Migliori impastatrici planetarie

di

La nostra redazione ha selezionato le migliori impastatrici planetarie sul mercato per potenza, velocità, movimento delle fruste. Leggi la recensione per conoscere le nostre opinioni su caratteristiche, prezzi e offerte delle migliori impastatrici planetarie in commercio.

La planetaria è una particolare tipologia di impastatrice le cui fruste raggiungono, attraverso un movimento rotatorio, ogni parte del contenitore, ottenendo un impasto consistente e omogeneo. Leggi la guida per conoscerne caratteristiche, tipologie e come scegliere l’impastatrice planetaria in base ai criteri di qualità, offerte, costi e corretta informazione per il consumatore.

Come scegliere una impastatrice planetaria

L’impastatrice planetaria è un elettrodomestico da cucina che permette di realizzare qualsiasi tipologia di impasto in modo rapido, semplice ed efficace. Ad esempio, viene impiegata per ottenere pizza, pasta o pane, ma anche dolci e biscotti. Se si sceglie un modello di buona qualità, i risultati saranno eccellenti. Oltre a diminuire notevolmente i tempi di preparazione, evita l’impiego di pentole e utensili.

La rapida diffusione di questo accessorio negli ultimi anni è stata favorita dalla riduzione del prezzo, oltre che da una diminuzione delle dimensioni. Oggi, infatti, anche chi dispone di una cucina di piccole dimensioni può trovare lo spazio per posizionare un’impastatrice.

Inizialmente, invece, solo panettieri, pizzaioli e pasticceri avevano deciso di farne uso, proprio per i motivi indicati. Con il tempo, anche le famiglie hanno iniziato a trovare in questo elettrodomestico uno strumento adatto alle proprie esigenze.

Affrontando una spesa non eccessiva è ormai possibile portare a casa un modello che mette in mostra una qualità professionale o semi-professionale. Diverse persone non hanno un’idea ben chiara della differenza che esiste tra un’impastatrice “normale” e una planetaria.

La prima mescola un composto attraverso un solo movimento, quello di tipo rotatorio. Un’impastatrice planetaria, al contrario, si dimostra più efficiente grazie all’impiego di 2 movimenti. Con quello rotatorio mescola l’impasto, ma è il movimento di rotazione intorno alla parte centrale a fare la differenza.

Quest’ultimo, infatti, permette al composto di mescolarsi in modo uniforme lungo tutti i lati della ciotola. Una volta innestate sul braccio meccanico e azionate, le fruste riescono a raggiungere qualsiasi punto, tanto che le pareti rimarranno pulite anche una volta ultimato il lavoro.

Per dare un’idea del lavoro svolto si possono prendere in prestito i movimenti compiuti dai pianeti, che riescono a ruotare sia intorno ad una stella che su se stessi. Proprio da questo accostamento ai pianeti, tra l’altro, è nato il nome di planetaria.

Scegliere tra i molti modelli proposti non è semplice, anche se alcune caratteristiche meritano maggiore attenzione. Questo elettrodomestico, innanzitutto, deve apparire solido e robusto, ma è soprattutto il motore a doversi mostrare potente.

In questo ambito, con il termine “potenza” non si intende fare unicamente riferimento alla sua velocità nel preparare quanto richiesto, ma anche alla forza nel mescolare ogni tipo di impasto, anche quelli particolarmente duri; questo senza rischiare di bloccarsi durante le operazioni o, ancora peggio, di bruciare il motore stesso.

Quando si osserva sul cartellino o sulla confezione di questo elettrodomestico la potenza del motore, si troverà un valore espresso in watt consumati. Occorre considerare, in questo caso, che i watt effettivi sono nella totalità dei casi inferiori a quelli consumati.

Per quanto riguarda i materiali costruttivi, invece, l’acciaio è sicuramente una scelta migliore della plastica, sopportando senza problemi le “trazioni” portate dagli impasti densi. Verificare anche che, al tatto, non si presentino rumori sospetti o scricchiolii che potrebbero rivelare una scarsa attenzione riposta nella fase di realizzazione.

In base agli obiettivi che si desidera ottenere (dal tipo di impasti alla quantità del prodotto finale) bisognerà scegliere la capienza ideale. Un’impastatrice planetaria ha una capienza che varia in base al modello.

Solitamente, in ambito domestico, si parte da un minimo di 500 grammi fino a raggiungere i due chili. Le famiglie composte da almeno 4 o 5 persone dovranno affidarsi ad un elettrodomestico più grande mentre, per un single, è sufficiente un modello decisamente più compatto.

