Whirlpool MWP103W

Recensione del forno a microonde Whirlpool MWP103W, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Whirlpool MWP103W

Pro

  • Sportello con apertura a pulsante
  • Funzionamento molto intuitivo

Contro

  • Prezzo alto
  • Manca un display
  • Cavo alimentazione corto
  • Funzioni essenziali
  • Comandi piuttosto vecchio stile

Whirlpool MWP103W è un forno a microonde da appoggio adatto per un comodo posizionamento in un punto a scelta sul piano della cucina. A tal proposito devo comunque rimarcare la presenza di un cavo dell’alimentazione lungo solamente 1 metro. Questo modello è caratterizzato da design e funzionalità molto essenziali, elementi facilmente intuibili osservando il pannello di controllo costituito, semplicemente, da due selettori a rotella vecchio stile con cui scegliere modalità di riscaldamento e impostare il timer.

Pratica l’apertura dello sportello che non integra la solita maniglia ma avviene premendo un grosso pulsante posto sotto il selettore contaminuti. Le dimensioni sono nella norma per essere un modello con capacità di 20 litri, così come la dotazione di accessori avendo trovato il classico piatto girevole in vetro con relativo supporto e una griglia in metallo.

In totale dispongo di 8 modalità di funzionamento a partire dallo scongelamento, con comoda tabella inserita nel manuale per suggerire i corretti tempi in base al peso e tipo di alimento. Le altre modalità mi consentono di selezionare una potenza da un minimo di 250 watt, fino al massimo consentito di 700 watt per riscaldare liquidi e pietanze piuttosto rapidamente. Infine trovo la funzione per attivare il grill con potenza da 1000 watt e tre impostazioni combinate con parametri prestabiliti per cucinare una moltitudine di ricette e alimenti sfruttando contemporaneamente grill e microonde.

Whirlpool MWP103W è un apparecchio che svolge il suo compito senza difficoltà tuttavia, a mio avviso, ha un prezzo medio di vendita troppo alto viste le caratteristiche tecniche e considerando le offerte della concorrenza. Mi riferisco, soprattutto, ai comandi davvero essenziali che saranno apprezzati, più che altro, da chi è abituato all’impiego di un modello piuttosto datato. Ormai è raro trovare microonde privi di display, componente essenziale per indicare il tempo rimanente al termine di riscaldamento o cottura.

Migliori forni microonde