Migliori frigoriferi combinati

I migliori frigoriferi combinati a libera installazione da 60 cm no frost selezionati per rapporto qualità/prezzo, oltre a classifica, recensioni e come scegliere, trovi anche il confronto prezzi. Altre caratteristiche che ho preso in considerazione sono capienza interna, efficienza energetica, silenziosità, durata dei materiali.

Se non stai cercando un frigorifero a libero posizionamento guarda queste classifiche:

INDICE
1. Classifica migliori frigoriferi combinati
1.1 Electrolux LNT5MF32W0
1.2 Liebherr CNEF 3115
1.3 Bosch KGN36NLEA
1.4 AEG RDB72321AX
1.5 Beko RCNA366I40XBN
1.6 Smeg FD432PXNFE4
1.7 LG GBP61DSSFR
1.8 Hisense RB438N4GX3
1.9 Hotpoint Ariston HAFC8 TIA22SX
1.10 Whirlpool W7 831A OX
1.11 Indesit XIT8 T2E X
1.12 Samsung RB38T600DSA
2. Come scegliere un frigorifero combinato
2.1 Migliori tecnologie
2.2 Domande frequenti

Classifica migliori frigoriferi combinati

Electrolux LNT5MF32W0

Recensione Electrolux LNT5MF32W0

Pro

  • Solidità costruttiva
  • Ripiani, mensole e cassetti molto robusti
  • Mantenimento costante di temperatura e livello di umidità

Contro

  • Consumi abbastanza elevati
  • Rumorosità al di sopra della media
  • Comandi touch posizionanti all’interno
  • Manca la funzione di raffreddamento rapido e la modalità Vacanze

Electrolux LNT5MF32W0 è un frigorifero combinato dal design elegante, realizzato con materiali di qualità e dotato di un sistema di raffreddamento Twintech Total No Frost. Quest’ultimo aspetto è il vero punto di forza poiché offre due circuiti separati per regolare in modo indipendente la temperatura dei comparti e creare adeguate condizioni per la conservazione sia di cibi freschi che surgelati.

Oltre al mantenimento costante del livello di refrigerio evitando dannosi sbalzi termici, il sistema assicura una corretta percentuale di umidità allo scopo di meglio preservare gusto, consistenza e freschezza di frutta e verdura. A tal proposito il cassetto è dotato di un sistema per regolare la circolazione d’aria in base agli alimenti conservati.

La capacità netta totale pari a 331 litri è suddivisa tra 101 litri del congelatore e i restanti 230 litri del vano frigo. Considerando profondità e larghezza pressoché standard e un’altezza di quasi 190 centimetri, non è la capienza più elevata della categoria.

Tuttavia risulta sufficiente per le esigenze di una coppia o una famiglia di 3 / 4 componenti. Il consumo energetico e la massima pressione sonora non rappresentano dati particolarmente virtuosi se confrontati con prodotti concorrenti. Infatti alla nuova classe di efficienza energetica F corrisponde un assorbimento di 303 kWh all’anno, mentre il compressore produce una rumorosità di 42 dB che potrebbe dare qualche fastidio.

Al primo avvio l’apparecchio parte in modalità Economy, ovvero con frigorifero impostato a +4°C e congelatore a -18°C. Rappresentano i valori normalmente considerati ideali per ottenere una corretta conservazione e nel contempo limitare i consumi energetici.

Tramite il pannello touch interno posso decidere di modificare le temperature prestabilite e attivare la modalità Super Freeze tenendo premuto il relativo pulsante per 3 secondi. Questa funzione è utile nel caso devo congelare una grande quantità di alimenti oppure surgelare cibi freschi o piatti già pronti. Per disattivarla mi basta premere lo stesso tasto, comunque si annulla automaticamente dopo 24 ore o se la temperatura scende sotto -32°C.

Non dispongo di nessuna altra funzione speciale, nemmeno il raffreddamento rapido spesso presente nei frigoriferi combinati e la modalità Vacanze per lasciare l’apparecchio acceso ma con minimo assorbimento di corrente (congelatore attivo e vano frigo in standby).

Secondo la mia opinione Electrolux LNT5MF32W0 offre tutte le caratteristiche necessarie per assicurare una soddisfacente conservazione di cibi freschi e surgelati. Nonostante i consumi e la rumorosità risultano al di sopra della media di categoria, il prezzo economico e la buona qualità costruttiva nonché la comodità dello sbrinamento automatico del freezer rendono l’acquisto una scelta consigliata.

Liebherr CNEF 3115

Recensione Liebherr CNEF 3115

Pro

  • Conserva bene sia cibi freschi che surgelati
  • Materiali di buona qualità
  • Allarme ottico-acustico per porta aperta
  • Raffreddamento e congelamento rapido temporizzati

Contro

  • Prezzo alto
  • Panello controllo interno
  • Non è prevista la modalità Vacanze

Liebherr CNEF 3115 è un frigorifero combinato No Frost, pertanto assicura un’efficace conservazione sia di cibi freschi che surgelati evitando che gli alimenti si coprano di brina e la formazione di accumuli di ghiaccio sulle pareti del congelatore.

Il design offre un aspetto estetico elegante con rivestimento in acciaio inox dotato di trattamento antimpronte e due ampie maniglie in alluminio in posizione verticale per facilitare l’apertura degli sportelli.

