Migliori Sensori di Movimento

di

Classifica, Recensioni e Offerte dei Migliori Sensori di Movimento selezionati dalla nostra redazione per sensibilità, tecnologia, marca, rapporto qualità/prezzo.

Migliori sensori di movimento sul mercato

D-Link DCH-S150 mydlink Home Wi-Fi Motion Sensor

Secondo la nostra opinione il dispositivo che merita di collocarsi al primo posto di questa classifica sui sensori di movimento è quello realizzato da D-Link. Il dispositivo in questione vanta piccole dimensioni (5,4 x5,8 x 4,3 cm, per un peso totale di 200 grammi) ed è caratterizzato da un design semplice ma al tempo stesso elegante grazie agli angoli arrotondati e una neutra colorazione bianca.

Questo piccolo elettrodomestico è molto efficace nella rilevazione delle presenze fino ad una distanza massima di 8 metri, permettendo di venire a conoscenza di qualsiasi movimento percepito nell’abitazione durante la tua assenza. Inoltre, una volta collegato agli altri dispositivi mydilink Home consente di realizzare una casa ultramoderna e decisamente smart.

Un esempio? Rientri a casa, l’ingresso si illumina e parte la musica. Se usato con il mydilink Home Monitor HD, invece, si può controllare cosa succede in casa dopo essere stato avvisato di un movimento, ottimizzando il grado di sicurezza della tua abitazione. Tutte le impostazioni e le funzioni sono gestibili comodamente dallo smartphone o dal tablet attraverso l’app mydilink Home.

L’apparecchio è molto semplice da installare, basta infatti collegarlo alla presa di corrente e premere il pulsante WPS. Inoltre, è un dispositivo a basso consumo che permette così di risparmiare sulla bolletta dell’energia elettrica. Tutte queste caratteristiche lo rendono una scelta molto valida e dal prezzo accessibile, che risulta indubbiamente adeguato alla qualità dell’articolo.

Maclean MCE 25

Il secondo articolo selezionato per questa classifica è quello prodotto da Maclean. Questo dispositivo è dotato di un sensore ad infrarossi, ha un angolo di rilevamento di 180° e con una capacità regolabile che può arrivare sino ad un massimo di 12 metri.

L’apparecchio è adatto sia ad un utilizzo in ambienti interni che esterni, infatti è impermeabile (dotato di certificazione IP44) ed è idoneo a temperature comprese tra i -20° ed i +40°, nonchè un tasso di umidità del 93%.

Oltre a gestire e controllare l’illuminazione in modo autonomo, impostando anche accensione e spegnimento in un arco di tempo variabile tra i 10 secondi ed i 7 minuti, il dispositivo può essere collegato all’impianto di condizionamento e a quello di riscaldamento. Con un design professionale e accattivante, le sue dimensioni estremamente ridotte (5 x 5 x 10 cm per un peso di soli 141 grammi) e la colorazione nera, è un prodotto facilmente integrabile ad ogni ambiente ed arredamento.

L’apparecchio, inoltre, ha una potenza massima di 1200 watt, un consumo 0.5 watt ed una sensibilità della luce regolabile (3-2000 LUX). Si tratta indubbiamente di un prodotto di alta qualità, realizzato con buoni materiali e che fa bene il suo dovere, una rivelazione per certi versi inaspettata dato che si colloca tra i sensori più economici presenti sul mercato e nella nostra guida all’acquisto.

Elgato Eve Motion 1EM109901000

Il dispositivo di Elgato è un piccolo elettrodomestico a basso consumo, con un peso di appena 90 grammi e dimensioni molto ridotte (80 x 80 x 32 mm), realizzato con un design semplice e moderno che lo rendono un articolo adatto ad essere inserito in tutti i tipi di ambiente.

Il dispositivo si alimenta con batterie (2 pile AA che sono già incluse) ed è compatibile con il sistema HomeKit di Apple. Eve Motion ha un angolo di visione di 120°, leggermente ridotta rispetto ad altri dispositivi che abbiamo preso in esame. La sua capacità di percepire movimenti arriva sino a 9 metri di distanza, con una rapida tempistica di reazione, infatti è di soli 2 secondi.

