Migliori asciugacapelli

di

La nostra redazione ha selezionato i migliori asciugacapelli sul mercato per potenza, silenziosità, usabilità. Leggi la recensione per conoscere le nostre opinioni su caratteristiche, prezzi e offerte dei migliori asciugacapelli in commercio.

Miglior asciugacapelli

Migliori asciugacapelli sul mercato

Vediamo quali sono i migliori modelli sul mercato, da viaggio e non.

Rowenta CV5312 Studio Dry Elite

rowenta-cv5312-studio-dry-eliteRowenta CV5312 Studio Dry Elite è un phon compatto, potente ed economicamente conveniente. Abbiamo avuto modo di testarlo per voi per scoprire quali sono i suoi punti di forza e quali le sue debolezze, in modo da fornirvi un quadro generale sulle sue funzionalità. Potrete così valutare se incontra o meno le vostre aspettative e se vale la pena acquistarlo.
Nella sezione “Conclusioni” troverete ricapitolati i punti di essenziali della recensione.

L’asciugacapelli Rowenta CV5312 Studio Dry Elite è un phon di dimensioni medie, pratico da riporre in valigia, dotato di pochi accessori, ma nel complesso essenziale. Piuttosto leggero e compatto, è facile da trasportare ed è quindi adatto per la palestra, la piscina e anche per i viaggi, pur non essendo propriamente un phon da viaggio e non possedendo il manico pieghevole.

Questo asciugacapelli è adatto a chi cerca un prodotto basico, ovvero che faccia il suo lavoro in modo efficiente, ma senza possedere quegli extra tipici dei phon più performanti, come, ad esempio, la funzione ioni o il beccuccio rotante.

La potenza del phon Rowenta CV5312 Studio Dry Elite (2100 Watt) è tale da garantire risultati apprezzabili in poco tempo, ed è davvero buona se commisurata al prezzo. Grazie al getto d’aria potente, i tempi di asciugatura sono piuttosto ridotti, e le performance sono quindi soddisfacenti anche sui capelli più lunghi e folti. Inoltre questo phon dà la possibilità di scegliere tra 3 velocità di aria calda, mentre la temperatura non è regolabile, ma è presente l’utile tasto per il getto d’aria fredda, un toccasana per i capelli in quanto aiuta a fissare il look.

Nella parte frontale del manico del Rowenta CV5312 Studio Dry Elite troviamo il tasto, di color rosa fucsia, per il colpo d’aria fredda che aiuta a raffreddare velocemente le ciocche che si fisseranno così più facilmente nella piega scelta. Nella parte posteriore troverete invece la levetta scorrevole che permette di scegliere 3 velocità del flusso d’aria. L’apparecchio è inoltre dotato di un comodo anello d’aggancio, che vi consentirà, qualora lo desideriate, di riporre facilmente il phon, appendendolo alla parete del bagno per un uso più pratico e veloce.

Il cavo dispone della presa Schuko, perciò dovrete munirvi di un adattatore. Il phon è dotato di convogliatore con bocchetta stretta che permette di concentrare il getto d’aria in modo da rendere più facile e precisa la piega.

Rowenta CV5312 Studio Dry Elite è un phon leggero, maneggevole e dalle dimensioni ridotte che si pone in una posizione intermedia tra un normale asciugacapelli ed un phon da viaggio. Il prodotto è essenziale ed ha una buona potenza (2100W) se commisurata al prezzo decisamente conveniente. Il phon possiede 3 velocità regolabili e il getto d’aria fredda che permette di fissare la piega; non è richiudibile, è dotato di concentratore, di anello per l’aggancio e di presa Siemens. Noi lo consigliamo a chi cerca un prodotto basico, che sappia fare il suo dovere senza particolari funzioni extra, ad un prezzo conveniente.