Il circuito di raffreddamento DuoCooling permette la regolazione indipendente della temperatura dei comparti ed evita lo scambio d’aria tra vano frigo e freezer, così da impedire il passaggio di odori e mantenere inalterata la freschezza del cibo.

Le semplici funzioni vengono gestite tramite il pannello di controllo con pulsanti touch e display posizionato sul profilo superiore interno. Nel caso dovessi dimenticare una porta aperta, sono prontamente avvisato da un doppio segnale acustico / visivo.

Allo scopo di meglio soddisfare le esigenze di conservazione posso attivare le funzioni temporizzate per il congelamento e raffreddamento rapido. La prima modalità, definita SuperFrost, abbassa velocemente la temperatura a -32°C e appena il processo è terminato l’apparecchio passa automaticamente al funzionamento normale (-18°C).

Il SuperCool, invece, porta la temperatura del comparto cibi freschi a 2°C e la mantiene per 12 ore. Peccato la mancanza della modalità Vacanze che mi avrebbe permesso di lasciare il frigorifero acceso con assorbimento minimo di energia, funzione alquanto utile quando mi allontano per lunghi periodi da casa.

Per quanto riguarda la suddivisione degli spazi interni, non c’è molto da dire avendo trovato le consuete caratteristiche. Vale a dire ripiani in vetro infrangibili (due regolabili in altezza), doppio cassetto per frutta e verdura, mensola sulla controporta per alloggiare bottiglie e volume del freezer adeguatamente suddiviso con 3 cassetti estraibili. La capacità complessiva di 269 litri non rappresenta un valore particolarmente alto ed è la diretta conseguenza di un’altezza di soli 162,3 centimetri.

Al netto della poca praticità dei controlli interni e mancanza della funzione Vacanze, Liebherr CNEF 3115 dispone di tutte le qualità necessarie per conservare al meglio qualsiasi tipo di alimento. Ciò nonostante, secondo la mia opinione, il prezzo di vendita è piuttosto alto se confrontato con frigoriferi combinati No Frost decisamente più capienti e anche con consumi energetici inferiori ai 235 kWh annui dichiarati dal costruttore.

Bosch KGN36NLEA

Bosch KGN36NLEA

Pro

  • Elevata qualità dei materiali
  • Funzione ECO di risparmio energetico
  • Conserva bene sia cibi freschi che surgelati

Contro

  • Manca la funzione di raffreddamento rapido
  • Pannello comandi posizionato all’interno
  • Regolazione temperatura comparto cibi freschi piuttosto scomoda

Bosch KGN36NLEA è un frigo-congelatore a libera installazione dal design molto classico caratterizzato da maniglia integrata e rivestimento in acciaio inox che bene si adatta a qualsiasi stile di arredamento in cucina.

Le dimensioni di ingombro sono pari a 186 x 60 x 66 cm e consentono di ottenere un volume netto complessivo di 302 litri, suddiviso tra i 215 litri destinati al comparto cibi freschi e gli 87 litri di quello per prodotti surgelati. Altre utili informazioni per l’installazione sono la reversibilità delle porte e un cavo con lunghezza di 240 cm dotato di presa schuko.

Uno degli aspetti che ho subito notato è la notevole qualità costruttiva, particolare evidente aprendo i due sportelli e osservando i 4 ripiani in vetro (3 regolabili in altezza), i cassetti estraibili sia di frigorifero che congelatore e le mensole sulla controporta realizzate con materiale plastico di elevato spessore. Nulla da segnalare per la suddivisione degli spazi interni che permette un alloggiamento ordinato degli alimenti, mentre risulta parecchio efficace l’illuminazione a LED.

Questo modello è equipaggiato con sistema di raffreddamento NoFrost, per cui non mi devo preoccupare di sbrinare manualmente il congelatore. Il cibo viene ben conservato grazie ad un corretto mantenimento del freddo e livello di umidità.

Per quanto riguarda la regolazione della temperatura, i controlli sono posti tutti all’interno. Posso gestire in modo separato il freezer scegliendo 5 temperature (-18°C, -20°C, -22°C o -24°C), mentre per il comparto cibi freschi c’è una console con selettore installa sul pannello posteriore. Inoltre dispongo di due funzioni, vale a dire la modalità ECO che imposta in automatico la temperatura per un miglior risparmio energetico e il Super Congelamento utile quando inserisco, nello stesso tempo, grosse quantità di alimenti nel freezer.

Bosch KGN36NLEA lo ritengo un frigo-congelatore dal favorevole rapporto qualità prezzo. Ciò nonostante presenta qualche particolare che, a mio giudizio, potrebbe inficiare la praticità d’uso. Mi riferisco a dover aprire la porta ogni qual volta è necessario modificare le impostazioni, la posizione del termostato del comparto cibi freschi che mi costringe a rimuovere eventuali alimenti posti sul ripiano di mezzo e la mancanza della funzione di raffreddamento rapido.

AEG RDB72321AX

AEG RDB72321AX

Pro

  • Buona capacità di entrambi i comparti
  • Solidità strutturale
  • Bassi consumi

Contro

  • Regolazione meccanica della temperatura
  • Sbrinamento manuale del congelatore

AEG RDB72321AX è un frigorifero combinato a libera installazione dotato di raffreddamento statico, quindi necessita di sbrinamento manuale del freezer. E’ un elettrodomestico essenziale sia nell’aspetto estetico che nelle funzioni, pensato per chi non ha particolari esigenze ma desidera affidabilità e adeguata conservazione del cibo.

