iRobot Roomba 606

Roomba 606 è uno dei modelli più economici di iRobot, un prezzo che però nasconde la mancanza di un’intelligenza particolarmente evoluta, tuttavia il dispositivo assicura un buon livello di pulizia e una notevole facilità d’uso. Leggi pro e contro, recensione e migliori offerte dell’elettrodomestico.

recensione iRobot Roomba 606

Pro

  • Potenza aspirante
  • Autonomia
  • Facilità di utilizzo

Contro

  • Logica nella pulizia non sempre efficace
  • Qualche difficoltà nel tornare alla base

Recensione

Quando devo recensire un robot aspirapolvere gli aspetti di principale interesse sono il livello di pulizia ottenuto, la facilità di utilizzo e l’autonomia. Mi preme da subito sottolineare che questo iRobot Roomba 606 fa parte della linea entry level della nota azienda americana, quindi con dei limiti rispetto ai modelli superiori. Il dispositivo è stato progettato per assicurarti la massima semplicità d’uso e consentirti di tenere pulito un appartamento di media grandezza con apprezzabili risultati.

Se stai cercando modelli con connessione Wi-Fi, app per la gestione da remoto e sistema di mappatura, devi orientarti su prodotti di ben altra fascia di prezzo. In questo caso l’intelligenza è poco sofisticata e, se mi concedi il termine, il robot sembra a volte comportarsi stupidamente. Osservando con attenzione i suoi percorsi di pulizia, noterai la mancanza di una logica e un vagare quasi causale per la stanza.

In realtà è presente la tecnologia iAdapt che dovrebbe garantire una basilare mappatura dell’ambiente e fornire indicazioni sulle zone già pulite, tuttavia non è raro osservare il robot passare più e più volte sulle stesse parti. Alla fine iRobot Roomba 606 compie comunque il suo dovere e l’appartamento risulterà sufficientemente pulito.

Rispetto a modelli più avanzati il tempo per terminare il lavoro è superiore e questo potrebbe dimostrarsi un problema in caso di abitazioni molto grandi. Considerando un’autonomia di circa 1 ore, per appartamenti da 80/100 metri quadri non sussistono problemi. Il discorso cambia per superfici più estese, dove il robot potrebbe scaricarsi prima di aver finito la sessione. In questi frangenti, come da prassi, ritornerà automaticamente alla sua base per ricaricarsi, ma una volta al 100% non ripartirà in automatico. Anche riavviandolo prontamente, inizierà la pulizia da capo e non dal punto dove si era fermato.

iRobot Roomba 606 rappresenta una buona scelta se vuoi tenere pulite solo poche stanze oppure un normale appartamento, preoccupandoti di avviare il robot e svuotare il contenitore della polvere periodicamente. Il buon potere aspirante e l’azione combinata della spazzola laterale e del rullo centrale ti assicurano un’adeguata pulizia. Metti comunque in conto la possibilità che saltuariamente il robot potrebbe tralasciare piccole zone e qualche difficoltà nel tornare alla base.

Migliori aspirapolvere robot