Whirlpool WH2011A+E

Recensione del congelatore orizzontale Whirlpool WH2011A+E, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Whirlpool WH2011A+E

Pro

  • Pannello comandi in posizione comoda
  • Regolazione elettronica della temperatura
  • Mantiene la conservazione molto a lungo in assenza di corrente

Contro

  • Impossibile conoscere i valori di temperatura delle varie modalità di raffreddamento

Whirlpool WH2011A+E è un congelatore orizzontale che bene si adatta in situazioni con poco spazio a disposizione pur offrendo una capacità netta di 202 litri. Tra i dati tecnici di maggior rilievo evidenzio l’autonomia di conservazione in assenza di alimentazione elettrica che raggiunge ben 32 ore. Nella norma la capacità di congelamento pari a 14,5 kg al giorno, rumorosità massima di 42 dB e consumi annui di circa 223 kWh.

Dal punto di vista costruttivo ho apprezzato la qualità dei materiali e la robustezza della struttura. La praticità d’uso è invece assicurata dalla porta con apertura bilanciata per un facile sollevamento e mantenimento della posizione in qualsiasi inclinazione, chiusura con serratura e pannello di controllo integrato nella parte superiore dello sportello per avere a portata di mano i comandi.

Il sistema di raffreddamento statico è gestito dalla tecnologia 6° Senso, ovvero appositi sensori che rilevano la variazione di temperatura interna per ottimizzare il funzionamento del compressore e garantire sempre il corretto livello di freddo. Tuttavia, ciò non impedisce la formazione di ghiaccio sulle pareti e il conseguente sbrinamento manuale.

La regolazione della temperatura è di tipo elettronico, comunque non posso stabilire un preciso valore numerico ma devo scegliere una della 4 modalità a disposizione. Nello specifico dispongo del programma Eco per il massimo risparmio energetico, Max per un livello di freddo intenso, Normal per un funzionamento con temperatura intermedia rispetto alle due precedenti e Shopping per avviare il congelamento rapido nel caso debba surgelare alimenti freschi.

Whirlpool WH2011A+E lo reputo, nel complesso, un congelatore a pozzetto di buona qualità e in grado di offrire una certa efficienza termica e una soddisfacente conservazione del cibo. I punti deboli riscontrati nel corso della prova sono mancanza di luce interna e regolazione della temperatura, senza dubbio comoda, ma poco intuitiva. Infatti sia sul pannello di controllo che nel manuale d’uso non vengono indicate le temperature massime a cui corrispondono le modalità di raffreddamento selezionabili.

Consultando le istruzioni leggo, per esempio, che al programma Eco corrisponde una temperatura meno fredda, mentre a quello Max una temperatura molto bassa. Indicazioni piuttosto approssimative che non permettono all’utilizzatore di sapere con certezza e immediatezza se l’impostazione scelta è adatta alle sue esigenze.

Migliori congelatori a pozzetto