Per regolare la temperatura mi sono affidato al classico termostato a rotella che funge anche da interruttore generale. Nulla di rilevante nemmeno per quanto riguarda la suddivisione dei 223 l di volume interno. Posso solo evidenziare la buona solidità delle mensole sulla controporta e la presenza del balconcino con coperchio per meglio isolare latticini e uova.

AEG RDB72321AX è un frigorifero combinato con cui conservare, senza particolari problemi, sia cibo fresco che surgelato. Se non spicca certo per l’innovativa tecnologia di raffreddamento e la dotazione di funzioni, invece si dimostra un elettrodomestico attento ai costi in bolletta considerando la classe di efficienza energetica A++ e consumi annui di soli 183 kWh.

Beko RCNA366I40XBN

Beko RCNA366I40XBN

Pro

  • Circuiti di raffreddamento separati
  • Illuminazione a LED molto efficace
  • Modalità Eco e Vacanze

Contro

  • Panello dei comandi interno

Beko RCNA366I40XBN è un frigo-congelatore con un aspetto estetico essenziale caratterizzato dal consueto rivestimento in acciaio inox.

Anche aprendo i due sportelli non ho riscontrato particolari sorprese, vista la tradizionale suddivisione degli spazi per offrire adeguata comodità sia nel riporre cibi freschi che surgelati. Comunque tengo ad evidenziare l’efficace illuminazione a LED e la complessiva buona qualità dei materiali, con ripiani in vetro infrangibile e parti plastiche di notevole spessore.

La conservazione del cibo è assicurata dal sistema di raffreddamento a circuiti indipendenti con tecnologia Total NoFrost, quindi sono scongiurati i problemi derivanti dalla formazione di brina e accumuli di ghiaccio nonché lo scambio di cattivi odori tra i comparti. Completa la dotazione di funzioni avendo trovato, oltre alla possibilità di attivare raffreddamento e congelamento rapido, anche la modalità ECO e quella Vacanze.

La prima mi permette di ottimizzare la temperatura al fine di ridurre al minimo l’assorbimento elettrico e la seconda di lasciare l’apparecchio vuoto, ma comunque in funzione, quando mi allontano da casa per lunghi periodi.

La mia personale valutazione per questo frigorifero combinato Beko RCNA366I40XBN è, nel complesso, positiva. Non si tratta del modello tecnologicamente più avanzato e con consumi particolarmente bassi (270 kWh/anno), tuttavia rappresenta un valido compromesso tra prestazioni di buon livello e prezzo che ritengo conveniente.

Smeg FD432PXNFE4

SMEG FD432PXNFE4

Pro

  • Pannello esterno comandi con display
  • Funzioni complete
  • Attenta finitura delle parti interne

Contro

  • Prezzo di listino un po’ alto

Questo frigorifero a dispetto della mancanza di altisonanti tecnologie, assicura affidabilità e semplicità di utilizzo con l’aggiunta di un design contemporaneo che bene si accosta a cucine dallo stile moderno.

La praticità è garantita da un comodo pannello esterno dotato di display, con cui è possibile selezionare la temperatura nel reparto cibi freschi e nel freezer, attivare il congelamento e raffreddamento rapido, inserire la modalità Eco oppure quella Holiday prima di partire per le vacanze o un lungo viaggio. Non manca nemmeno la funzione di bloccaggio tasti e oscuramento schermo.

Aprendo i due sportelli si nota subito una notevole cura delle finiture e un’elevata qualità dei materiali. I ripiani sono in cristallo con profilo in alluminio, particolare presente anche su ogni bordo dei cassetti e balconcini.

Oltre ai due contenitori separati per frutta e verdura, disponiamo di un ulteriore cassetto con temperatura controllata a 0 gradi (tramite regolazione manuale) per conservare al meglio carne e pesce.

Difficile trovare un punto debole a questo Smeg FD432PXNFE4 ma ad essere estremamente pignoli il prezzo di listino è, in verità, abbastanza alto se confrontato con prodotti di pari qualità. Aspetto comunque marginale vista la frequenza con cui è facile imbattersi in offerte che la rendono una scelta di acquisto decisamente consigliata.

LG GBP61DSSFR

Recensione LG GBP61DSSFR

Pro

  • Consumo energetico limitato
  • Possibilità di personalizzare la temperatura del cassetto vano cibi freschi
  • Mantiene costante il livello di refrigerio impostato
  • Bassa rumorosità
  • Funzione per diagnosticare a distanza guasti o malfunzionamenti

Contro

  • Pannello di controllo interno
  • Manca una griglia in metallo per posizionare bottiglie di vino
  • Mensola portabottiglie senza protezione antiribaltamento

LG GBP61DSSFR è un frigorifero combinato a libera installazione dotato di apertura a filo muro e porte reversibili; è contraddistinto da un sistema di raffreddamento Total No Frost, una capacità totale netta di 341 litri, consumo energetico annuo di 214 kWh e una massima rumorosità di soli 36 dB.

