Spazzolino elettrico o manuale?

di Andrea Pilotti 29 Marzo 2019

Spazzolino elettrico o manuale? Leggi la guida per conoscerne differenze, pro e contro, e capire quale scegliere.

spazzolino elettrico o manuale

Differenze tra spazzolino elettrico e manuale

Lavarsi i denti è fondamentale per una corretta igiene orale. A questo riguardo gli spazzolini manuali, al pari di quelli elettrici, sono efficaci nel rimuovere e prevenire l’insorgenza della placca, della carie e del tartaro che compromettono la salute dei denti.

Gli spazzolini elettrici e manuali vengono riconosciuti come strumenti sicuri e validi anche per mantenere un alito fresco. Tuttavia, entrambi presentano delle sostanziali differenze sia nel funzionamento che nei risultati che si ottengono. Ecco di seguito, tutte le informazioni utili per capire quale modello possa soddisfare appieno le proprie esigenze.

Come funziona uno spazzolino elettrico?

Lo spazzolino elettrico è uno strumento per la pulizia dentale formato da un manico e da testine intercambiabili. Questo tipo di spazzolino può funzionare a pile alcaline o batteria ricaricabile interna.

Gli spazzolini a pile offrono il vantaggio di essere leggeri e compatti, quindi adatti anche per viaggio, ma non garantiscono una pulizia dentale profonda, perché la velocità di oscillazione della testina in genere non oltrepassa 6000 movimenti al minuto.

Diversamente, gli spazzolini con batteria interna e provvisti di stazione wireless di ricarica, a discapito di un maggiore ingombro, garantiscono un’efficacia pulente più elevata. Le testine, in questo caso, possono eseguire oltre 40.000 movimenti al minuto.

Le setole dello spazzolino elettrico vibrano, oscillano o ruotano in base alla diversa tipologia di meccanica di cui è dotato il modello. I movimenti eseguiti dalle setole, anche a frequenza regolabile tramite la pulsantiera presente nel manico, sono in grado rimuovere l’accumulo di placca dai denti e dalle gengive.

Alcuni modelli di spazzolini elettrici sono provvisti del timer, anche con intervalli di 30 secondi, per guidare l’utente alla corretta pulizia ed avvertirlo quando arriva il momento di usare lo spazzolino sull’altra arcata dentale.

I modelli di spazzolini elettrici per bambini, oltre a caratterizzarsi per il design ispirato al mondo dell’infanzia, possono emettere melodie che svolgono la stessa funzione del timer.

Esistono anche modelli elettrici completi di una spia a LED rossa, la cui funzione è quella correggere l’uso improprio, ovvero di avvertire quando viene esercitata eccessiva pressione sulle gengive.

Migliori spazzolini elettrici

Come funziona uno spazzolino manuale?

Lo spazzolino da denti manuale è uno strumento di pulizia più tradizionale che si compone di un manico, di una testa e delle setole. In commercio esistono modelli con caratteristiche differenti, che si adattano alle più svariate esigenze.

Il manico, ad esempio, può avere una forma ergonomica e antiscivolo, in alcuni casi anche flessibile o arcata, per aiutare l’utilizzatore a raggiungere le intercapedini dentali con più facilità.

La testa, da scegliere in base alle dimensioni della propria bocca, nella maggior parte dei casi ha una forma arrotondata e può essere arricchita con una lamella in punta che serve ad accrescere l’effetto sbiancante e a lucidare i denti.

Quanto alle setole, si possono scegliere morbide, medie o dure. Solitamente le setole medie sono quelle maggiormente richieste, mentre le morbide vengono consigliate a chi soffre di problemi alle gengive ed, in genere, ai bambini. Le setole dure garantiscono un’azione più energica, ma vanno usate con attenzione per non rovinare il tessuto gengivale

Nell’ultimo periodo sono apparsi sul mercato anche spazzolini manuali completi di pulisci lingua sul retro della testa. Questo accessorio, realizzato con rilievi in gomma, serve per eliminare i batteri responsabili dell’alito cattivo, strofinandolo sulla lingua e sulla parte interna delle guance.

Pro e contro di spazzolino elettrico e spazzolino manuale

Accomunati dalla medesima funzione, gli spazzolini elettrici e manuali presentano vantaggi e svantaggi in ordine all’usabilità, ai risultati che si ottengono e alla manutenzione richiesta.

