Migliori barbecue

di

Compagno inseparabile di tanti weekend all’aperto, il barbecue è un elemento indispensabile per chi desidera gustare carni od altri cibi cotti alla brace. In questa breve guida proporremo una panoramica sui barbecue per individuarne le modalità d’uso e permettere di distinguerne modelli e caratteristiche, per eseguire un acquisto mirato ed in linea con le nostre esigenze.

Barbecue elettrico

Com’è fatto

Anzitutto distinguiamo due modelli principali di barbecue. Quello da tavolo, che va “poggiato” necessariamente da qualche parte (attenzione ad utilizzarlo sui tavoli!) preferibilmente muretti in pietra; poi abbiamo i barbecue con piedi, che poggiano solitamente su 3 o 4 piedi e possono essere di forma rotonda o rettangolare.

Il vantaggio dei secondi è che saranno portabili e più adatti alle nostre scampagnate all’aperto. Una precauzione importante, specialmente per chi ha poca esperienza, è quella di fornire una base solida al nostro barbecue, ponendolo su terreni spianati per evitare problemi di ribaltamento durante la cottura.

Un barbecue è poi composto da una griglia o graticola, che ospiterà i cibi per la cottura, e va alimentato utilizzando carbonella, legna, gas o elettricità. Il braciere che ospita i combustibili può essere verticale o orizzontale. In commercio ritroviamo modelli semplici ma anche modelli molto elaborati e ricchi di funzionalità alternative, per chi vuole vivere il barbecue come un lusso o semplicemente con maggiore comodità ed efficienza. L’ingrediente fondamentale, tuttavia, è il momento sociale della cottura. La convivialità, la condivisione, e la festosità che possono caratterizzare un incontro all’aria aperta a base di grigliate e buon vino!

Materiali e strumenti

Apriamo ora una parentesi sui materiali con i quali può essere costruito un barbecue. L’acciaio inox è il materiale più “nobile”, ma anche il più costoso, e non arrugginisce, resistendo bene anche a contesti potenzialmente “corrosivi” come una spiaggia. La ghisa è molto più fragile, e viene velocemente attaccata dalla ruggine, anche se trattiene decisamente bene il calore. Anche la lamiera arrugginisce facilmente e, se optiamo per questo materiale, preoccupiamoci che abbia uno spessore sufficiente e non sia troppo sottile. I modelli in muratura sono molto resistenti ma al contempo anche molto costosi. La differenza la faranno anche i materiali della griglia, per la quale solitamente si ricorre all’acciaio inox, che rende più agevole anche la pulizia finale.

Una buona griglia avrà delle barre non molto distanziate, per impedire ai cibi in piccoli pezzi di cadere, e dovrà essere facilmente gestibile, meglio se con un manico in legno per evitare fastidiose scottature.

Un altro capitolo importante è quello degli accessori. Il barbecue non è solo fuoco e carne, ma richiede, oltre alla perizia di chi lo gestisce, accessori adeguati per governare la cottura e le altre fasi. I cibi adagiati sulla griglia possono essere controllati grazie ad apposite pinze lunghe, che ad esempio ci permettono di afferrare la carne senza pungerla. Per condire o ungere i cibi durante la cottura ed evitare colature si utilizza un pennello da cucina a setole naturali, con il quale spalmeremo sui cibi olio o salse, ovviamente senza esagerare. Per cibi meno “resistenti” come pesci o formaggi, si potrà utilizzare anche un’apposita spatola che consenta di spostarli agevolmente.

Uno strumento molto comodo è la griglia ribaltabile, che viene chiusa e girata permettendoci così di effettuare la cottura su ambo i lati dei cibi senza spostarli. Particolarmente amati sono anche i set per spiedini, che consentono di creare gustose combinazioni di carni. Altri strumenti fondamentali saranno, oltre a piatti, coltelli e forchettoni, gli attrezzi per gestire il fuoco (ad esempio l’attizzatoio o altri strumenti a manico lungo), un ventaglio naturale o artificiale, dei guanti, una spazzola metallica per la pulizia finale, un contenitore metallico per deporvi le braci chiudendolo e lasciando che queste si spengano.

Come scegliere un barbecue

L’acquisto di un buon barbecue richiede, come tutti gli acquisti, una serie di valutazioni preliminari. Anzitutto sarà svolto in base all’esperienza ed all’utilizzo che intendiamo farne, ponendoci una serie di domande relative alla destinazione d’uso, alla frequenza d’uso, eccetera.