Caratteristiche tecniche che rendono l’elettrodomestico adatto per famiglie fino a 4 componenti potendo sfruttare la pratica suddivisione degli spazi interni per conservare cibo fresco e surgelati in abbondante quantità e senza dover provvedere al fastidioso sbrinamento manuale del congelatore.

L’aspetto estetico non ha nulla di particolare da dover evidenziare, comunque offre un design essenziale ed elegante quanto basta per un soddisfacente abbinamento con diversi stili di arredamento in cucina. Per quanto riguarda gli ingombri, la larghezza di 59,5 centimetri e la profondità di 68,2 centimetri sono misure pressoché standard mentre l’altezza risulta di 186 centimetri.

Il sistema di raffreddamento con compressore inverter, garantito 10 anni, permette la precisa e indipendente regolazione della temperatura dei due comparti nonché il mantenimento costante dei livelli di refrigerio. Inoltre assicura il veloce ripristino delle condizioni ottimali a seguito dell’apertura degli sportelli.

Ciò si traduce nell’efficace conservazione del cibo prolungando la freschezza. Oltretutto dispongo del cassetto a 0 gradi con possibilità di personalizzare la temperatura a seconda se inserisco carne, pesce o verdura e delle modalità di raffreddamento e congelamento rapido.

Altri particolari interessanti sono i cassetti del congelatore progettati per sfruttare ogni centimetro disponibile, la guarnizione antibatterica Bioshield che impedisce la formazione di muffa a la proliferazione di batteri e il sistema Smart Diagnostic.

Quest’ultima funzione mi consente di trasmettere, tramite telefono, le informazioni sullo stato di funzionamento all’assistenza tecnica. In pratica il frigorifero emette dei segnali acustici che invio avvicinando lo smartphone all’altoparlante posto sul profilo superiore. I toni vengono interpretati dall’operatore così da individuare l’eventuale problema e prendere i provvedimenti necessari.

LG GBP61DSSFR è un frigorifero combinato dotato di un sistema di raffreddamento affidabile capace di assicurare adeguate prestazioni per un’ottimale conservazione degli alimenti, senza incidere sui costi in bolletta e mantenendo il funzionamento sempre silenzioso.

Secondo la mia opinione le poche pecche riscontrate durante il test non influiscono sul giudizio positivo e riguardano la posizione interna del pannello di controllo che obbliga ad aprire la porta per effettuare le impostazioni, mancanza di una griglia in metallo per posizionare orizzontalmente bottiglie di vino e la mensola portabottiglie senza un’apposita protezione per evitare il ribaltamento dei formati più grandi.

Hisense RB438N4GX3

Hisense RB438N4GX3

Pro

  • Bassi consumi energetici
  • Cassetto con temperatura a 0 gradi

Contro

  • Pannello di controllo interno

Hisense RB438N4GX3 è un frigorifero combinato che offre una buona versatilità d’uso per essere impiegato da una famiglia numerosa con poco spazio a disposizione per installare un modello side by side e da single o coppie che desiderano la comodità di un ampio volume interno.

La capacità del comparto cibi freschi è di 223 litri, a cui aggiungere 89 litri per il congelatore. Il tutto suddiviso con tre pratici cassetti estraibili nel freezer, 3 ripiani in vetro temperato e doppio contenitore nel frigorifero. Devo sottolineare la presenza di un apposito cassetto con temperatura controllata a 0 gradi, indispensabile per conservare al meglio e più a lungo carne e pesce.

Altro punto di forza di questo modello è il ridotto consumo di soli 175 kWh all’anno e conseguente appartenenza alla classe di efficienza energetica A+++. Buono anche il dato sulla rumorosità, con 38 dB di massima pressione sonora e un funzionamento piuttosto silenzioso in ogni condizione. L’ottimale conservazione del cibo è garantita dal raffreddamento Total No Frost e dall’efficace sistema di circolazione d’aria, che assicurano anche lo sbrinamento automatico del freezer.

Hisense RB438N4GX3 lo ritengo un elettrodomestico dal favorevole rapporto qualità prezzo, col valore aggiunto del compressore garantito 10 anni, funzionalità complete per conservare al meglio il cibo e unico limite rappresentato dal pannello controllo interno che mi costringe ad aprire lo sportello anche solo per controllare la temperatura impostata.

Hotpoint Ariston HAFC8 TIA22SX

Recensione Hotpoint Ariston HAFC8 TIA22SX

Pro

  • Prezzo basso
  • Materiali di buona qualità
  • Solidità costruttiva

Contro

  • Comandi interni
  • Regolazione unica per la temperatura dei due comparti
  • Non ha la funzione di raffreddamento rapido
  • Manca la modalità Vacanze

Hotpoint Ariston HAFC8 TIA22SX è un frigorifero combinato a libera installazione tanto essenziale nel design quanto semplice nel funzionamento. Come è ormai consuetudine per questa tipologia di elettrodomestici appartenenti ad una fascia di prezzo medio bassa, il pannello di controllo è stato posizionato all’intero sul profilo superiore.

Secondo la mia opinione è una soluzione tecnica poco pratica poiché impedisce di osservare immediatamente i valori impostati e obbliga all’apertura della porta per regolare la temperatura o attivare una funzione. Così facendo disperdo rapidamente il refrigerio verso l’ambiente esterno e costringo il compressore a entrare in funzione con conseguente aumento dei consumi.