Pur apparendo come un’indicazione non necessaria, in realtà riveste un’importanza notevole. Infatti, acquistare una impastatrice di dimensioni generose, e utilizzarla per lavorare quantità minime di ingredienti, può portare a risultati non ottimali.

Un single che invita ospiti a cena una volta ogni tanto non necessita di un macchinario con capienza esagerata. Se avrà bisogno, in alcuni casi, di un impasto più voluminoso, dovrà semplicemente utilizzare l’impastatrice planetaria due volte consecutive.

In tema di accessori, la maggior parte dei modelli presenti sul mercato può fare affidamento a due accessori. Il primo è costituito dal gancio a K (oppure ad A), che viene utilizzato per gli impasti di media durezza.

Il secondo, invece, è il gancio ad uncino, ideale per gli impasti più duri, solitamente impiegato per il pane. Esistono anche planetarie che offrono degli accessori in più, tra i quali può essere segnalato il gancio con frusta a filo. Quest’ultimo è uno strumento molto utile per preparare i dolci e, in generale, per ogni genere di impasti morbidi.

Deve essere sottolineato come, nell’ultimo periodo, siano stati pubblicizzati diversi modelli di robot da cucina, che possono essere impiegati anche per impastare. Alcuni risultano anche molto economici, tanto da portare qualche acquirente a preferirli alle impastatrici planetarie.

Comunque, nonostante mettano a disposizione anche moltissime altre funzioni, i robot a cucina non sono specificamente pensati per impastare; per tale motivo, un’impastatrice planetaria semiprofessionale è una scelta molto più oculata. Si avranno meno opzioni a disposizione, ma la qualità dell’impasto risulterà decisamente maggiore.

Il prezzo è una componente estremamente importante per procedere alla scelta. Varia in base alla qualità, alla capienza e alla potenza, andando da qualche decina a centinaia di euro. Un altro aspetto che non deve essere sottovalutato è quello relativo ai consumi.

Nel caso dell’impastatrice planetaria, questi ultimi sono espressi in kilowatt/ora. Prendendo in considerazione i diversi modelli proposti si ottiene un dato medio di 19 centesimi per ogni kWh.

Se tale risultato viene abbinato ad un’impastatrice di media potenza (nell’ambito dei 1000 watt), in 30 minuti di utilizzo la spesa sarà limitata ad una decina di centesimi, un valore molto basso che, aggiunto al fatto di avere maggiore tempo al di fuori della cucina, rendono questo elettrodomestico un ottimo investimento.

Migliori impastatrici planetarie sul mercato

Kenwood Chef Major Titanium KMM020

Kenwood Chef Major Titanium KMM020 al prezzo di 640 €. Resistente e nato per durare nel tempo, questo elettrodomestico il cui corpo è in alluminio pressofuso è la scelta di molti amatori e professionisti del settore culinario. L’ampia ciotola in acciaio inox è in grado di contenere 1,6L di impasti per panificazione e 2,6L di impasto per torte, oltre a montare fino a 16 albumi contemporaneamente.

Il controllo della velocità è elettronico e continuo fornito dal motore da 1500W, con la possibilità di effettuare lavorazioni a velocità molto basse o alte. Il corpo macchina è dotato di testa sollevabile per inserire gli attrezzi di lavoro con facilità, la ciotola si aggancia con un dispositivo a incastro semplice ed intuitivo.

Alla vendita è corredato di frusta per montare a 12 fili, un gancio per impastare pane e altri impasti a lievitazione, una frusta a K per i composti montati e la nuova frusta da pasticceria in gomma per la miscelazione degli ingredienti, oltre al frullatore con lame in acciaio e campana termo-resistente. Non compresi nella confezione una serie di attrezzi venduti singolarmente per affettare, sminuzzare, grattugiare etc. Il coperchio in plastica assicura prestazioni in sicurezza. Tutti gli attrezzi e la campana sono lavabili in lavastoviglie.

KitchenAid 5KSM6521X

KitchenAid Robot da Cucina da 6L 5KSM6521X al prezzo di 750 €. Un design nuovo anche se fedele alla tradizione arrotondata di KitchenAid per questo nuovo robot con campana in vetro da 6L ad alta resistenza agli urti. Il motore a trasmissione diretta con meccanismi ad alta precisione è contenuto all’interno di un corpo macchina in metallo, governato da una manopola anch’essa in metallo. Il controllo della velocità è elettronico con 6 diversi step, oltre alla funzione Soft Start per un principio di lavorazione lento per contenere la quantità di schizzi e un sensore che mantiene la lavorazione ad un livello ottimale.