Un barbecue interno, da tenere sempre dentro casa, si può realizzare semplicemente ponendo un braciere sulle braci di un caminetto, se ne abbiamo uno. Se le nostre possibilità economiche ce lo consentono, potremmo anche decidere di installare dentro casa un complesso e multiaccessoriato barbecue fisso.

Per quel che riguarda ulteriori accessori, tante sono le possibilità in commercio. I barbecue dotati di coperchio sono molto utili per chi ama un certo tipo di arrosti, che van lasciati cuocere a coperchio chiuso. Molto utili possono essere anche le grigliette che separano la cenere dalla brace. Anche di griglie per la cottura esiste, come abbiam visto, più di un modello; molto interessanti sono le cosiddette griglie raccoglisugo, che consentono di recuperare i condimenti. Altri accessori andranno scelti in base alle esigenze, o lasciandoci consigliare da chi ha più esperienza di noi.

Un altro fattore importante da valutare nell’acquisto è la stabilità del nostro barbecue. I piedi non devono essere troppo leggeri e sottili (possono creare problemi quando il carico sul barbecue è eccessivo), ma neppure troppo divaricati (qualcuno può inciamparvi). Quando dotati di rotelle, attenzione a verificare il materiale con il quale sono costruite (si sconsiglia la plastica) e l’efficienza delle stesse.
Uno strumento molto utile potrà essere invece il frangivento. Per l’acquisto, suggeriamo di puntare su piccoli modelli se non intendiamo consumare grosse quantità di carbonella, o se l’uso previsto non è così frequente.

Per quel che riguarda la cottura, i “guru” del barbecue lanciano una serie di suggerimenti che non possiamo facilmente ignorare. Anzitutto quello di non essere frettolosi, e di attendere che le braci siano pronte e la fiamma estinta per procedere con la cottura. Attenzione che non vi sia del fumo, il quale può influire negativamente sul sapore degli alimenti.
Le carni non andranno girate di frequente, semplicemente cotte un lato per volta, meglio se non prive di grasso, che insaporisce la cottura. Il sale ed i condimenti andranno aggiunti soltanto a fine cottura, mentre l’olio può essere “spalmato” durante in piccole quantità sui cibi.

I veri intenditori amano distinguere tra due modalità di cottura con il barbecue: la cosiddetta grigliata ed il “barbecuing”. Mentre la prima è un sistema di cottura rapido e moderno, particolarmente adatto alle carni tenere, la seconda si svolge a temperature molto più basse (tra gli 80 ed i 100 gradi), consentendo di rendere morbide anche le carni più dure. E’ una tecnica che richiede molta più perizia, e tempi di cottura lunghissimi, nell’ordine di ore.

Migliori barbecue elettrici sul mercato

La nostra redazione ha selezionato i migliori barbecue elettrici sul mercato per potenza, griglia, materiali. Leggi la recensione per conoscere le nostre opinioni su caratteristiche, prezzi e offerte dei migliori barbecue elettrici in commercio.

Princess 01.112247.01.001

Princess 01.112247.01.001Princess 01.112247.01.001 al prezzo di 44 euro.

La superficie di cottura di questo barbecue misura 47×28 centimetri, può essere utilizzato sia sul tavolo che inserito nel supporto in dotazione ed è alimentato da corrente.

Il prodotto è dotato di un comodo paravento e si riscalda molto velocemente grazie alla sua potenza di 2000 watt. E’ facilmente smontabile per permettere una semplice pulizia di ogni sua parte dopo l’utilizzo.

Secondo la nostra opinione è un buon articolo che scalda già in 10 minuti e cuoce in maniera ottimale e abbastanza uniformemente già a metà potenza, anzi è sconsigliata la temperatura massima che finirebbe per bruciare i cibi.

Data la grandezza della griglia, la potenza di calore e il modo in cui cuoce i cibi merita una buona valutazione anche se il cavo dell’alimentazione è piuttosto corto ed il vassoio di alluminio sopra il quale colano i grassi abbastanza sottile, così da rischiarne la rottura nel momento in cui lo si lava.

Un po’ tutto il telaio appare in realtà precario, fragile e complicato risulta anche il suo montaggio con istruzioni poco chiare, ma il suo compito comunque lo svolge in modo dignitoso.

OneConcept Dr Beef II

OneConcept Dr Beef IIOneConcept Dr Beef II al prezzo di 47 euro. La griglia di questo barbecue elettrico misura 50×40 centimetri per una potenza di 2000 watt ed è regolabile attraverso un termostato.

