, all’occorrenza, utilizzo anche come interruttore generale per spegnere il frigorifero.

Il circuito di raffreddamento statico, sebbene senza sistema di ventilazione, assicura il mantenimento della temperatura impostata e una corretta conservazione degli alimenti. In aggiunta devo sottolineare il consumo contenuto di appena 106,2 kWh all’anno, con appartenenza alla nuova classe di efficienza energetica F. Anche la rumorosità si attesta su un apprezzabile valore massimo di 38 dB, il che consente un funzionamento poco fastidioso anche con compressore in azione.

Beko TS190030N è, secondo la mia opinione, una scelta d’acquisto consigliata per la conservazione di cibi e bevande quando lo spazio per l’installazione è davvero limitato. Spendendo una cifra contenuta possiamo acquistare un frigorifero efficiente, affidabile e spazioso, con l’unico limite di non disporre di un congelatore per preparare anche solo dei cubetti di ghiaccio.

AEG RTB91431AW

AEG RTB91431AW

Pro

  • Consumi molto contenuti
  • Solidità costruttiva
  • Luce a LED

Contro

  • Cassetto frutta/verdura troppo alto
  • Prezzo sopra la media

AEG RTB91431AW è un frigorifero da tavolo, ovvero un modello a libera istallazione dotato di dimensioni molto contenute per soddisfare le esigenze di chi ha pochissimo spazio o per particolari situazioni.

L’ingombro di 85(h) x 59,5 x 63,5 cm offre un volume interno di 133 l, con tre ripiani (di cui due regolabili in altezza) e un contenitore per frutta e verdura di grande capienza. Il cassetto per i vegetali lo ritengo addirittura troppo grande, 5 cm in meno di altezza avrebbero regalato una più efficace suddivisione degli spazi.

Pur trattandosi di un frigorifero con raffreddamento statico e controllo meccanico della temperatura tramite termostato a rotella, i dati tecnici sono di prim’ordine. Mi riferisco, in special modo, alla classe di efficienza energetica A+++ con consumi di appena 94 kWh/anno e una rumorosità di 38 dB che assicura un funzionamento silenzioso. Il mio giudizio per questo RTB91431AW è senza dubbio positivo, ciò non toglie che il prezzo di listino sia poco competitivo.

Candy CRU 160

Recensione Candy CRU 160

Pro

  • Struttura robusta
  • Materiali di buona qualità
  • È possibile alloggiare bottiglie da 1,5 litri sullo scaffale della controporta

Contro

  • Non è presente un vano congelatore

Candy CRU 160 è un frigorifero da incasso con capacità totale netta di 125 litri, piedini regolabili e cerniere reversibili per favorire l’installazione anche con apertura della porta a sinistra. Tutto il volume è destinato alla conservazione di cibi freschi, non disponendo di un vano congelatore.

Lo spazio è stato suddiviso predisponendo due ripiani in vetro regolabili in altezza su 5 livelli e un cassetto per frutta e verdura incassato nella parte inferiore dietro le griglie di ventilazione. La controporta presenta due mensole opportunamente distanziate per consentire l’alloggiamento di bottiglie d’acqua da 1,5 litri.

Per la regolazione della temperatura mi affido al termostato meccanico con 7 livelli selezionabili. Posizionando la rotella su 0 spengo il sistema di raffreddamento, lasciando però l’illuminazione attiva.

Per la più alta temperatura e il minimo consumo devo impostare il livello 1, se invece desidero il massimo refrigerio mi basta selezionare il livello 6. Normalmente il termostato viene lasciato su un valore 3 o 4, così da mantenere la temperatura interna in un range compreso tra 4 e 6 °C.

Ricordo che il frigorifero è di tipo statico quindi soggetto a formazione di brina sulla parete posteriore. L’acqua di sbrinamento viene raccolta da un canale di scarico che dev’essere tenuto pulito e libero da ostacoli.

Candy CRU 160 è un frigorifero da tavolo senza significativi punti deboli e in grado di svolgere bene il suo compito, mettendo a disposizione lo spazio interno necessario per alloggiare una buona quantità di cibi freschi e bevande. L’unico limite è la mancanza di un vano congelatore per, quantomeno, avere a disposizione cubetti di ghiaccio o conservare una piccola quantità di surgelati.

Whirlpool ARZ 005/A+

Whirlpool ARZ 005/A+

Pro

  • Bassa rumorosità
  • Costo contenuto

Contro

  • Regolazione meccanica della temperatura

Whirlpool ARZ 005/A+ è un frigorifero sotto tavolo da incasso che viene incontro alle esigenze di chi dispone di una piccola nicchia dove inserire l’elettrodomestico. In totale dispongo di 144 litri suddivisi con 4 ripiani, di cui 3 in vetro regolabili in altezza. La controporta è invece sfruttata per posizionare una mensola portabottiglie con sistema antiribaltamento (sono riuscito ad alloggiare due bottiglie da 1,5 l e un cartoccio da 1 l di latte) e un cassetto con coperchio per la conservazione di latticini e uova.