Vantaggi

  • Buon prezzo
  • Concentratore per styling stretto
  • Buona potenza (2100 Watt)
  • Leggero e compatto
  • 3 velocità

Svantaggi

  • Cavo con presa Schuko
  • Una sola temperatura

Philips HP8233/00 ThermoProtect Ionic

philips-hp823300-thermoprotect-ionicNella seguente recensione vi parleremo dell’asciugacapelli Philips HP8233/00 ThermoProtect Ionic, un phon dalle prestazioni professionali di cui analizzeremo non soltanto la qualità di asciugatura, ma anche il design, il kit di accessori e la tecnologia del prodotto. Come sempre, per una più veloce consultazione della recensione, vi consigliamo di saltare direttamente al paragrafo riassuntivo “Conclusioni”.

L’asciugacapelli Philips HP8233/00 ThermoProtect Ionic ha un design moderno e dalle linee morbide, particolarmente adatto al mondo femminile. Questo phon, come vedremo in seguito, si rivolge soprattutto a chi cerca un look vario e sofisticato.
Si tratta di un prodotto di fascia media, maneggevole grazie alle dimensioni ridotte, caratterizzato da una struttura solida e dalla bontà dei materiali.

Il phon dispone di un cavo di alimentazione abbastanza lungo e di un comodo e resistente anello d’aggancio. L’impugnatura è confortevole, fatta eccezione per i numerosi pulsanti presenti sulla parte anteriore dell’apparecchio. Nella confezione, in dotazione con il phon, troverete un beccuccio per styling molto sottile (11mm) che concentra il flusso d’aria in zone specifiche, per un’acconciatura più definita. Particolarmente apprezzato dal nostro team è il diffusore, che dona un look più voluminoso e dà forma ai ricci, dotato in più della funzione massaggiante studiata per donare comfort al cuoio capelluto.

Nella parte frontale dell’asciugacapelli Philips HP8233/00 ThermoProtect Ionic si trovano numerosi pulsanti. Il primo in alto è il getto d’aria fredda, utile per fissare la piega. Immediatamente al di sotto troviamo il pulsante che attiva la funzione TurboBoost che, potenziando il flusso d’aria, rende l’asciugatura più veloce.

La funzione ThermoProtect protegge i capelli dal surriscaldamento, garantendo una qualità di asciugatura ottimale. Due levette consentono di regolare 6 impostazioni di velocità e temperatura, permettendo di realizzare una piega personalizzata.
Il phon combina potenza (2200 Watt) e velocità, in modo da velocizzare l’asciugatura e rendere più facile la messa in piega.
Il tasto in basso, sempre nella parte frontale del manico, attiva la funzione Ionic Care che elimina l’effetto crespo, lasciando i capelli morbidi e lucenti anche dopo l’asciugatura.

L’asciugacapelli Philips HP8233/00 ThermoProtect Ionic è un valido phon professionale di fascia media: leggero, maneggevole e allo stesso tempo potente, è anche ben accessoriato. Infatti, oltre al concentratore con beccuccio ultra sottile, dispone di un diffusore che voluminizza i capelli, compiendo contemporaneamente un piacevole massaggio.

Dotato di 3 velocità e 3 impostazioni di temperatura, permette un controllo ottimale dell’asciugatura, senza elettrizzare i capelli ed eliminando l’effetto crespo grazie alla funzione Ionic Care. Nel complesso, un ottimo phon che asciuga velocemente i capelli, lasciandoli morbidi e lucenti. Unica pecca, la disposizione troppo ravvicinata delle levette per la regolazione della velocità e della temperatura che può indurre talvolta a spostare sia il flusso dell’aria che il calore.

Vantaggi

  • Asciugatura rapida
  • Potenza 2200 W
  • Buon rapporto qualità-prezzo
  • Ionizzatore
  • Ben accessoriato
  • 6 impostazioni velocità/temperatura

Svantaggi

  • Levette per la regolazione del flusso d’aria e del calore troppo ravvicinate

Imetec BHD1 1000

imetec-bhd1-1000Imetec BHD1 1000 della serie Bellissima Revolution è un prodotto innovativo che il nostro team di esperti ha testato per voi per permettervi di orientarvi più facilmente nella scelta del prodotto più adatto alle vostre esigenze.
Nel paragrafo “Conclusioni” troverete una sintesi delle caratteristiche principali del phon in questione, con i pro e i contro e la nostra personale opinione sul prodotto.

