in

Rowenta DW4110 Autosteam

Le nostre opinioni sul ferro da stiro Rowenta DW4110 Autosteam, la recensione è corredata anche di caratteristiche prodotto, pro e contro e comparazione prezzi.

Rowenta DW4110 Autosteam

Pro

  • Facilità d’uso
  • Piastra scorrevole e antigraffio
  • Funzione ECO
  • Sistema antigocciolamento

Contro

  • Disposizione dei comandi vicina all’impugnatura
  • Apertura del serbatoio poco comoda

Rowenta DW4110 Autosteam è un ferro da stiro piuttosto facile da usare, perché permette di impostare la temperatura in base al tessuto scegliendo semplicemente fra tre opzioni: delicata, normale e max.

L’elettrodomestico presenta la piastra Microsteam 300 con microfori per una omogenea distribuzione del calore, e punta profilata per raggiungere gli angoli più difficili.

La potenza massima assorbita da questo ferro è di 2350 watt, ma attivando la funzione ECO è possibile stirare con un abbattimento di consumi energetici di circa il 20%.

L’erogazione continua del vapore è di 35 grammi al minuto, mentre il colpo di vapore raggiunge i 135 grammi al minuto. Non mancano funzione spray e possibilità di stirare in verticale.

Ci sembra migliorabile il comfort, non tanto per la qualità costruttiva complessiva, quanto per la disposizione dei comandi vicini all’impugnatura. Non è raro toccarli inavvertitamente mentre si stira.

Anche il riempimento del serbatoio, soggetto a continui rabbocchi quando viene usato il vapore alla massima potenza, non si rivela molto comodo per via dell’apertura poco morbida.

Da segnalare invece il buon funzionamento del sistema antigocciolamento che evita le macchie sui tessuti,e della funzione anticalcare interna che mantiene fori e canali di passaggio del vapore sempre liberi.

 

Migliori ferri da stiro