Il sistema di raffreddamento statico è funzionale ed essenziale come ogni altra caratteristica di questo modello, a partire dal termostato a rotella per regolare la temperatura interna. Altri punti da evidenziare sono la classe di efficienza energetica A+, un consumo annuo di 120 kWh e una rumorosità di 37 dB. A parer mio sono dati tecnici che dimostrano come questo Whirlpool ARZ 005/A+ sia un frigorifero che poco inciderà sui costi in bolletta e dal funzionamento molto silenzioso.

Comfee RCD132WH1

Recensione Comfee RCD132WH1

Pro

  • Prezzo basso
  • Elevata capienza
  • Consumi contenuti

Contro

  • Vano congelatore adatto solo per produrre cubetti di ghiaccio

Comfee RCD132WH1 è un frigorifero da tavolo che offre caratteristiche tecniche e funzioni essenziali per un’adeguata conservazione di cibi freschi e bevande. A fronte di dimensioni pari a 47,2 x 45 x 85 centimetri disponiamo di una capacità netta di 93 litri.

La maggior parte dello spazio è sfruttato per il vano frigo, avendo previsto una piccola cella che funge da congelatore giusto per la produzione di cubetti di ghiaccio o mantenere alla corretta temperatura una confezione di gelati.

Il sistema di raffreddamento statico è comandato dal termostato a rotella che, all’occorrenza, posso utilizzare come interruttore generale. Il vano interno ben illuminato offre tre piani (due regolabili in altezza), cassetto estraibile per frutta e verdura nonché 4 balconcini sulla controporta con apposite aste in metallo per impedire il ribaltamento delle bottiglie.

Secondo la mia opinione, Comfee RCD132WH1 rappresenta una valida ed economica soluzione qualora abbiamo la necessità di un frigorifero da utilizzare saltuariamente in una seconda casa, da installare in spazi ristretti come, ad esempio, l’angolo di cottura di un monolocale oppure per conservare il pranzo e tenere al fresco le bibite sul luogo di lavoro.

In ogni caso possiamo beneficiare di un elettrodomestico affidabile, spazioso, con consumi contenuti pari a 113 kWh all’anno e una rumorosità di 42 dB poco fastidiosa.

Severin KS 9827

Severin KS 9827

Pro

  • Dimensioni compatte
  • Consumi contenuti
  • È dotato di un piccolo vano congelatore
  • Funzionamento silenzioso
  • È possibile tenere in fresco una bottiglia da 2 litri

Contro

  • Bottiglie alloggiate sulla controporta poco stabili

Un frigorifero da tavolo deve assicurare minimi ingombri e offrire comunque una buona capacità interna. Caratteristiche che sono entrambe garantite da questo Severin KS9827, infatti le dimensioni sono 51 centimetri di altezza, 44 centimetri di larghezza e 47 centimetri di profondità. Ciò mi consente di sfruttare un volume netto di 42 litri, di cui 6 occupati dal comodo vano congelatore dotato di un porta cubetti del ghiaccio.

Altri utili particolari costruttivi sono la possibilità di invertire la porta e regolare i piedini anteriori nel caso la superficie d’appoggio risulti piuttosto irregolare. L’interno presenta un ripiano estraibile costituito da una griglia metallica, mentre sulla controporta c’è una piccola mensola in alto e una in basso che sfrutta l’intera larghezza per alloggiare anche una bottiglia da 2 litri. L’unico aspetto negativo che ho potuto riscontrare è la protezione antiribaltamento poco efficace, infatti non impedisce alle bottiglie di cadere se non si presta attenzione durante l’apertura dello sportello.

Il frigorifero da tavolo è spesso posizionato in ufficio e un’eccessiva rumorosità potrebbe dare parecchio fastidio. In questo caso non corri alcun rischio visto che il compressore è piuttosto silenzioso e produce una massima pressione sonora di 43 dB. Buono anche il dato sui consumi pari a 99 kW/h all’anno, il che permette all’elettrodomestico di rientrare in una classe di efficienza energetica A+.

Severin KS 9827 è un mini frigo che di certo non deluderà le aspettative, anzi si farà apprezzare per il buon rapporto tra dimensioni e capacità interna, il rapido raffreddamento e la presenza di un pratico vano congelatore per avere sempre a disposizione cubetti di ghiaccio.