Il circuito di raffreddamento No Frost è garanzia di un’efficace conservazione, con uniforme distribuzione dell’aria fresca nei vari punti mantenendo stabile il livello di freddo. Sebbene dispongo della regolazione elettronica della temperatura, posso solo scegliere uno dei 5 valori presenti (2, 4, 5, 6 e 8°C) per il comparto cibi freschi, senza poter impostare un precisa temperatura del vano congelatore.

Altre limitazioni sono l’assenza della funzione di raffreddamento rapido e mancanza della modalità Vacanze per lasciare in standby il vano frigo e attivo il freezer quando mi assento per lunghi periodi da casa. E’ invece presente la funzione di congelamento rapido che assicura le migliori condizioni per surgelare abbondanti quantità di cibo nello stesso tempo.

Tale opzione si disattiva automaticamente passate 48 ore oppure manualmente pigiando sull’apposito tasto. Completano la dotazione di serie l’illuminazione intera a led e l’allarme acustico / visivo per segnalare un guasto o una porta aperta.

Hotpoint Ariston HAFC8 TIA22SX è un frigorifero combinato adatto a chi sta cercando un modello economico, di buona capienza (335 litri), realizzato con una certa cura costruttiva e in grado di garantire un’adeguata conservazione di cibi freschi e surgelati.

Il tutto aggiungendo la comodità dello sbrinamento automatico del freezer. L’elettrodomestico offre consumi annui di 252 kWh e rumorosità nella norma pari a 40 dB, con il sostanziale e unico limite di non disporre della regolazione indipendente della temperature dei due comparti.

Whirlpool W7 831A OX

Recensione Whirlpool W7 831A OX

Pro

  • Prezzo competitivo
  • Consumi energetici contenuti
  • Controllo separato della temperatura dei due comparti
  • Cassetto cibi freschi con regolazione dell’umidità
  • Funzionamento silenzioso

Contro

  • Mancano la funzione di raffreddamento rapido e la modalità Vacanze
  • Console comandi interna

Whirlpool W7 831A OX è un frigorifero combinato progettato per la libera installazione e con un sistema di raffreddamento di tipo Total No Frost. Esternamente presenta le abituali caratteristiche estetiche e costruttive ovvero piedini anteriori regolabili, cerniere reversibili per adeguarsi ad ogni situazione, rivestimento in acciaio inox e maniglie integrate nelle porte.

Non mi sorprende la mancanza di un display esterno con comandi, visto che oramai è una soluzione adottata con sempre più frequenza dalla maggior parte dei costruttori.

A parte quest’ultimo aspetto che, secondo la mia opinione, non consente la pratica impostazione della temperatura e il rapido controllo dello stato di funzionamento, per il resto ho trovato tutte le qualità necessarie ad assicurare un’efficace conservazione e una comoda collocazione sia di cibi freschi che surgelati.

La capacità netta di 338 litri (234 litri per il frigo e 104 litri per il freezer) riesce a soddisfare le esigenze anche di una famiglia di 3 / 4 componenti senza particolari problemi. Il compressore inverter funziona sempre con una bassa rumorosità che raggiunge un valore massimo di 37 dB.

Le temperature impostate vengono ripristinate rapidamente grazie al costante rilevamento delle variazioni per cause esterne (ad esempio l’apertura dello sportello), mentre in caso di un anomalo innalzamento sono avvisato da un segnale acustico / visivo. Il medesimo allarme scatta anche se dovessi lasciare una porta aperta.

Analizzando l’interno, i particolari più interessanti sono il cassetto Activ°0 progettato per meglio conservare carne e pesce mantenendo costante la temperatura a zero gradi e il Fresh Box+, vale a dire il cassetto per frutta e verdura con apposito cursore allo scopo di controllare l’umidità e allungare la freschezza degli alimenti.

Whirlpool W7 831A OX è un frigorifero combinato dal favorevole rapporto qualità prezzo. Non si tratta di un elettrodomestico dotato delle più innovative tecnologie, tuttavia svolge bene il suo compito senza mostrare significativi punti deboli.

Inoltre offre un consumo annuale di soli 203 kWh con appartenenza alla nuova classe di efficienza energetica D ed evita la fastidiosa operazione di sbrinamento manuale del congelatore. L’unico aspetto negativo da tenere in considerazione riguarda l’assenza sia della modalità di raffreddamento rapido che Vacanze, ovvero due funzioni non indispensabili ma che avrebbero incrementato la praticità d’uso.

Indesit XIT8 T2E X

Indesit XIT8 T2E X

Pro

  • Prezzo vantaggioso
  • Design essenziale
  • Buona capienza totale

Contro

  • Mancanza pannello di controllo esterno
  • Nessun segnale di allarme in caso di malfunzionamento o porta aperta

Il frigorifero di questa recensione non è certo un modello tecnologicamente tra i più avanzati, tuttavia dispone del sistema Total No Frost e funzioni sufficientemente complete. La capacità netta è di 320 litri, suddivisi tra i 223 litri del vano frigo e 97 litri del congelatore. Il consumo energetico è nella norma con 245 kW/h all’anno, così come la rumorosità non preoccupa visti i 42 dB di massima pressione sonora.

Il design minimal e la finitura in acciaio inox sono ormai una scelta adottata da moltissime aziende costruttrici e permette di avere un elettrodomestico dall’aspetto moderno e facilmente integrabile con l’arredo della cucina.

