in

Wayel E-Bit S

Le nostre opinioni sulla bici elettrica pieghevole Wayel E-Bit S, la recensione è corredata anche di caratteristiche prodotto, pro e contro e comparazione prezzi.

Wayel E-Bit S

Al primo posto nella classifica delle migliori bici elettriche pieghevoli attualmente presenti sul mercato, la nostra redazione ha selezionato Wayel E-Bit S, un modello innovativo e ricco di particolari tecnici che donano praticità e comfort di marcia.

La trasmissione a cinghia garantisce una pedalata sempre fluida e silenziosa, ed elimina completamente il rischio di sporcarsi le mani quando la si richiude, perché non necessita del grasso normalmente impiegato nelle più tradizionali bici con trasmissione a catena.

Sempre in tema di praticità, da segnalare in questa recensione il sistema di chiusura che permette di piegare la bici elettrica in soli 3 passaggi, così da poterla inserire in auto o sul pullman con minor sforzo, mentre le ruote da 16 pollici permettono di ridurre gli ingombri nel bagagliaio.

Wayel E-Bit S

A differenza di altri modelli di bici elettriche pieghevoli presenti in classifica, il modello proposto da Wayel non dispone di portapacchi, il che fa pensare a un prodotto pensato principalmente per chi userà la bici in vacanza.

A confermare la nostra impressione, la dotazione di serie: Wayel E-Bit S è infatti fornita con un trolley da viaggio in regalo con la bici, che con un peso di soli 13,4 Km e la sua sella ammortizzata, garantisce leggerezza nella pedalata e il massimo comfort di marcia.

In fase di pedalata assistita elettricamente possiamo contare su una batteria da 36V che fornisce 60 Km di autonomia, a marca Samsung, che alimenta il motore brushless da 250 Watt di potenza alloggiato nel mozzo della ruota motrice anteriore.

Migliori bici elettriche