La griglia è rimovibile per una poter consentire la pulizia dopo l’utilizzo e la forma a serpentina dell’elemento riscaldante permette una distribuzione uniforme del calore ed una cottura ottimale sia al centro che nella parti esterne della griglia. Il barbecue elettrico può essere poggiato su un tavolo o inserito nel suo telaio di supporto, così da poter essere utilizzato sia fuori che, in caso di maltempo, dentro.

Secondo la nostra opinione una griglia così grande può essere anche un’arma a doppio taglio, visto che diventa piuttosto dispendioso utilizzare il grill per cuocere una o due bistecche, con la presenza di bambini nei dintorni è preferibile appoggiare la base del barbecue elettrico ad un sostegno più stabile visto che quello che ha in dotazione è alquanto precario ed un urto accidentale potrebbe farlo cadere.

In sintesi il prodotto svolge la sua funzione in modo impeccabile, ma probabilmente meno plastica nella costruzione di molte sue parti sarebbe stata preferibile.

Severin PG 8523

Severin PG 8523Severin PG 8523 al prezzo di 72 euro. Le dimensioni della griglia di questo barbecue sono di 37×23 centimetri per una potenza di 2300 watt.

La griglia è cromata e facilmente estraibile per essere quindi altrettanto facilmente pulita dopo l’utilizzo.

Il barbecue con il corpo in resistente acciaio è dotato di un paravento, anch’esso estraibile. Molto comoda la vaschetta con acqua che si pone sotto per ridurre il fumo e gli odori.

Secondo la nostra opinione è molto semplice il montaggio e lo smontaggio del barbecue che consente anche una facile pulizia di tutte le sue parti, la cottura è abbastanza veloce ed uniforme anche nelle sue parti più esterne.

Anche se la sua griglia non è grande, grazie alla sua potenza ed al calore uniforme si può cucinare tranquillamente per tavolate da 8 persone. L’unica pecca è la struttura che appare leggera e non troppo stabile che a questo prezzo ci si poteva aspettare almeno più robusta.

Hoberg BBQ Plus V2

Hoberg BBQ Plus V2Hoberg BBQ Plus V2 al prezzo di 64 euro. Questo barbecue elettrico dalla forma tonda e dotato di coperchio ha una griglia del diametro di 29 centimetri ed è totalmente realizzata con rivestimento antiaderente in ceramica Bio-Lon.

Ha un regolatore di termostato, la sua piastra è estraibile per poter essere lavata con facilità dopo l’utilizzo, può essere utilizzato sia poggiandolo su un tavolo che sul suo supporto e la particolarità di avere il coperchio consente la cottura di alimenti diversi dal solito per un barbecue elettrico come la pizza.

Secondo la nostra opinione il prodotto è interessante e svolge piuttosto bene la sua funzione, ma la plastica che riveste il bordo è molto sottile e perciò altrettanto delicata.

Tefal TG8000 Family Flavor Grill

Tefal TG8000 Family Flavor GrillTefal TG8000 Family Flavor Grill al costo di 169 €. Il Family Flavor Grill è un barbecue che integra diverse funzionalità ad un prezzo abbastanza conveniente, ragion per cui risulta essere tra i barbecue elettrici più venduti con marchio Tefal.

Il TG8000 Family Flavor Grill è una bistecchiera composta da due piani cottura distinti che, grazie alla sua potenza massima di 2400 watt, garantisce una cottura appropriata di carne, pesce e verdure.

Con questo elettrodomestico è possibile cucinare una pasto senza grassi in pochi minuti. Lo spazio di cottura totale è di 29 x 45 cm e ciascuna piastra è dotata di termostato per la selezione della temperatura di cottura desiderata.

Secondo la nostra opinione la cottura omogenea è assicurata dalle piastre in alluminio pressofuso. Inoltre, terminata la cottura, le piastre sono facilmente asportabili e lavabili in lavastoviglie.  Il barbecue possiede un paravento amovibile ed una vaschetta raccogli grassi che si possono lavare entrambe in lavastoviglie.

Giardini Del RE Expert 2 Deluxe

Giardini Del RE Expert 2 DeluxeGiardini Del RE Expert 2 Deluxe al costo di 150 € è un elettrodomestico dotato di struttura in acciaio.

Possiede una griglia doppia in modo da avere due velocità di cottura. Offre la possibilità di avere un piano reclinabile che rende comodo l’utilizzo dei vari ingredienti e strumenti da utilizzare.

