in

Migliori smart TV 43 pollici

Confronta i migliori televisori da 43 pollici selezionati per risoluzione, qualità dell’immagine, funzioni smart, design, rapporto qualità prezzo.

Classifica migliori smart TV 43 pollici

Samsung 43AU9079

Recensione Samsung UE43AU9079UXZT

Pro

  • Design elegante con spessore sottile
  • Qualità delle immagini
  • Sistema di upscaling molto efficiente
  • Adatto per il gaming

Contro

  • Audio poco coinvolgente e di bassa potenza
  • Il telecomando richiede tempo per abituarsi al sistema con touchpad

Samsung UE43AU9079UXZT è una TV a LED con pannello da 43 pollici in grado di riprodurre contenuti con risoluzione massima 4K (3840 x 2160 pixel).

Come consuetudine per ogni modello proposto dalla casa sudcoreana, anche quest’apparecchio offre un design alquanto elegante caratterizzato da uno spessore sottile di appena 2,57 centimetri. Un particolare che sarà apprezzato, soprattutto, da chi prevede un’installazione a parete sfruttando l’attacco VESA 200 x 200.

Oltre all’aspetto estetico, ciò che colpisce di questa TV è la qualità delle immagini con una gamma cromatica molto realistica e neri profondi. Il merito va al processore Crystal 4K dotato di un efficace sistema di upscaling, in modo da migliorare la visione anche di contenuti con risoluzioni più basse.

Gli appassionati di gaming non rimarranno delusi grazie alla tecnologia Motion Xcelerator Turbo, ovvero un sistema capace di aggiornare in maniera dinamica la frequenza. Altro particolare tecnico è l’Auto Low Latency Mode allo scopo di limitare il ritardo nel ricevere il segnale, così da offrire una maggior fluidità.

Ricordo anche la possibilità di adottare i formati 21:9 e 32:9 per godere di una visione più ampia dell’azione di gioco. Inoltre, ho trovato molto comoda la Game Bar vale a dire un menu a video con cui modifico in tempo reale le dimensioni dello schermo e verifico parametri quali HDR, input lag, frame per secondo e molto altro ancora.

Questo modello rientra nella categoria delle smart TV, pertanto dispone di connessione Wi-Fi, connettività bluetooth per collegare dispositivi come cuffie wireless o tastiere e sistema operativo Tizen. Il software propone un’interfaccia intuitiva e una completa dotazione di app preinstallate, trovando tutte le principali piattaforme di streaming (Youtube, Netflix, Amazon Prime Video, Disney channel, DAZN, Infinity, ecc). Posso anche sfruttare la compatibilità con Amazon Alexa o Google Assistant per impartire pochi ma essenziali comandi vocali.

Samsung UE43AU9079UXZT è una TV progettata per garantire una soddisfacente esperienza visiva sia durante la riproduzione di film, eventi live e documentari che sessioni di gaming. Tuttavia, non è un apparecchio esente da qualche pecca emersa nel corso della prova. Secondo la mia opinione l’aspetto più negativo è la qualità del reparto audio.

Al netto delle tecnologie presenti, per godere di un’adeguata potenza ed effetti sonori coinvolgenti siamo costretti a collegare una soundbar. Altro limite è rappresentato dal telecomando che non offre un utilizzo molto intuitivo e risulta poco adatto a persone anziane; richiede tempo per abituarsi al layout con pochi tasti, nonché la necessità di impartire comandi con la voce e muoversi tra i menu tramite il touchpad circolare.

Samsung QE43Q60AAUXZT

Recensione Samsung QE43Q60AAUXZT

Pro

  • Design con spessore piuttosto sottile
  • Piedini regolabili in altezza
  • Buona qualità delle immagini
  • Efficiente sistema di upscaling
  • Telecomando con integrata una cella solare per caricare la batteria
  • È possibile collegare dispositivi elettronici compatibili attraverso l’app SmartThings
  • Supporta i comandi vocali tramite Amazon Alexa e Google Assistant

Contro

  • È necessario associare il telecomando tramite connessione bluetooth
  • Audio di basso livello

Samsung QE43Q60AAUXZT è una TV con pannello da 43 pollici che utilizza la tecnologia QLED per gestire immagini con massima risoluzione 4K (3840 x 2160 pixel). Come sempre la casa sudcoreana è molto attenta all’aspetto estetico, offrendo una cornice sottile e una minima profondità che assicura una resa estetica ottimale nel caso di installazione a parete.

Se invece preferiamo alloggiare l’apparecchio sopra un mobile, possiamo sfruttare i pedini con altezza regolabile così da meglio adattare la posizione dello schermo al punto di osservazione.

Uno degli aspetti che più mi ha impressionato è la qualità delle immagini. Le buone prestazioni del processore grafico Quantum Lite 4K unite alla tecnologia Quantum Dot riescono a regalare una visione dettagliata e alquanto realistica, con colori brillanti e neri profondi.

Basta osservare un documentario in 4K per rendersi conto delle potenzialità di questo pannello in grado di restituire una riproduzione fedele all’originale. Inoltre anche il sistema di upscaling funziona con una certa efficienza, riuscendo a eliminare le imperfezioni dai contenuti a bassa risoluzione.

Da evidenziare la soddisfacente fluidità delle immagini assicurata dal sofisticato algoritmo di analisi e compensazione dei frame in base al tipo di contenuto. In parole molto più semplici ciò significa che il processore intervenire in presenza di sequenze rapide come durante un film d’azione, così da evitare fastidiosi scatti percepibili durante la visione.