Esternamente non è presente alcun pannello di controllo e tantomeno un display, il che costringe ad aprire il portello ogni qual volta si desidera effettuare delle modifiche alla temperatura. L’organizzazione degli spazi interni non presenta particolari novità da sottolineare e rispecchia una disposizione che possiamo ritenere pressoché standard.

Il giudizio finale per questo Indesit XIT8T2EX non può che essere positivo. A fronte di un prezzo contenuto si dispone di un frigorifero capiente, affidabile, silenzioso e senza il fastidio di dover procedere periodicamente allo sbrinamento manuale.

Samsung RB38T600DSA

Recensione Samsung RB38T600DSA

Pro

  • Capacità interna superiore alla media dei modelli con pari dimensioni
  • Funzionamento silenzioso
  • Basso consumo energetico
  • Allarme porta aperta

Contro

  • Pannello controllo interno
  • Manca la funzione Vacanze

Samsung RB38T600DSA è un frigorifero combinato caratterizzato da un design essenziale con il consueto rivestimento in acciaio inox spazzolato e maniglie a scomparsa integrate nelle porte. La mancanza di un pannello di controllo esterno contribuisce a mantenere l’aspetto estetico molto pulito, tuttavia ho lo svantaggio di dover aprire lo sportello del comparto cibi freschi ogni qualvolta desidero verificare il valore delle temperature impostate o effettuare una modifica.

Uno dei principali punti di forza di questo modello è la capacità netta totale di 390 litri, 114 dei quali sono destinati alla conservazione dei surgelati. Considerando una larghezza di circa 60 centimetri (valore pressoché standard) e un’altezza di 2 metri, la capienza risulta superiore rispetto a modelli di pari dimensioni. Il merito è della tecnologia SpaceMax che ha permesso di ridurre lo spessore delle pareti, offrendo così più spazio per posizionare gli alimenti.

Aprendo gli sportelli ho notato immediatamente la cura costruttiva e la qualità dei materiali che assicurano affidabilità e durata nel tempo.

Lo spazio è stato organizzato con attenzione per sfruttare ogni centimetro a disposizione e poter conservare frutta, verdura, carne e pesce ben separati e alla corretta temperatura. Anche la mensola sulla controporta per alloggiare le bottiglie risulta posizionata in modo da garantire l’altezza necessaria per inserire formati da 2 litri senza alcun problema.

Per quanto riguarda l’efficacia della conservazione, il frigorifero propone un sistema di raffreddamento No Frost alimentato da un compressore con motore digital inverter. Ciò significa regolare e mantenere costante le temperature impostate dei due comparti, distribuire uniformemente il refrigerio in ogni punto nonché evitare la formazione di ghiaccio e le scomode operazioni di sbrinamento manuale.

Il tutto garantendo un limitato consumo energetico annuo pari a 211 kWh e un funzionamento particolarmente silenzioso visto un livello sonoro di appena 35 dB. Oltre alla pratica regolazione della temperatura tramite display, posso azionare il raffreddamento e congelamento rapido nel caso inserisco grandi quantità di cibo nello stesso tempo. Molto utile l’allarme sonoro a indicare la porta aperta, a cui si aggiunge il led lampeggiante se dopo 5 minuti non ho ancora provveduto a chiudere lo sportello.

Secondo la mia opinione Samsung RB38T600DSA è un frigorifero combinato dal favorevole rapporto qualità prezzo. I principali vantaggi sono l’efficace conservazione del cibo e l’affidabilità evidenziata dalla solidità costruttiva e 10 anni di garanzia offerti sul solo compressore.

Gli unici punti deboli, emersi nel corso della prova, riguardano i controlli posizionati all’interno e la mancanza della funzione Vacanze utile per mantenere l’apparecchio attivo con consumo minimo quando ci allontaniamo per lunghi periodi da casa.

Come scegliere un frigorifero combinato

Quando è giunto il momento di sostituire il frigorifero, il primo aspetto da considerare è rappresentato dalla capienza. In base alle persone presenti all’interno dell’abitazione e, pertanto, alla quantità di cibo utilizzata normalmente, le dimensioni sono destinate a cambiare.

Ovviamente, un single non ha necessità di acquistare un elettrodomestico che offra ampio spazio al suo interno, sarà quindi sufficiente un frigorifero piccolo. Consumare energia per lasciare metà vano vuoto è solo uno spreco. È sufficiente valutare il consumo settimanale per scegliere nel modo migliore.

In termini generali, la capacità (che viene espressa in litri) dovrebbe portare una persona che vive da sola ad acquistare un modello che metta a disposizione dai 100 ai 150 litri. Se per due persone possono essere sufficienti 250 litri, una famiglia composta da più di 4 persone avrà bisogno di circa 300 litri. Per esigenze ancora maggiori, può essere conveniente valutare l’acquisto di un frigorifero americano.

Ormai è possibile trovare con estrema facilità tipologie di frigo in grado di accontentare chiunque.

Ad esempio, i frigoriferi monoporta non presentano degli scomparti capaci di raggiungere basse temperature e, proprio per questo motivo, sono adatti a coloro che acquistano gli alimenti freschi con una certa frequenza, non rendendo necessaria una loro lunga conservazione.