Usabilità

Gli spazzolini elettrici eseguono meccanicamente la pulizia dei denti e se usati correttamente non presentano il rischio di compromettere la salute dello smalto e delle gengive. Di conseguenza, questo genere di spazzolini si dimostra valido anche per coloro che hanno una mobilità delle mani limitata.

Il timer integrato è molto utile per essere sicuri di rispettare il tempo necessario alla pulizia del cavo orale, che è di due minuti, come raccomandato dai dentisti.

I modelli per bambini inoltre, grazie al design specifico e alle funzioni accessorie (come le melodie musicali), possono essere uno stimolo per far apprendere loro le buone abitudini dell’igiene orale, considerato anche che non tutti i bimbi dimostrano propensione all’igiene dentale.

Al contrario, il corretto utilizzo dello spazzolino manuale dipende maggiormente ai movimenti esercitati dall’utilizzatore, che devono seguire determinate traiettorie e pressioni per ottenere buoni risultati e non minare la salute di denti e gengive. Quando si utilizza uno spazzolino manuale occorre anche considerare che, vista l’assenza di un timer, la stima sui tempi dello spazzolamento sarà compito dell’utente.

Questo controllo temporale è spesso difficile e si può, eventualmente, eseguire con l’aiuto delle compresse rivelatrici di placca, che colorano di rosso i denti prima della pulizia e permettono di verificare dove è necessario intervenire con maggior insistenza per una pulizia completa.

Gli spazzolini elettrici e quelli manuali possono essere utilizzati in abbinamento con altri strumenti di igiene, quali il filo interdentale o il collutorio, per una migliore e più completa cura del cavo orale.

Risultati

Gli spazzolini elettrici sono largamente apprezzati perché, grazie al movimento eseguito dalla testina, riescono a rimuovere più placca rispetto ad un tradizionale spazzolino manuale. Dopo un utilizzo costante di almeno 3 mesi, molti studi hanno evidenziato che gli spazzolini da denti elettrici fanno diminuire la placca e riducono i problemi alle gengive fino al 21%. Gli spazzolini che eseguono movimenti rotanti, inoltre, sembrerebbero funzionare meglio di quelli con testine a sola vibrazione.

Manutenzione

La periodica manutenzione dello spazzolino, sia elettrico che manuale, è importante per assicurarsi una corretta igiene dentale. A questo riguardo, il modello elettrico comporta la sostituzione delle testine, da scegliere fra quelle compatibili con marca e modello prescelto. La sostituzione delle testine, in genere, deve avvenire ogni tre mesi di utilizzo regolare.

Bisogna segnalare, tuttavia, che alcuni modelli elettrici, specie quelli di fascia bassa, sono provvisti di testine fisse che una volta usurate non possono essere sostituite, costringendo così a cambiare l’intero spazzolino.

Allo stesso modo gli spazzolini manuali si sostituiscono ogni 3 mesi, e comunque quando le setole iniziano a perdere l’originaria consistenza e tendono a sfaldarsi.

In commercio è comunque possibile reperire spazzolini manuali con teste intercambiabili, che permettono così di mantenere il manico e di sostituire, all’occorrenza, solo la parte con le setole.

Prezzo

Gli spazzolini elettrici sono più costosi di quelli manuali. I primi partono da 20,00 euro e possono superare i 150,00 euro, a seconda delle funzionalità e delle testine in dotazione. Quelli a pile si trovano ad un prezzo più contenuto che si aggira intorno ai 10,00 euro.

A queste cifre occorre aggiungere la spesa per l’acquisto delle testine, spesso vendute in pacchi da due o tre pezzi, fra 12,00 e 20,00 euro. Gli spazzolini manuali, invece, partono da 2,00 euro e possono arrivare anche a 8,00.

Spazzolino elettrico o manuale quale scegliere?

Coloro che cercano uno strumento efficace per la cura dentale dovrebbero volgere lo sguardo verso i modelli elettrici, sebbene più costosi e scomodi da portare in viaggio. Chi punta su un prodotto pratico, facilmente reperibile e a basso costo, potrà considerare l’acquisto di uno spazzolino manuale.

Tuttavia, mentre lo spazzolino manuale è strettamente personale, quello elettrico può diventare un investimento per tutta la famiglia, perché potrà essere utilizzato dai vari componenti sostituendo le testine facilmente distinguibili tra di loro grazie agli appositi anelli colorati in dotazione.

Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un gruppo su Facebook che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo.

Iscriviti al servizio gratuito

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.