Con il suo colore nero e le linee morbide, l’asciugacapelli Imetec BHD1 1000 conquista subito per il design accattivante.
Il phon è leggero e maneggevole, dotato di un’impugnatura snella e confortevole. Sulla parte frontale del manico troverete il tasto per il getto d’aria fredda, 3 comodi pulsanti per regolare il calore e, immediatamente sotto di essi, altri 3 pulsanti per settare la velocità.

L’asciugacapelli è dotato di un convogliatore rotante e di un concentratore stretto per definire la piega. L’apparecchio dispone inoltre di un filtro rimovibile, che permette di eliminare in modo facile e veloce capelli e polvere dal filtro, di un anello d’aggancio per appenderlo alla parete e averlo sempre a portata di mano, e di un cavo lungo 2 metri. Manca invece il diffusore per volumizzare i capelli e per dare forma ai ricci.

Il principale punto di forza dell’asciugacapelli Imetec BHD1 1000 è la funzione denominata “Automatic Rotating Drying”, grazie alla quale il flusso d’aria segue un movimento a spirale appositamente studiato per asciugare rapidamente le radici dei capelli, e successivamente l’intera chioma, garantendo così un’asciugatura più uniforme, ovvero una “Deep Drying Action” che non disidrata le punte e che lascia i capelli morbidi al tatto.

I capelli risultano anche più volumizzati, non facendo sentire la mancanza dell’apposito diffusore. Al flusso d’aria ruotante si aggiunge la Ion Technology che, grazie agli ioni che riducono l’effetto elettrostatico, idrata e rende i capelli più luminosi. Non vi è un tasto per azionare tala funzione, in quanto essa si avvia in modo automatico all’accensione dell’apparecchio e viene segnalata da una spia blu sul lato del phon.

Per ottimizzare l’asciugatura, personalizzandola in base al proprio tipo di capelli e alla piega, sono disponibili 8 combinazioni di calore e velocità. Infine, con il colpo d’aria fredda, che raffredda velocemente ciocche specifiche di capelli, potrete fissare la piega.
Per quanto riguarda la potenza, la Imetec dichiara che, pur consumando 1400 W, l’efficienza del BHD1 1000 sia paragonabile ad un phon da 2000 Watt, consentendo un risparmio energetico confermato da test di laboratorio. Pur non volendo mettere in discussione quanto affermato dalla casa produttrice, noi abbiamo riscontrato che per i capelli lunghi e spessi occorre un maggior tempo di asciugatura rispetto ad un asciugacapelli da 2000 W.

Il phon Imetec BHD1 1000 della serie Bellissima Revolution è un’asciugacapelli che garantisce ottime prestazioni, pur essendo compatto ed economico. Il suo punto di forza è quello di asciugare i capelli senza seccarli, grazie al convogliatore rotante che distribuisce il calore in modo uniforme, penetrando alle radici e risultando più delicato sulla chioma e soprattutto sulle punte.
La tecnologia a ioni impedisce l’effetto elettrostatico dei capelli, eliminando il tipico effetto crespo e lasciando i capelli morbidi al tatto e lucenti.

8 diverse combinazioni di temperatura e velocità permettono di adattare l’asciugatura al proprio tipo di capelli e alla piega che si vuole ottenere. Il concentratore stretto serve a definire la piega, mentre il getto d’aria fredda la fissa. Il motore presenta anche la tecnologia Eco Efficiency, che permette di ridurre i consumi. Questo prodotto è consigliato a chi desidera un phon veloce e potente, che non danneggi i capelli e tolga il crespo, ad un prezzo contenuto.