La capiente campana permette di lavorare grandi quantità di ingredienti attraverso il movimento planetario originale, il sistema di abbassamento è controllato da una maniglia in metallo e consente un’impugnatura della ciotola pratica e sicura.

Alla vendita sono compresi la frusta piatta a K, il gancio in metallo per impastare e la frusta a 11 fili per le montate. Oltre a questi KitchenAid fornisce al dettaglio altri utensili che trasformano questo elettrodomestico in una vera stazione di cucina dove impastare, tirare la pasta, preparare gelati, tritare etc. Di facile manutenzione tutti gli accessori a parte il corpo centrale possono essere lavati in lavastoviglie.

Bosch MUM48R1

Bosch Macchina da cucina 600W Rossa MUM48R1 al prezzo di 199 €. Un design allegro e funzionale quello proposto da Bosch per la sua impastatrice, il corpo in plastica riduce il prezzo aumentando così la gamma di accessori venduti nel kit, oltre al gancio e alle fruste tradizionali e piatte troviamo infatti dischi per affettare e grattugiare, una taglierina e naturalmente la ciotola che a differenza del corpo è in acciaio inossidabile.

Il motore da 400W dispone di 4 velocità di lavorazione, il movimento è planetario 3D MultiMotion Drive e la campana è in grado di contenere 2 Kg di impasto. Facile da pulire e riporre grazie al vano per avvolgere il cavo è corredato di DVD con ricettario per imparare ad utilizzare al meglio ogni funzione e accessorio.

Moulinex Masterchef Gourmet

Moulinex Masterchef Gourmet al prezzo di 150 €. Un’impastatrice planetaria dotata di tutti i supporti necessari per preparare qualsiasi piatto quella proposta da Moulinex. Un motore da 900W con controllo della velocità elettronico in 6 step più il pulse, la ciotola in acciaio inox da 4L corredata di coperchio in plastica per parare gli schizzi contiene importanti volumi di impasto.

Il doppio attacco permette di utilizzare diversi accessori, alcuni corredati nel kit di vendita, come i rulli hi-tech per grattugiare e tagliare e il frullatore con campana da 1,5L con bicchierino dosatore e lame in acciaio inox. Corredato anche di frusta per gli impasti leggeri, gancio impastatore e frusta a fili sottili per gli impasti montati.

Facile da riporre grazie al vano raccogli cavo è corredato di un ricettario con 40 preparazioni classiche da cui prendere spunto per le proprie creazioni.

Ariete Gourmet Professional Metal

Ariete Gourmet Professional Metal al prezzo di 120 €.Compatto e dal design semplice, Ariete punta sulla praticità per questa macchina dotata degli accessori fondamentali per la preparazione di impasti duri, morbidi e montati grazie al gancio e alle due diverse tipologie di fruste. Il corpo macchina è in metallo e la ciotola in acciaio inox facilmente lavabile in lavastoviglie come gli accessori estraibili. Il motore da 550W è governato da un a manopola da cui si possono settare le 10 diverse velocità.

Per un utilizzo più facile e un’estrazione degli utensili e della ciotola agevoli la testa del corpo macchina è reclinabile. Distribuito in colore argento.

Klarstein Kitchenette

Klarstein Kitchenette Robot da cucina 1200W Acciaio Nero al prezzo di 260 €. Un robot da cucina dall’aspetto solido ed efficiente con un design retrò quello della Klarstein, con corpo macchina in metallo con finitura nera e ciotola in acciaio inox da 5,5L o 2kg di impasto. Il motore è da 1200W con 10 step di velocità, affiancato da un elemento riscaldante da 900W con temperatura graduale da 25°C a 140°C.

La regolazione della temperatura, così come la funzione timer a 60 minuti massimi è digitale, sul display è indicato il tempo di lavorazione, i minuti restanti al termine del processo e i gradi.

Gli utensili compresi alla vendita sono la frusta a fili sottili per gli impasti montati, il gancio per la panificazione e la frusta piatta. Una volta terminato il programma di lavorazione selezionato il motore si arresta da solo, inoltre il blocco di sicurezza impedisce il funzionamento accidentale. Disponibile anche nei colori rosso, bianco e crema è corredato di libretto di istruzioni in tedesco o inglese.

CONDIVIDI SU FACEBOOK
Miglior prezzo rilevato sul mercato il 23 gennaio 2017
Prodotti selezionati dalla nostra redazione
Come acquistare a metà prezzo
golden list - servizio gratuito per acquistare prodotti a metà prezzo
Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, servizio gratuito e garantito.