Hisense RR130D4BW1

Hisense RR130D4BW1

Pro

  • Buona capacità nonostante le ridotte dimensioni
  • Funzionamento silenzioso
  • Si possono posizionare fino a 3 bottiglie da 1,5 / 2 litri in verticale

Contro

  • Il freezer non sempre mantiene la temperatura
  • Manca l’illuminazione interna

Hisense RR130D4BW1 è un frigorifero piccolo da tavolo che combina ridotte dimensioni di ingombro (49.4 x 49.4 x 83.9 (H) cm) con una capacità netta di 100 litri. Ciò si traduce nella possibilità di poterlo spostare e trasportare con una certa facilità visto il peso comunque contenuto e posizionarlo in spazi davvero ristretti.

Aprendo lo sportello il primo particolare che ho notato è l’assenza di illuminazione, tuttavia una mancanza spesso presente in questa tipologia di prodotti in cui lo spazio interno concede poco margine di intervento. A prima vista non sembrerebbe particolarmente capiente, ma ho dovuto subito ricredermi dopo aver posizionato i vari alimenti.

I frigoriferi monoporta sono spesso acquistati per tenere in fresco una buona quantità di bevande e questo modello assolve perfettamente a tale compito. Infatti posso tranquillamente posizionare 3 bottiglie da 2 litri sulla mensola della controporta e sfruttare i due ripiani e il contenitore per alloggiare bottiglie di formato più piccolo e lattine. Anche il freezer ha una buona capienza, ma non mi ha particolarmente soddisfatto la capacità di congelamento. Finché devi conservare gelati o alimenti simili non ci sono problemi, ma se desideri mantenere prodotti surgelati per un certo tempo non è la scelta migliore.

Per la regolazione della temperatura dispongo di un semplice termostato a rotella con scala numerata per facilitare l’operazione. Al primo avvio basta posizionare il selettore al massimo per ottenere un rapido abbassamento della temperatura, modificando poi il livello in base alle necessità.

Hisense RR130D4BW1 a mio avviso assicura un favorevole rapporto qualità prezzo; rappresenta una valida soluzione per ben conservare bevande e cibi freschi in particolari situazioni quali la casa di villeggiatura, l’ufficio o altri luoghi di lavoro. Un elettrodomestico essenziale ma con tutto il necessario per assolvere il proprio compito al meglio, con l’unico limite di un vano congelatore non di grandi prestazioni.

Come scegliere un frigorifero da tavolo

Il frigo mini è un elettrodomestico molto utile per monolocali, stanze o uffici perché può essere collocato sotto il tavolo. Esistono anche in variante da incasso, ma questi ultimi sono destinati all’installazione in cucine i cui gli spazi sono obbligati. E’ ideale per conservare bevande, snack, pasti e avanzi, ma può anche conservare alimenti deperibili per alcuni giorni.  Tuttavia, il mini frigo presenta anche alcuni svantaggi. Ad esempio, spesso non è in grado di mantenere temperature tali da preservare la qualità degli alimenti freschi, o di consentire la conservazione della carne.

Per quanto riguarda il sistema di refrigerazione, si distinguono i modelli che utilizzano i compressori da quelli dotati di elementi termoelettrici. Questi ultimi presentano un’efficienza notevolmente inferiore rispetto alla prima tipologia. La caratteristica più importante da tenere in considerazione nella scelta del mini frigo è la dimensione. E’ possibile scegliere tra un mini frigo a cubo o un mini frigo alto.

Il frigo sottotavolo a cubo ha dimensioni così ridotte da poter essere facilmente posizionato sotto una scrivania o in uno scaffale. Questi modelli sono utili per conservare pochi snack e bevande, e magari il pranzo per un paio di persone. Per la maggior parte risultano essere simili per capacità e design.

Il mini frigo alto è la tipologia più popolare, ed è disponibile in una grande varietà di formati e con diverse configurazioni per quanto riguarda i ripiani. Generalmente questi modelli sono troppo alti per poter essere posizionati sotto una scrivania, ma sono perfetti per monolocali, camere o uffici. Si tratta della scelta migliore se avete bisogno di conservare svariate bibite o il pranzo per diversi giorni.

Una ulteriore scelta da prendere in considerazione è quella tra mini frigo a una o a due porte. I modelli a una porta sono più efficienti nel mantenere la giusta temperatura, ma quelli a due porte possono essere la scelta giusta se si ha necessità di un mini freezer, e non si dispone di un congelatore a pozzetto.

Domande frequenti

Articolo di Andrea Pilotti

Sono un appassionato di tecnologia. Dal 2005 ad oggi ho recensito più di 3500 elettrodomestici. La mia missione è trovare i prodotti con il miglior rapporto qualità prezzo. Nel mio sito trovi classifiche, recensioni, consigli e news di elettrodomestici ed elettronica di consumo per la casa.