Recensione Candy CS4 H7A1DE-S

Recensione dell’asciugatrice slim Candy CS4 H7A1DE-S, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Candy CS4 H7A1DE-S

Pro

  • Non è necessario il collegamento alla rete idrica
  • Buon rapporto tra dimensioni e capacità di carico
  • Consumi contenuti
  • Funzioni e programmi completi
  • Possibilità di personalizzare la durata del ciclo

Contro

  • Non adatta per grandi volumi di biancheria
  • Funzioni smart essenziali

Candy CS4 H7A1DE-S è un’asciugatrice che rientra nella categoria Slim, ovvero con profondità ridotta (46 cm) rispetto ai modelli standard. Quindi è un elettrodomestico che bene si adatta in tutte quelle situazioni in cui devi lottare col poco spazio disponibile, potendo anche scegliere di impilare l’apparecchio sopra la lavatrice.

Nonostante le dimensioni compatte la capacità di carico ti permette di inserire un massimo di 7 kg di indumenti; valore buono per un single o una coppia, invece poco adatto per famiglie numerose. La tecnologia impiegata per eliminare l’umidità dalla biancheria si basa su un sistema a pompa di calore, il che assicura buoni risultati e limita i costi in bolletta.

Infatti l’elettrodomestico appartiene ad una classe di efficienza energetica A+ con consumo medio annuo di 269 kWh. Altro particolare importante riguarda lo scarico della condensa generata durante il ciclo di asciugatura.

I progettisti hanno adottato una soluzione molto intelligente, integrando una tanica in plastica trasparente nell’oblò. In questo modo puoi sempre avere sott’occhio il livello dell’acqua ed evitare di collegare l’asciugatrice alla rete idrica, operazione comunque possibile inserendo un apposito tubo nello scarico posteriore.

Due aspetti fondamentali per dare un giudizio più o meno positivo ad un’asciugatrice è l’efficacia nel rimuovere l’umidità e la buona praticità d’uso. Nel corso del test ho potuto costatare risultati mediamente soddisfacenti, tuttavia è necessario effettuare qualche prova per trovare il programma che meglio si adatta alle diverse esigenze.

Non devi farti scoraggiare se al primo tentativo gli indumenti escono ancora umidi o troppo stropicciati, con tutta probabilità hai solo scelto una modalità sbagliata per quel tipo di tessuto e volume di carico.

A tal proposito disponi di ben 13 programmi quasi tutti con durata del ciclo personalizzabile. Nel peggiore dei casi l’asciugatura richiede 255 minuti, ma con carichi attorno al chilogrammo basta poco più di un’ora.

La praticità è garantita dalla partenza ritardata fino a 24 ore, funzione antipiega per ottenere tessuti poco stropicciati, possibilità di scegliere il livello di asciugatura, ciclo rapido per ridurre al minimo la durata del programma, blocco di sicurezza per impedire l’uso accidentale dei tasti e indicatore di fine ciclo. In aggiunta puoi anche scaricare l’app Candy simply-Fi, riuscendo così a controllare dallo smartphone lo stato di salute dell’asciugatrice, il livello di intasamento dei filtri e la chiusura dell’oblò.

Ciò nonostante non si può definire Candy CS4 H7A1DE-S un elettrodomestico smart visto che la connettività non è Wi-Fi ma bensì NFC, quindi richiede un telefono compatibile e comunicazione solo stando entro il raggio d’azione del segnale.