Vantaggi

  • Buon rapporto qualità-prezzo
  • Ionizzatore
  • Convogliatore con movimento a spirale per un’asciugatura più uniforme
  • Risparmio energetico
  • 8 impostazioni di velocità/temperatura

Svantaggi

  • Presa di corrente Schuko
  • Manca il diffusore per volumizzare i capelli

BaByliss D221E

babyliss-d221eBabyliss D221E della serie Expert Plus 2000 è un’asciugacapelli economico e con funzionalità basiche, che abbiamo testato per voi per valutare le sue prestazioni. Nella recensione vi sveleremo informazioni utili riguardanti la qualità di asciugatura, ma anche il design e le principali funzionalià, il tutto riassunto alla fine nella sezione “Conclusioni”.

Babyliss D221E è un phon esteticamente piacevole, di colore bianco, robusto e ben rifinito per il suo prezzo. È molto leggero e i materiali sono buoni. La confezione, oltre al phon, contiene il concentratore e il diffusore per rendere i capelli voluminosi. Il libretto di istruzioni non è molto esaustivo, come abbiamo riscontrato in altri casi, ma usare questo phon è davvero semplice e intuitivo. Sulla parte anteriore dell’impugnutura, la cui particolare forma è studiata per rendere la presa confortevole, si trova il tasto per il getto d’aria fredda; sul retro si trova invece il regolatore della velocità.

L’apparecchio dispone di un cavo abbastanza lungo e di un funzionale anello d’aggancio per riporre velocemente il phon dopo l’uso. Il phon Babyliss D221E è un apparecchio dalle funzioni basiche, ma nonostante tutto è abbastanza potente. La casa produttrice promette infatti di poter raggiungere i 2000 W di potenza, anche se il consumo energetico è pari a 1500 W.
Le prestazioni di asciugatura di questo phon sono piuttosto buone e la velocità è soddisfacente, anche se non ci troviamo di fronte al più performante degli asciugacapelli.

Sono disponibili tre tipi di velocità, mentre la temperatura non è regolabile; non manca però il getto d’aria fredda, utile per fissare la piega. Grazie al filtro posteriore girevole, la manutenzione risulta molto più facile e veloce. Il concentratore molto sottile (10mm) permette di definire l’acconciatura e realizzare la piega desiderata.

Babyliss D221E Expert Plus non è certo un prodotto top di gamma, però i commenti trovati in rete sono per lo più positivi. Il motivo è dovuto al prezzo contenuto e alle prestazioni soddisfacenti per chi non ha troppe pretese.
Il grip è buono e il design in generale è funzionale e accattivante; inoltre anche il kit di accessori non delude, visto che è presente sia il beccuccio stretto che il diffusore per il volume e per i capelli ricci.
Questo phon non è molto indicato per chi ha i capelli lunghi e sottili, perché non ci sembra particolarmente delicato.
Consigliato a chi cerca un phon economico e non ha particolari pretese.

Vantaggi

  • Economico
  • Impugnatura comoda
  • Buona potenza (1500 W)
  • 3 velocità
  • Buon kit di accessori

Svantaggi

  • Non adatto ai capelli lunghi e fragili

Parlux 385 Power Light

parlux-385-power-lightNella seguente recensione parleremo dell’asciugacapelli Parlux 385 Power Light, mostrando le sue caratteristiche principali, il design e le funzioni e cercando di capire per chi è più indicato. I feedback degli acquirenti ci aiuteranno a valutare l’effettivo valore del prodotto per orientare chi fosse interessato all’acquisto verso una scelta oculata. Come sempre, nel paragrafo “Conclusioni”, troverete un utile riassunto di tutto quanto scritto nella recensione.

La prima cosa che salta all’occhio guadando il Parlux 385 Light è il design dalle linee classiche, che fa pensare subito ad un phon solido e funzionale, senza troppi e inutili orpelli, anche se è disponibile in diverse colorazioni. L’impugnatura è ergonomica ed ha una struttura molto alleggerita e studiata per favorire la maneggevolezza. Il cavo, sicuro e lungo ben 3 metri, consente un vasto raggio di utilizzo.

