Thermorossi Compact S18 Class 5

Leggi la mia recensione della caldaia a pellet Thermorossi Compact S18 Class 5, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Thermorossi Compact S18 Class 5

Pro

  • Solidità strutturale
  • Braciere motorizzato autopulente
  • Semplicità di programmazione e pulizia

Contro

  • Serbatoio di bassa capacità
  • Un solo scarico fumi
  • Gestione da remoto tramite App non di serie

Thermorossi Compact S18 Class 5 è una caldaia a pellet adatta per riscaldare un appartamento o comunque un’area di circa 140 metri quadri. La potenza al focolare è di 17,1 kW mentre il serbatoio ha una capacità di 43 kg. Considerando un consumo orario di combustibile di 3,7 kg nelle condizioni più gravose, l’autonomia raggiunge il non eccezionale valore di 11 ore. Un dato che potrebbe costringere ad installare un serbatoio supplementare con sistema di alimentazione del pellet, sempre che lo spazio a disposizione lo consenta.

Di per sé la caldaia non è molto ingombrante (122,5 x 58,3 x 79,4 cm) e presenta un design moderno caratterizzato da un rivestimento color argento e pannello digitale con display LCD. La struttura offre una notevole solidità, particolare che ho subito notato aprendo lo sportello e osservando l’elevato spessore dello strato di coibentazione.

I veri punti di forza di questo modello stanno nascosti sotto la scocca e rappresentati dal bruciatore motorizzato con sistema autopulente brevettato e scambiatore di calore a fascio tubiero con turbolatori. Il tutto è gestito da una scheda elettronica in grado di modulare i valori di potenza per mantenere costante il comfort abitativo, riducendo il consumo di combustibile e le emissioni inquinanti. Del resto un rendimento superiore al 90% è un dato tecnico che dimostra quanto ho appena affermato.

Nulla di negativo da evidenziare durante le impostazioni, trovando i menu del pannello controllo di immediata comprensione. Con pochi semplici passaggi ho potuto programmare accensioni e spegnimenti per ogni giorno della settimana, variare la velocità di rotazione dell’aspiratore fumi e gestire le funzioni se, eventualmente, decido di collegare all’impianto un termostato ambientale o un boiler per la produzione di acqua calda sanitaria. Anche le operazioni di pulizia le ho trovate comode, con un messaggio di allarme che indica quando è il momento di aspirare i residui dal bruciatore e il rapido svuotamento del cassetto della cenere.

Compact S18 Class 5 si è dimostrata una caldaia a pellet in grado di assicurare buone prestazioni, con gli unici limiti emersi che riguardano una ridotta autonomia, la presenza di un’unica uscita per lo scarico dei fumi e non aver previsto di serie un’interfaccia Wi-Fi per utilizzare l’App Thermorossi Connector.

Migliori caldaie a pellet