Whirlpool ZEN TDLR 724

Leggi la mia recensione lavatrice a carica dall’alto Whirlpool ZEN TDLR 724, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Whirlpool ZEN TDLR 724

Pro

  • Favorevole rapporto qualità prezzo
  • Bassa rumorosità
  • Consumi contenuti

Contro

  • Nessun problema rilevato

Whirlpool ZEN TDLR 724 è una lavatrice a carica dall’alto adatta per spazi d’installazione piuttosto ristretti. Oltre ad una larghezza di soli 40 cm e una capacità di carico di 7 kg, l’altro punto forte di questo modello è la limitata rumorosità.

Il dato di targa di 66 dB, rilevato in fase di centrifuga a 1200 giri al minuto, si tramuta nella realtà in una pressione sonora davvero tra le più basse della categoria. Il risultato è ottenuto grazie alla combinazione di diversi fattori. Da una parte il motore collegato direttamente al cestello contribuisce a ridurre le vibrazioni, dall’altra l’efficace isolamento acustico e il particolare design delle pareti laterali ostacolano la propagazione verso l’esterno delle onde sonore.

Anche i consumi si dimostrano un altro vantaggio, vista una richiesta di 156 kWh/anno e una classe di efficienza energetica A+++. Non ho ritrovato la stessa varietà di programmi di un modello standard, tuttavia ho tutto il necessario per lavare capi in cotone, lana, colorati e delicati senza difficoltà.

Ottima la presenza del ciclo rapido 30 minuti, la regolazione manuale della centrifuga e la funzione Drum Up che orienta automaticamente il cestello a fine programma per facilitare lo scarico del bucato. Ricordo che Whirlpool ZEN TDLR 724 è dotata del sistema di sensori intelligenti per automatizzare i parametri di lavaggio in base al carico e della funzione FreshCare+ che consente di tenere la biancheria nel cestello per 6 ore a fine ciclo, mantenendo i capi freschi e profumati.

Migliori lavatrici con carica dall’alto