I materiali sono riciclati, il che denota la mentalità ecologica e responsabile dell’azienda italiana, che non sacrifica però la robustezza. Il motore è appositamente studiato per contenere i rumori. Sul manico sono presenti 3 pulsanti: il regolatore del calore, il tasto per l’aria fredda e il selettore della velocità. Ha in dotazione 2 beccucci per la piega e non può mancare l’anello d’aggancio per appendere il phon.

Il phon Parlux 385 Power Light è un asciugacapelli davvero potente (2150 Watt) e silenzioso. La possibilità di scegliere tra diverse combinazioni di calore e potenza del flusso d’aria (2 per la velocità e 4 per la temperatura) permette di personalizzare l’utilizzo del phon a seconda del tipo di capelli e della piega che si intende realizzare. La griglia interna in ceramica consente di distribuire il calore in maniera uniforme, in modo da rendere i capelli più morbidi e luminosi. L’asciugatura è molto rapida e la piega è paragonabile a quella del parrucchiere. La tecnologia Ionic&Ceramic, grazie all’emissione di ioni negativi, elimina i fenomeni elettrostatici che provocano l’effetto crespo, rendendo i capelli lucidi e morbidi al tatto.

L’asciugacapelli Parlux 385 Power Light è un phon dalle prestazioni professionali, progettato per essere usato nei saloni di bellezza. Le opinioni trovate sul web sono decisamente positive, per non dire entusiastiche, nonostante il prezzo piuttosto elevato. Leggero e maneggevole, il phon della Parlux è delicato con i capelli grazie ad una tecnologia appositamente studiata per prendersi cura di ogni tipo di chioma, anche le più delicate.

La funzione a ioni, le diverse combinazioni di temperatura e velocità e il colpo d’aria fredda garantiscono un’ottima asciugatura e una piega che sembra fatta dal parrucchiere. L’elevata potenza assicura tempi di asciugatura molto veloci, senza però rovinare il capello e riducendo i consumi. L’azienda è infatti attenta all’ambiente e lo dimostra con l’utilizzo di materiali riciclati.
Consigliato per tutti i tipi di capelli, anche crespi e ingestibili, e, in generale, a chi tiene particolarmente alla salute della propria chioma.

Vantaggi

  • Ottima potenza
  • Maneggevole
  • Silenzioso
  • Tecnologia a ioni
  • Velocità e temperatura regolabili

Svantaggi

  • Prezzo elevato

Remington D2400

Remington D2400Remington D2400 è un phon da viaggio di buona fattura e con un prezzo decisamente accessibile. Nella seguente recensione vi parleremo delle sue caratteristiche principali, tenendo conto anche dei feedback degli acquirenti per valutare le effettive performance e la durata nel tempo. Nel paragrafo “Conclusioni” potrete trovare un breve riassunto della recensione.

L’asciugacapelli Remington D2400, pur essendo progettato per occupare il minimo ingombro, in realtà appare più grande che in foto, ma le dimensioni sono in linea con gli standard di altri apparecchi simili. Il vantaggio principale è costituito dal manico richiudibile, grazie al quale la parte che ospita il motore e la ventola risulta molto meno ingombrante.

Sul manico si trova il comodo interruttore scorrevole, mentre il cavo, con i suoi 1,8 metri di lunghezza, è proporzionato alle dimensioni del phon. Una pecca consiste nella presenza della presa Schuko (o Siemens), che necessita di un adattatore.
Il phon è dotato dell’utile anello d’aggancio per appendere l’apparecchio e riporlo velocemente dopo l’uso.

Il phon Remington D2400 permette di scegliere diverse temperature e velocità, in particolare:

  • 2 impostazioni di velocità, una più potente e l’altra più leggera;
  • 2 opzioni di temperatura.