In alcuni casi fanno affidamento su una cella per il congelamento, anche se di piccole dimensioni. È possibile acquistare frigo congelatori a due o più porte, dotati sia di vano frigorifero che di vano congelatore.

Quando l’intenzione è quella di inserire in cucina un frigorifero con congelatore freestanding o un frigorifero combinato da incasso, la scelta deve essere effettuata con un’attenzione ancora maggiore. Solo degli elettrodomestici di qualità sono in grado di assicurare una temperatura estremamente bassa qualsiasi sia la stagione.

Bisognerà valutare i simboli a stella di neve presenti sullo sportello di ognuno degli scomparti.

Questi ultimi indicano gli alimenti che è possibile conservare in tutta sicurezza e per quanto tempo possono essere lasciati all’interno del congelatore, senza rischiare di alterare la salubrità degli alimenti. I migliori sono i modelli con 4 stelle, nei quali la temperatura raggiunge i -18° e possono essere impiegati per congelare sia alimenti freschi che congelati.

Per quanto riguarda la classe energetica di appartenenza, ultimamente è facile trovare buone offerte per modelli A++ e A+++. Anche nel caso in cui il loro prezzo risultasse più alto, saranno sufficienti pochi mesi di utilizzo per rendersi conto del risparmio in termini di energia elettrica risparmiata.

Per chi non è disposto a comprare un elettrodomestico che non proviene da un produttore noto è importante sottolineare che, in molte occasioni, le grandi case utilizzano marchi diversi per la propria produzione. Questo accade soprattutto nel caso in cui sono presenti dei piccoli difetti estetici, tali da impedire l’impiego del marchio più famoso.

Tenendo conto di quanto appena scritto, un consumatore ha la possibilità di acquistare un frigorifero in grado di garantire prestazioni ottimali spendendo una cifra minore, in quanto è solamente l’etichetta a variare.

Una volta valutati questi aspetti, è importante toccare con mano il prodotto prima di terminare l’acquisto. Solo con la prova pratica ci si potrà accorgere di eventuali difetti di produzione o di piccoli difetti che, con il tempo, potrebbero diventare anche gravi.

Aprire la porta del frigo (e, se presente, del freezer), quindi provare a richiuderla; questo permetterà di verificare la bontà della chiusura, sia in tema di assemblaggio delle cerniere che di scelta dei materiali. In particolare, la guarnizione che si trova lungo il perimetro deve risultare piuttosto morbida.

Una porta che si chiude ermeticamente porterà l’elettrodomestico a richiedere meno energia. Deve essere verificata anche l’eventuale presenza di macchie gialle attorno alla stessa guarnizione, che indicherebbe un eccesso di schiuma poliuretanica. Questa scelta da parte dei produttori ha solitamente una motivazione: la fretta in fase di assemblaggio.

A dover essere esaminato è anche l’interno del frigo; la cella deve risultare molto liscia al tatto, in quanto la presenza di “rughe” sarebbe indice della mancanza di sufficiente materiale. A sua volta questo potrebbe portare a dubitare della solidità dell’elettrodomestico.

La qualità dei supporti è un altro elemento da non sottovalutare; chi utilizza dei carbonati può offrire un articolo ad un prezzo più conveniente, a scapito della resistenza all’usura. Per quello che concerne la griglia, quest’ultima deve essere rivestita in modo ottimale, perché eventuali difetti possono portare l’acquirente a manifestare dei dubbi relativi all’igiene del frigo.

Comprare un frigorifero ventilato, magari no frost, riesce a garantire una conservazione migliore degli alimenti, oltre ad un minore spreco di energia. Inoltre, viene assicurata una minor perdita di tempo nel terminare le operazioni di pulizia, soprattutto per quanto riguarda l’eliminazione del ghiaccio. Se non sussiste l’obbligo di acquistare un modello da incasso, si avranno a disposizione diverse opportunità; ad esempio, una satinatura potrebbe essere una scelta ottimale.

Anche optare per l’acciaio puro è una scelta effettuata da un grande numero di persone. In questo caso, però, eventuali ammaccature verrebbero immediatamente notate, anche da un occhio non attento. Ultimamente, il mercato offre diversi modelli colorati; anche questa è un’opzione da non scartare.

Quanto costa un frigorifero di buona qualità? Fornire delle indicazioni sui prezzi dei frigoriferi non è un’operazione semplice in quanto, come appare evidente dalle considerazioni fatte fino ad ora, sono moltissimi i modelli presenti in commercio. Certamente, gli elettrodomestici che fanno parte di una classe energetica più bassa richiedono un minore esborso e possono essere acquistati a partire da 150 euro.

Questa è la cifra per portarne in casa uno di piccole dimensioni e non dotato di congelatore. La presenza di quest’ultimo porta il prezzo ad alzarsi sopra i 200 euro. I frigoriferi A++ partono dalle 250/300 euro, arrivando fino a superare 1.000 euro per i frigoriferi a doppia porta, perfetti per le famiglie numerose.

Migliori tecnologie

LG InstaView Door-in-Door

InstaView Door-in-Door è un innovativo pannello in vetro inserito nella porta di alcuni modelli di frigoriferi LG; bastano due semplici rapidi tocchi sulla superficie per illuminarlo e permettere di osservare l’interno. In questo modo si evitano inutili aperture e dispersioni di aria fredda, mantenendo i cibi freschi più a lungo e limitando i consumi energetici.