Si installa molto facilmente ed è adatto sia agli spazi interni che esterni della casa, la certificazione IPX3, infatti, ne garantisce la resistenza alla pioggia. Grazie a questo sensore di movimento wireless si possono attivare diversi dispositivi dell’HomeKit. Nello specifico, con l’apparecchio di Elgato non solo vengono rilevati la presenza ed i movimenti delle persone, ma si possono anche attivare e disattivare le prese elettriche, le luci ed il sistema di condizionamento.

Tutto questo si può fare senza neanche dover aprire l’App, in quanto si tratta di un sistema estremamente intuitivo e intelligente. Tutti i dispositivi del pacchetto HomeKit, compreso quindi Eve Motion, sono comodamente gestibili dal proprio iPhone, iPad o Apple TV. Sebbene si tratti del prodotto più costoso della nostra classifica, ma comunque abbordabile, soddisfa completamente le aspettative e quindi il rapporto qualità-prezzo è sicuramente soddisfacente.

Brennenstuhl 1170900

Il segnalatore di movimento di Brennenstuhl funziona sfruttando un sensore ad infrarossi ed un angolo di visione di 180°, con una capacità di rilevamento massima di 12 metri. Si tratta di un apparecchio adatto ad un utilizzo sia negli ambienti interni che esterni, grazie all’impermeabilità garantita dalla protezione IP44.

Il dispositivo consente di accendere e spegnere tutti i tipi di sistemi d’illuminazione (sia che si tratti di lampade alogene, ad incandescenza, a LED o a risparmio energetico) nel momento in cui il sensore percepisce un movimento.

L’accensione, inoltre, è regolabile in un arco di tempo variabile tra i 10 secondi ed i 4 minuti. Le dimensioni del segnalatore di Brennenstuhl sono 14,6 x 7,4 x 9,7 cm ed ha un peso di 222 grammi. Certificato Intertek, il dispositivo è orientabile sia in orizzontale che in verticale.

Necessita di una tensione di 230 Volt ed ha una capacità di commutazione massima di 1000 watt per una lampada ad incandescenza e di 300 watt per una a risparmio energetico. Il suo design molto moderno e discreto lo rendono uno strumento particolarmente indicato per un utilizzo negli spazi esterni della casa. Considerato il suo prezzo basso, secondo la nostra opinione si tratta di un prodotto che supera decisamente le aspettative.

Electraline 58412

Il quinto prodotto della nostra recensione sui sensori di movimento che vogliamo segnalare è quello ideato da Electraline. Questo dispositivo è composto da un sensore di rilevamento presenze e movimenti ed è dotato di interruttore crepuscolare e timer.

Il dispositivo presenta delle dimensioni leggermente più grandi rispetto agli altri che abbiamo inserito in classifica, ma si tratta comunque di un oggetto poco ingombrante e leggero (19 x 6 x 15 cm, con un peso di 100 grammi).

Da un punto di vista estetico quello che differenzia il design del prodotto di Electraline sono la sua base con annesso sensore dalla forma sferica. Il dispositivo ha un angolo di visione di 180° ed è adatto sia all’uso dentro che fuori casa, in quanto ha un grado di protezione IP44 e quindi è impermeabile.

Inoltre, permette un notevole risparmio energetico ed ha una potenza massima di 1000 watt. Pur trattandosi di un apparecchio tra i più economici è dotato di un sensore molto valido e con un alto grado di precisione. Decisamente una buona scelta per chi vuole un rilevatore efficiente con interruttore crepuscolare senza però spendere molto.

Goobay I-Light SNR3BK 96000

Chiudiamo la nostra classifica segnalando il sensore di movimento a infrarossi di Goobay. Questo dispositivo è cara0tterizzato da un design molto compatto, dalla forma sferica e di colore nero.

Le dimensioni ridotte (8,3 x 6,3 x 9,2 cm con un peso di 200 grammi) lo rendono adatto a qualsiasi tipo di collocazione, anche esterna alla casa, con un pratico fissaggio a parete. L’apparecchio funziona ad infrarossi ed è a basso consumo (0,1 watt in standby e 0,45 watt in funzione).