Il beccuccio da cui fuoriesce l’aria è piuttosto largo, pertanto si raccomanda a chi avesse i capelli lunghi che svolazzano facilmente di usare la velocità minima.

Trattandosi di un phon da viaggio, la potenza è funzionale allo scopo ma piuttosto scarsa e non supera i 1400 Watt. Inoltre, occorre considerare che essa varia a seconda del voltaggio del Paese in cui l’apparecchio viene utilizzato, oscillando tra i 1200 e i 1400 Watt. In Italia, ad esempio, con una forza elettromotrice compresa tra i 220 e i 240 V, il phon sfrutterà una potenza di 1400 W. Per cambiare il voltaggio, è necessario ruotare il selettore, aiutandosi con un piccolo cacciavite.
I feedback trovati sul web sono nel complesso positivi, anche se viene spesso indicato come svantaggio quello di dover modificare il voltaggio e che il phon non lavori in tutti i Paesi con la stessa potenza.

Il vantaggio principale del phon da viaggio Remington D2400 è la possibilità di ridurre notevolmente il suo ingombro piegando il manico, anche perché altrimenti le sue dimensioni non sono propriamente tascabili. La potenza non è particolarmente elevata (1200-1400 W), e dipende dal voltaggio del Paese di utilizzo, che va regolato per mezzo dell’apposito regolatore.

Nel complesso il phon svolge discretamente il suo lavoro, ma non è adatto chi cerca un apparecchio dalle elevate prestazioni, in grado di domare le chiome più ribelli. Consigliato da portare in borsa per la palestra, in viaggio, o per sopperire al problema della limitata disponibilità di spazio nel bagno.

Vantaggi

  • Ergonomico
  • Facile da usare
  • 2 impostazioni di velocità e temperatura
  • Manico richiudibile

Svantaggi

  • Regolazione del voltaggio
  • Presa non universale

Come scegliere un asciugacapelli di qualità

L’asciugacapelli è un elettrodomestico utilizzato per la cura della chioma che deve avere caratteristiche di potenza, silenziosità, solidità, sicurezza e maneggevolezza. Leggi la recensione per conoscere caratteristiche, opinioni, marche, prezzi e offerte dei migliori asciugacapelli in commercio.

Sono molte le persone che valutano come poco importanti le caratteristiche che differenziano un modello dall’altro. Si ritiene, infatti, che un asciugacapelli non disponga di contenuti tecnologici talmente rilevanti da giustificare l’acquisto di un modello al posto di un altro.

In realtà, le caratteristiche di ognuno di questi piccoli elettrodomestici risultano ideali per uno o più tipologie di capelli. Inoltre, gli asciugacapelli variano anche in base al tipo di utilizzo che si intende farne. Pertanto, prima di procedere all’acquisto, il suggerimento è quello di valutarne attentamente le caratteristiche, in modo da avere a disposizione un articolo che risponda al meglio alle esigenze.

Quale deve essere la potenza elettrica di un asciugacapelli? Come accade per ogni altro elettrodomestico il cui funzionamento è basato sulla corrente, il consumo energetico è misurato in Watt. Prendendo in considerazione i principali modelli, la potenza parte da un valore di 1800 W, per arrivare a circa 2500 W.

È la potenza stessa a determinare il getto d’aria che arriva sui capelli. Chi ha capelli fragili o, comunque, molto sottili, dovrebbe evitare di comprare asciugacapelli capaci di generare un calore eccessivo, che avrebbe il solo effetto di danneggiare il cuoio capelluto.

A cosa serve il diffusore? Un altro elemento da tenere in considerazione è il concentratore, ossia quella parte che, generalmente, è conosciuta come “beccuccio”. Si tratta della parte finale dell’elettrodomestico, quella che permette di dirigere il calore direttamente sui capelli, oppure sulla spazzola. In commercio è possibile trovare modelli dotati di un concentratore che si distingue per le sue labbra strette; grazie a questo accorgimento, permette al flusso proveniente dall’interno di uscire con maggiore velocità e precisione.