LG NatureFRESH

NatureFRESH è la sigla che identifica una nuova linea di frigoriferi LG. Apparecchi caratterizzati da un compressore dotato di sistema Linear Inverter e con l’impiego combinato della tecnologia LinearCooling e DoorCooling?. Il tutto con lo scopo di controllare più efficacemente le variazioni di temperatura (entro ±0,5?) e mantenere la naturale freschezza del cibo.

Whirlpool Doppio Total No Frost

Whirlpool Doppio Total No Frost è un sistema costituito da 2 circuiti di raffreddamento completamente indipendenti per permettere una miglior conservazione degli alimenti in qualsiasi punto del vano frigo. Un risultato ottenuto attraverso il controllo del livello di umidità (70% mantenuto in tutto il frigorifero), minima variazione di temperatura interna (+/-2°C) e nessuna contaminazione di odori tra reparto cibi freschi e freezer.

Whirlpool 6° SENSO Precision Control

La tecnologia 6° SENSO di Whirlpool è in grado di monitorare costantemente le variazioni di temperatura ed umidità (causate dall’apertura dello sportello) e ripristinare rapidamente le condizioni ideali per la conservazione del cibo, sia nel reparto frigo che nel congelatore.

Samsung Family Hub

Samsung Family Hub è un insieme di funzioni smart che permettono al frigorifero di comunicare con l’utente e a quest’ultimo di gestire la conservazione del cibo con grande flessibilità. Grazie alla connessione Wi-Fi, controllo tramite app e videocamere intere sarà possibile osservare da remoto il vano frigo, ricevere notifiche sulla scadenza del cibo ed effettuare la spesa online direttamente dallo schermo posizionato sullo sportello.

Samsung Twin Cooling Plus

Samsung Twin Cooling Plus è una tecnologia che allunga i tempi di conservazione fino a 2 volte rispetto ad un frigorifero tradizionale. Il merito spetta a due circuiti di raffreddamento indipendenti che evitano scambi di odori tra i reparti ed ottimizzano il livello di temperatura e umidità.

Samsung Kitchen Fit

Kitchen Fit è una nuova linea di frigoriferi combinati Samsung caratterizzati da una profondità di soli 60 cm, il che permette un’installazione tra i pensili della cucina evitando antiestetiche sporgenze. Lo speciale isolamento ha permesso di realizzare pareti più sottili del 30%, in modo da mantenere una soddisfacente capacità interna.

Hotpoint Active Oxygen 2.0

Hotpoint Active Oxygen 2.0 è l’innovativa tecnologia in grado di rilasciare automaticamente molecole di ossigeno attivo ad ogni apertura dello sportello. Un sistema che purifica l’atmosfera interna e prolunga la conservazione dei cibi freschi.

Beko EverFresh+

EverFresh+ è il sistema brevettato da Beko per conservare più a lungo frutta e verdura inserita nell’apposito cassetto.

Beko Active Fresh Blue Light

Beko Active Fresh Blue Light è un particolare sistema di illuminazione del cassetto frutta e verdura. Una luce di colore blu ha la funzione di favorire la fotosintesi e preservare i livelli di vitamina C, conservando più a lungo sapore e freschezza degli alimenti.

Beko HomeCream

HomeCream è uno speciale scomparto situato all’interno del freezer dei frigoriferi Beko e dotato di ventola ausiliaria per conservare alla giusta consistenza il gelato.

Siemens iSensoric

Siemens iSensoric è una tecnologia che si avvale di sensori interni per trasmettere alla centralina elettronica i valori di temperatura ed umidità, in modo da provvedere ad un’automatica regolazione dei parametri e al mantenimento delle ottimali condizioni di conservazione.

Siemens hyperFresh

Siemens hyperFresh è la sigla che identifica l’innovativo cassetto per la conservazione di frutta e verdura. Il mantenimento interno della corretta temperatura è possibile grazie ad una manopola con cui regolare il grado di umidità in base a ciò che si desidera alloggiare nel contenitore.

Liebherr BioFresh

Liebherr BioFresh è un sistema adottato per la realizzazione dei cassetti frutta e verdura. I contenitori si muovono su guide telescopiche e permettono di mantenere una temperatura costante appena superiore a 0°C e un corretto livello di umidità.

Liebherr SuperCool

Liebherr SuperCool è la modalità di raffreddamento rapido che abbassa la temperatura del vano frigo fino a +2°C, per conservare al meglio gli alimenti freschi inseriti. Successivamente i valori vengono ripristinati secondo le impostazioni memorizzate dall’utente.

Liebherr SuperFrost

SuperFrost è una funzione che consente di abbassare velocemente la temperatura del congelatore fino a -32°C, in modo da meglio conservare i principi nutrivi degli alimenti. Terminata la fase di congelamento, la temperatura del vano tornerà automaticamente al valore preimpostato.

Liebherr FrostProtect

Liebherr FrostProtect è una tecnologia che permette un funzionamento soddisfacente del congelatore anche con temperature ambientali particolarmente basse fino a -15 °C.

Liebherr SmartDevice

I frigoriferi Liebherr, marchiati con il logo SmartDevice, offrono la possibilità di essere connessi al dispositivo SmartDeviceBox (da acquistare come optional) e avere l’accesso a diversi utili servizi anche da remoto tramite smartphone.

Domande frequenti