Secondo la nostra opinione ciò che caratterizza questo barbecue, oltre a disporre di un coperchio in vetro, è la presenza di un fornello laterale utilizzabile per la cottura in pentola.

Con il fornello è associato il porta bombola, protetto da un tessuto lavabile che gli fa da paravento.  Il piano di cottura della piastra misura 30 x 50 cm che, assieme al fornello, rende disponibile una potenza di cottura fino a 8.6 Kw.

É un elettrodomestico fatto per i grandi pranzi all’aperto. Grazie all’integrazione del fornello a gas, consente di cucinare tutte le portate necessarie per un pasto completo. La soddisfazione dei vostri ospiti sarà garantita dalla varietà di pietanze che potrete cucinare.

De’Longhi BQ80

De Longhi BQ80De’Longhi BQ80 al costo di 130 €. Questo barbecue risulta essere tra i migliori e tra i più venduti online del marchio De’Longhi. Possiede un piano cottura ampio, 41 x 28 cm.

La griglia è realizzata al 100% in acciaio inox, il che garantisce un’ottima resistenza ai graffi ed alle abrasioni. La piastra è antiaderente e rende agevole la pulizia.

Questo elettrodomestico mette a disposizione ben tre livelli di potenza, 1000W, 1450W e 2450W, consentendo un utilizzo anche parziale del piano cottura e generando quindi un notevole risparmio energetico.

Secondo la nostra opinione, tra le caratteristiche più apprezzate c’è la griglia girevole, che aiuta a non rovinare i cibi più delicati quando vengono girati: si può regolare su varie altezze e si può adattare alle esigenze di cottura di ogni tipo di cibo. Le impugnature del barbecue e la scocca sono prodotti con materiale isolante, in modo da rendere minimo il rischio di scottature.

Il barbecue è dotato di una vaschetta in alluminio facilmente estraibile che raccoglie i grassi e l’acqua durante la cottura, evitando la diffusione di cattivi odori e fumi. Dal punto di vista della sicurezza, oltre all’indicatore led di funzionamento, dispone di un microinterruttore che interrompe l’alimentazione se il pannello comandi è inserito scorrettamente.

Ariete La Grigliata 2200

Ariete La Grigliata 2200Ariete La Grigliata 2200 al costo di 100€. La griglia professionale La Grigliata 2200, caratterizzata da rifiniture in acciaio inox ed un coperchio in vetro amovibile, possiede una piastra per doppia cottura di 41 x 50 cm: una parte liscia per il classico barbecue ed una rigata per il grill.

La piastra X-Large è removibile ed antiaderente. É dotata di un vassoio per la raccolta dei grassi ed anch’essa è facilmente rimovibile.  Il barbecue arriva ad una potenza di 2200 watt ed è fornito di un regolatore di temperatura.

Secondo la nostra opinione ciò contraddistingue questo elettrodomestico è la presenza del coperchio in vetro che, durante la cottura, può essere utile per trasmettere ai cibi il classico aroma affumicato o per evitare una cottura che asciughi troppo i cibi. Nel complesso, la griglia Ariete si distingue per il design con forme armoniose e compatte.

Royal Catering RCG 60G

Royal Catering RCG 60GLa griglia RCG 60G della Royal Catering al costo di 369 € ha una piastra elettrica doppia con dimensioni 60 x 52 cm ed una potenza totale di 3200 W.

Questo barbecue è collocato in una fascia di prezzo alta, ma secondo la nostra opinione si tratta di un valore rapportato ad una qualità elevata e ad un ambito di applicazione quasi professionale.

É costruito al 100% in acciaio inox, che favorisce una pulizia veloce ed approfondita. Inoltre, l’acciaio protegge con efficacia dall’usura e dalla corrosione.

É dotato di controllo automatico della temperatura di cottura, che si può impostare in base alla tipologia di cibi che si deve preparare. Non solo. La griglia della Royal Catering si può utilizzare anche per preparare deliziose colazioni grazie alla sua piastra liscia.

In pochi minuti si possono cucinare uova fritte, pancake o pancetta per una colazione energetica e completa. Non ultima per importanza è la protezione anti-schizzi che evita il fastidio di dover pulire gli schizzi che inevitabilmente vengono rilasciati durante la cottura.

Miglior prezzo rilevato sul mercato il 28 luglio 2016
Come acquistare a metà prezzo
golden list - servizio gratuito per acquistare prodotti a metà prezzo
Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, servizio gratuito e garantito.
Media di 5/5 su 346 recensioni degli utenti.