Chi si trova a dover asciugare dei capelli ricci dovrebbe optare, invece, per il diffusore, ossia un beccuccio di forma rotonda sulla cui superficie sono disposte moltissime “spine”. Queste ultime presentano dei fori che permettono all’aria di uscire.

Altri elementi da non trascurare sono la ceramica e la tormalina. Entrambe le sostanze evitano che i capelli diventino secchi in fase di asciugatura a causa dell’eccessivo calore; questo grazie alla temperatura costante che i due elementi riescono a produrre. Inoltre, garantiscono migliori prestazioni sia in tema di potenza che di velocità. Anche il mondo degli asciugacapelli muta in base alla tecnologia a disposizione.

E’ davvero utile la funzione ionizzatore? La produzione di ioni negativi è capace di suddividere le gocce d’acqua in particelle più piccole. Questa operazione, a sua volta, porta a velocizzare i tempi di asciugatura, oltre a rendere i capelli più morbidi al tatto e pettinabili con maggiore facilità. È soprattutto chi ha necessità di utilizzare il phon con una certa frequenza (gli sportivi, le modelle, gli attori), oppure le persone che amano creare pettinature particolarmente originali ed “estreme”, a trarne vantaggio.

A cosa serve il pulsante “cool”? In molti dei modelli venduti è presente un interruttore che permette di far fuoriuscire dall’asciugacapelli non solo aria calda, ma anche aria a temperatura ambiente. Quello che viene definito come “colpo di freddo” risulta una funzione ideale soprattutto per fissare in modo ottimale la piega, oppure per le persone che desiderano lisciare i capelli senza temere che, dopo poche ore (oppure in caso di pioggia), l’effetto svanisca.

A differenziare i diversi modelli in commercio sono anche il numero e le funzioni dei pulsanti di controllo. Nella maggior parte dei casi, tali pulsanti permettono di scegliere tra diverse velocità. Un asciugacapelli di fascia media mette a disposizione degli utenti circa 8 combinazioni, mentre modelli di fascia alta ne offrono un numero decisamente superiore.

Inoltre, questi ultimi possono contare anche sull’opzione nota come turbo boost. Con questo termine viene indicato un getto d’aria decisamente potente, attraverso il quale si riescono a minimizzare le tempistiche di asciugatura. Il turbo boost può essere utilizzato quando si ha poco tempo a disposizione dopo la doccia, ottenendo risultati ottimali in pochissimi minuti. In questo modo si eviterà di uscire di casa con i capelli bagnati, con possibile ripercussioni sulla salute.

Dopo aver preso in esame gli elementi in grado di caratterizzare gli asciugacapelli, bisognerà valutare l’acquisto anche in base a quelle che sono le proprie abitudini. Chi è solito recarsi in palestra tutti i giorni, usufruendo delle docce presenti nella palestra stessa dopo l’allenamento, dovrebbe optare per un phon di dimensioni contenute, in modo da poterlo inserire senza problemi nella borsa.

A tal proposito, occorre ricordare come esistano dei modelli che si distinguono per la presenza di un manico pieghevole. In questi casi, visto che l’asciugacapelli viene utilizzato con frequenza, un prodotto che possa fare affidamento sulla ceramica, e sulla funzione ionizzante, sembra essere la scelta migliore.

Quanto appena indicato può essere ripetuto anche per chi si trova alle prese con acconciature che si caratterizzano per una certa complessità. Per i bambini, invece, il suggerimento è quello di acquistare phon che dispongano di un livello minimo di potenza, permettendo di asciugare i capelli ad una temperatura piuttosto bassa.

CONDIVIDI SU FACEBOOK
Miglior prezzo rilevato sul mercato il 24 febbraio 2017
Come acquistare a metà prezzo
golden list - servizio gratuito per acquistare prodotti a metà prezzo
Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, servizio gratuito e garantito.