Samsung QE49Q70RATXZT

Leggi la mia recensione della TV QLED 4K 49 pollici Samsung QE49Q70RATXZT, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Samsung QE49Q70RATXZT

Pro

  • Resa cromatica
  • Profondità colore e neri
  • Il display opaco elimina bene i riflessi
  • Suono di buona qualità
  • Sistema smart veloce

Contro

  • Manca il Dolby Vision

Tra le smart tv di queste dimensioni che ho testato, Samsung QE49Q70RATXZT ha davvero pochi rivali per quanto riguarda resa cromatica, profondità e dettaglio dei neri, ampiezza dello spettro di colore e quantità (oltre che qualità) di App preinstallate. Non mi ha convinto del tutto la resa sui colori rossi, a mio avviso troppo accesi, peccato anche per la mancanza del supporto Dolby Vision.

Molto curato il design, come da tradizione per Samsung, con la cornice sottilissima che sembra scomparire nello schermo. Una volta estratto dalla sua scatola, non ho avuto alcuna difficoltà nel montare i piedini di appoggio: è stato sufficiente inserirli a incastro nella sede sulla scocca della TV. Una volta montati, l’appoggio è risultato stabile e non ho notato scricchiolii di alcun tipo.

Il display, molto opaco, elimina quasi del tutto i riflessi. Ho acceso la TV in pieno giorno e anche vicino alla finestra non ho registrato fastidiosi rimbalzi di luce. In questa occasione ho potuto apprezzare anche la retroilluminazione, sempre ben calibrata sia in piena luce che al buio.

I settaggi di fabbrica del comparto video sono ben calibrati e non si sente il bisogno di smanettare con le impostazioni, ma chi come me ama sfruttare al massimo le potenzialità della sua TV troverà utile la possibilità di agire sui controlli di retroilluminazione in base alla luce d’ambiente.

Disattivando anche la riduzione automatica del rumore video ho apprezzato molto la visione di un film in 4K perché l’effetto “grana” della pellicola in questo modo non viene mortificato.

Ottima a mio avviso la riproduzione dei neri, profondi e brillanti allo stesso tempo, oltre che la nitidezza generale delle immagini. Chi come me ama il cinema non resterà affatto deluso.

Buona la fluidità delle immagini in movimento, con la funzione Motion plus che si può regolare per avere immagini più fluide e adatte a trasmissioni sportive, o più cinematografiche. Nella visione HDR ho trovato forse troppo accentuati i rossi e le tonalità della pelle degli attori, con una resa simile sia in 4K che in Full HD. I contenuti a definizione standard invece lasciano un po’ a desiderare, ma ormai è raro trovarne.

Il suono è abbastanza nitido e potente, con una scena sonora molto spaziosa e una buona sensazione di tridimensionalità. Una soundbar con subwoofer sarebbe il giusto completamento di questa TV, ma nel panorama dei modelli fino a 50 pollici non c’è molto di meglio in giro, se parliamo di resa sonora.

Il reparto Smart mi ha convinto: sono tante le App preinstallate (Da Netflix ad Amazon Prime Video non manca davvero nulla) e il sistema operativo è risultato fluido e stabile. Utile l’App Smart Things proprietaria Samsung, che connette la TV agli altri dispositivi smart per controllarli tutti tramite smartphone. A mio avviso molto buono il rapporto qualità prezzo.

Migliori TV 4K 49 pollici