I-Light è dotato di sensore crepuscolare, con un angolo di visione di 180° ed una rilevazione massima di 12 metri. Tuttavia, nel complesso può risultare un prodotto con caratteristiche eccessivamente essenziali, in quanto è poco inclinabile e non consente la regolazione della sensibilità, sebbene sia possibile però impostare lo spegnimento automatico, fissabile a partire dai 10 secondi e sino ai 7 minuti. Tutto sommato si tratta di un buon sensore di movimento, adatto all’attivazione delle luci e con un rapporto qualità-prezzo soddisfacente.

Offerte Sensori di Movimento

Come scegliere un buon rilevatore di movimento

I sensori di movimento sono molto diffusi; è possibile trovarli in ogni luogo, dal negozio di frutta e verdura, alla stazione di servizio, dal centro commerciale alla biblioteca. Se applicati a una porta automatica, rendono la vita più semplice a persone che non hanno la possibilità di aprire la porta in un determinato momento. Inoltre, vengono sfruttati da applicazioni di sicurezza che accendono automaticamente le luci in caso il sensore avverta un movimento.

Caratteristiche

Un sensore elettronico di movimento trasforma il movimento in segnale elettrico. Questo avviene quando il sensore avverte nel proprio campo di azione dei suoni o dei segnali ottici. Questi sensori possono essere collegati ai sistemi di sicurezza che allertano il proprietario in caso avvertano movimenti sospetti all’interno o all’esterno dell’abitazione. Se il sistema è stato impostato in modo da avere un collegamento diretto con la compagnia che l’ha installato, il sensore potrebbe anche allertare automaticamente un servizio di sicurezza.

Quando pensiamo ai sensori di movimento li associamo tipicamente ai sistemi di allarme e all’accensione automatica delle luci. Tuttavia, anche le porte automatiche e alcuni tipi di negozi li utilizzano. Il sensore è collegato al meccanismo che apre la porta e la richiude. Quando avverte un movimento in prossimità della porta, il sensore manda un segnale al meccanismo di apertura e la porta si apre. Quando il movimento non viene più rilevato, la porta si chiude.

Se scegliete di installare all’esterno della vostra abitazione delle luci associate a sensori di movimento, assicuratevi di scegliere il tipo che ignora il passaggio degli animali domestici. In caso contrario, eventuali animali che passino davanti al sensore faranno accendere le luci per tutta la notte. Inoltre, alcuni sensori sono talmente sensibili da attivarsi anche in seguito al passaggio delle auto in strada. È qualcosa da tenere a mente.

Tipologie

Esistono tre tipi di sensori: a microonde, sensori passivi a infrarossi e sensori a ultrasuoni. I sensori a microonde misurano il riflesso degli oggetti in movimento, dopo aver inviato degli impulsi nel range delle microonde. Gli esempi migliori di questo tipo di impulsi sono quelli delle pistole radar della polizia.

Il sensore PIR non emette impulsi ma rileva le variazioni di temperatura che si hanno nell’ambiente nel caso in cui sia presente una persona. Il sensore a ultrasuoni ha una funzione abbastanza simile a quella del sensore a microonde: invia degli impulsi e ne misura il riflesso da parte di un oggetto che si muove. La differenza è che non invia impulsi nel range delle microonde.

Per via dei progressi della tecnologia, una varietà di sensori moderni utilizza combinazioni di tecniche che riducono i falsi allarmi (in caso i sensori siano collegati a sistemi di sicurezza). La maggior parte delle compagnie offre la possibilità di utilizzare detettori microonde/PIR che non attivano l’allarme se rilevano il passaggio di animali domestici di piccola taglia. I modelli più avanzati riescono anche a distinguere il passaggio di un animale di grossa taglia da quello di un intruso.

Sensori di movimento a microonde
Sensori di movimento a microonde

Sensori di movimento a infrarossi
Sensori di movimento a infrarossi

Sensori di movimento a ultrasuoni
Sensori di movimento a ultrasuoni

[Voti: 152    Media Voto: 4.8/5]
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, una newsletter che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo.

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.