Questo modello garantisce anche buone prestazioni agli appassionati di gaming, potendo contare sulla tecnologia Auto Low Latency Mode. Una soluzione tecnica adottata allo scopo di ridurre il ritardo nella ricezione del segnale, attenuando il fenomeno del cosiddetto input lag e rendendo la sessione di gioco più coinvolgente.

Passando alla sezione audio, non mi ha per nulla soddisfatto. Al netto delle varie tecnologie decantate dal costruttore, per godere di adeguata potenza, apprezzabili effetti sonori e ascoltare in modo chiaro e nitido il parlato è indispensabile associare una soundbar.

Un aspetto che mi ha lasciato più di qualche dubbio sulla reale praticità, riguarda il telecomando. Non si tratta del classico modello a infrarossi con tastiera numerica, bensì integra la connessione bluetooth e presenta un layout estremamente essenziale che mette in difficoltà chi è abituato a controller tradizionali.

Al primo avvio sono obbligato ad associare il telecomando tramite bluetooth, altrimenti non riesco a gestire la TV. Il sensore a infrarossi è comunque presente e si occupa di inviare il segnale relativo ad accensione / spegnimento, regolazione volume e cambio canale. Interessante, invece, l’utilizzo di un piccolo pannello solare nella parte posteriore per ricaricare la batteria.

Le funzioni smart le considero soddisfacenti e caratterizzate dal sistema operativo Tizen con interfaccia grafica ben organizzata, veloce navigazione tra i menù e un buon numero di app già preinstallate per l’immediato accesso a contenuti audio e video in streaming.

Ricordo, inoltre, la possibilità di sfruttare il supporto all’app SmartThings per connettere dispositivi elettronici installati nelle vicinanze e comandarli tramite il telecomando. Infine, posso gestire i comandi principali con la voce grazie alla compatibilità con Amazon Alexa e Google Assistant.

Samsung QE43Q60AAUXZT è una TV con caratteristiche tecniche tali da poter essere impiegata per la visione di contenuti in 4K anche direttamente da sorgenti streaming oppure per divertenti sessioni di gaming. Tuttavia è necessario mettere in conto la spesa per acquistare una soundbar in modo da sopperire alla scarsa qualità audio.

In base alla mia esperienza, non la considero una scelta adatta a persone anziane e utenti senza dimestichezza nella gestione di apparecchi smart, visto un telecomando poco intuitivo sia nell’iniziale configurazione che successivo utilizzo.

Guarda tutte le foto di Samsung QE43Q60AAUXZT

Philips 6700 Series 43PUS6703/12

Philips 6700 Series 43PUS6703/12

Pro

  • Soddisfacente qualità delle immagini
  • Sistema operativo molto semplice ed intuitivo
  • Estetica accattivante con sistema Ambilight

Contro

  • Nessuna connessione Bluetooth
  • Poche applicazioni preinstallate
  • Sistema audio non di grande qualità

Philips 6700 Series 43PUS6703/12 rientra nella categoria delle TV smart, essendo equipaggiata con un’interfaccia Wi-Fi per la connessione alla rete domestica e sistema operativo SAPHI per accedere a contenuti multimediali e scaricare video e musica in streaming. In realtà le funzioni smart sono semplici ma piuttosto limitate, così come le applicazioni installate e quelle da poter aggiungere.

I maggiori pregi vengono offerti dal design elegante e da una sorprendente qualità delle immagini, nonostante una TV di fascia economica. Lo schermo con tecnologia a LED ha una diagonale da 43 pollici e assicura una massima risoluzione UHD 4K, mentre la compatibilità con lo standard video HDR Plus è garanzia di un’intensa luminosità, buoni valori di contrasto e un’ampia gamma di colori e dettagli che rendono la visione nitida e realistica.

Anche da spento questo apparecchio colpisce l’osservatore, non solo per il suo aspetto moderno, ma soprattutto per la funzione Ambilight presente su quasi tutte le TV a schermo piatto della casa olandese. Una serie di led posizionati posteriormente generano effetti luminosi personalizzabili per donare originalità all’ambiente domestico e renderlo ancor più accogliente.

Philips 6700 Series 43PUS6703/12 non è una TV smart che consigliamo agli appassionati di elettrodomestici super tecnologici e con mille funzioni da scoprire. E’ invece un apparecchio rivolto a chi desidera godere di immagini di alta qualità e nello stesso tempo accedere con facilità alle principali piattaforme di video e musica in streaming. Tra i limiti che abbiamo riscontrato c’è la mancanza della connettività Bluetooth utile per collegare cuffie wireless e un sistema audio non dei più performanti.

Come scegliere una smart TV 43 pollici

Per farsi un’idea esaustiva su come scegliere una Smart TV, può essere utile leggere la guida che trovate nel link seguente:

Da ricordare che spesso l’audio di questi apparecchi risulta non all’altezza della qualità video, soprattutto per via delle dimensioni ridotte degli altoparlanti.

La soluzione più efficace per avere un audio di alta qualità, per godersi al meglio la visione di un film o di un evento sportivo, è senza dubbio rappresentata da un buon impianto Home Theatre.

Una valida soluzione alternativa all’impianto Home Theatre è quella della soundbar, apparecchio che offre il vantaggio di avere dimensioni più contenute, migliorando l’audio dellla propria TV.

Per un ascolto nella massima riservatezza invece consigliamo l’acquisto di un buon modello di cuffie wireless per TV.

Si tratta apparecchi che offrono elevata qualità audio e un buon isolamento acustico dall’ambiente circostante, e non comportano l’esborso di cifre esorbitanti.

Domande frequenti

Classifiche